Crea sito

Trasporto di documentazione sanitaria - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Trasporto di documentazione sanitaria

Procedure OSS > Area igienico sanitaria e alberghiera > Trasporto di materiale

Trasporto di documentazione sanitaria

Per documentazione sanitaria s’intende tutto il materiale cartaceo e non ( per esempio lastre radiografiche, richieste di indagini diagnostiche e/o terapeutiche, referti, cartelle cliniche, cartelle infermieristiche o assistenziali, lettere ecc…) che ricopre carattere legale, amministrativo, clinico.
Tale documentazione deve essere ben custodita in quanto possiede dati personali del paziente e informazioni soggette alla riservatezza (privacy, segreto professionale, segreto d’ufficio)
Il trasporto deve garantire la massima responsabilità dell’operatore, in quanto ci può essere il rischio che parti della documentazione che devono stare assieme (per esempio radiogrammi e relativo referto) si possano separare e giungere a destinazione divise o in fasi successive. Inoltre, deve essere annulla la possibilità di mescolare parti della documentazione di una persona con quella di un'altra. Ovviamente le modalità di trasporto devono essere idonee al fine di tutelare la documentazione.
Il trasporto della documentazione sanitaria prevede l’utilizzo di teche o buste; lo stesso materiale deve essere consegnato nelle mani di personale autorizzato a riceverlo e gestirlo, non può essere abbandonato o depositata in luoghi non idonei e incustoditi.
Sul piano organizzativo è fondamentale che la documentazione inviata arrivi a destinazione nel minor tempo possibile, quindi l’OSS si impegnerà a rispettare tali disposizioni.
Oggigiorno l’informatica associata alla telematica permette di trasmettere in tempo reale per via telefonica tutti i referti con immagini.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu