Crea sito

da 451 a 500 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

da 451 a 500

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Radiologia

451 IL DIRIGENTE DELLE PROFESSIONI SANITARIE:

A) Non può esercitare il potere disciplinare quando la sanzione da applicare è almeno pari alla sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per dieci giorni

B) Può esercitare il potere disciplinare quando la sanzione da applicare è almeno pari alla sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per trenta giorni

C) Può esercitare il potere disciplinare quando la sanzione da applicare è almeno pari alla sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per undici giorni

452 NELLE AZIENDE SANITARIE LOCALI È OBBLIGATORIA:

A) La presenza di almeno un medico ogni 1000 pazienti

B) La tenuta del libro delle deliberazioni del direttore generale

C) La tenuta dell’elenco deliberazioni del direttore sanitario

ASL 2 - Concorso N° 9 POSTI di TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA Pag. 42

453 NELL’AMBITO DI UN PROCEDIMENTO DISCIPLINARE, IN CASO DI TRASFERIMENTO DEL DIPENDENTE, A QUALUNQUE TITOLO, IN UN'ALTRA AMMINISTRAZIONE PUBBLICA, LA SANZIONE:

A) È trasformata in una ammenda

B) Non si può più applicare

C) E' applicata presso quest'ultima

454 IN CASO DI REFERTAZIONE DI MALATTIA O DECESSO DOVUTI ALL’ESPOSIZIONE AD AGENTI BIOLOGICI, A QUALE ENTE, ISTITUTO OD ORGANISMO PUBBLICO VA TRASMESSA COPIA DELLA RELATIVA DOCUMENTAZIONE CLINICA?

A) all’Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro

B) ai Ministeri della Sanità e del Lavoro e della Previdenza Sociale

C) all’Unità Sanitaria Locale competente per territorio

455 IN QUALI ANNI SONO PROMULGATE LE LEGGI ITALIANE SULLA PROFESSIONE DEL T.S.R.M.?

A) 1965/1970

B) 1965/1969

C) 1966/1968

456 IL FORMATO DELLA MATRICE DIGITALE DIPENDE DAL FOV:

A) no, ma dipende dal tipo di esame

B) no, è una caratteristica intrinseca della macchina

C) si, dipende direttamente dal FOV

457 SECONDO QUANTO INDICATO NEL CODICE DEONTOLOGICO QUALE DELLE SEGUENTI AFFERMAZIONI È FALSA?

A) Il TSRM è tenuto a segnalare, allorquando ravveda che le prestazioni da effettuare siano palesemente dannose per la salute della persona, il proprio convincimento ai professionisti prescrittori ma è comunque tenuto a rispettare la prescrizione

B) Il TSRM è tenuto a segnalare, allorquando ravveda che le prestazioni da effettuare siano palesemente dannose per la salute della persona, e a manifestare il proprio convincimento ai professionisti prescrittori

C) Il TSRM è tenuto a segnalare, allorquando ravveda che le prestazioni da effettuare siano palesemente dannose per la salute della persona, e nei casi di palese richiesta incongrua ha diritto di astenersi, assumendosi la responsabilità della decisione

458 IL CONSENSO INFORMATO DEVE ESSERE ESPRESSO:

A) Dallo stesso soggetto destinatario del trattamento sanitario

B) Dal soggetto destinatario delle cure anche in caso di trattamento sanitario obbligatorio

C) Dai familiari di 1° grado del soggetto destinatario delle cure nei casi di patologie oncologiche

459 COS’È L’HL7?

A) E’ lo standard esclusivo del RISper lo scambio dei dati sanitari.

B) In un sistema RISè’ il server che gestisce le connessioni dei dati informaticocon le diagnostiche dei reparti.

C) E’ lo standard riconosciuto a livello internazionale per lo scambio di dati informatici in ambito medico che permettere ai sistemi sanitari di dialogare tra loro.

460 QUANTI GRADI DI ROTAZIONE HA IL BRACCIO DELL’ANGIOGRAFO?

A) 4

B) 2

C) 3

461 IN MAMMOGRAFIA QUALI EFFETTI PRODUCE LA RADIAZIONE DIFFUSA:

A) aumenta la percettibilità del dettaglio

B) riduce il contrasto

C) riduce l'annerimento

462 NELLE GE IL FLIP ANGLE VEROSIMILE È PARI A:

A) 120°

B) 40°

C) 90°

463 LA DOSE DI RADIAZIONI IONIZZANTI IN CARDIO TC DIPENDE PRINCIPALMENTE DA:

A) apnea

B) frequenza cardiaca del paziente

C) BMI del paziente


ASL 2 - Concorso N° 9 POSTI di TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA Pag. 43

464 CHI È ESCLUSO DAGLI OBBLIGHI DELL’ECM?

A) Il personale sanitario che frequenta, in Italia o all'estero, corsi di formazione post-base propri della categoria di appartenenza

B) Il personale sanitario con oltre 10 anni di esperienza

C) I fisioterapisti

465 IL PIANO DELLE ATTIVITÀ E DELL'UTILIZZAZIONE DELLE RISORSE DISPONIBILI:

A) È predisposto dal direttore generale che delega il direttore di dipartimento alla sua attuazione

B) È negoziato dal direttore del dipartimento con la direzione generale nell'ambito della programmazione aziendale

C) È predisposto dal direttore amministrativo sulla base degli obiettivi aziendali

466 IN CASO DI ESPOSIZIONE AD EVENTI NON PREVEDIBILI O INCIDENTI CHE POSSONO COMPORTARE UN’ESPOSIZIONE ANOMALA DEI LAVORATORI AGLI AGENTI CANCEROGENI O MUTAGENI, IL DATORE DI LAVORO COMUNICA L’EVENTO

A) All’Organo di vigilanza

B) All’INAIL

C) Agli Organismi Paritetici

467 QUALI TRA QUESTE ATTIVITÀ VENGONO RESE OBBLIGATORIE PER IL DISCENTE PER OTTENERE I CREDITI FORMATIVI?

A) La sola valutazione finale dell’apprendimento

B) Per ogni tipologia di evento formativo la partecipazione di almeno il 75% del monte ore

C) La verifica della effettiva partecipazione, la valutazione dell’apprendimento individuale e la misura della qualità percepita

468 QUALE DI QUESTE AFFERMAZIONI È VERA?

A) Una grandezza fisica è una grandezza che non ha la caratteristica di poter essere misurata

B) Una grandezza fisica è una grandezza che ha la caratteristica di non poter essere misurata

C) Una grandezza fisica è una grandezza che ha la caratteristica di poter essere misurata

469 CHE COSA SI INTENDE PER DEONTOLOGIA PROFESSIONALE?

A) L’insieme delle regole e doveri comportamentali, il cosidetto “codice etico” riferito ad una determinata categoria professionale

B) La scienza che studia la bioetica

C) L’insieme delle norme morali legate ad una particolare professione

470 IN TC, I MEZZI DI CONTRASTO IODATI NON IONICI A BASSA OSMOLARITÀ RISPETTO A QUELLI A ALTA OSMOLARITÀ:

A) riducono l'incidenza di reazioni avverse

B) aumentano l'incidenza di reazioni avverse

C) non hanno alcuna incidenza sulle reazioni avverse

471 IN UNA TC SPIRALE, PER OTTENERE UNA MIGLIORE QUALITÀ DI IMMAGINE A PARI TEMPO DI SCANSIONE A PARI SPESSORE DELLO STRATO, È PREFERIBILE OPERARE:

A) con un pitch 1,5

B) con un pitch 0,5

C) con un pitch 1,2

472 CHE APPARECCHIATURA RADIOLOGICA SI USA PER ESEGUIRE LE VERTEBROPLASTICHE?

A) Tavolo radiologico telecomandato

B) TC

C) RMN

473 LA LEGGE REGIONALE N. 10/2006 E SMI STABILISCE CHE LA REGIONE SARDEGNA ASSICURA I LIVELLI ESSENZIALI E UNIFORMI DI ASSISTENZA:

A) Garantiti sull'intero territorio della ASL di competenza e finanziati con risorse pubbliche e ticket a carico dei pazienti

B) Garantiti sull'intero territorio nazionale e con finanziamenti pubblici e privati

C) Garantiti sull'intero territorio regionale e finanziati con risorse pubbliche

474 CHI VIGILA SULL’ATTIVITÀ LAVORATIVA ALL’INTERNO DEL PROPRIO AMBITO?

A) Medico competente

B) Il primario

C) Il caposala/capotecnico


ASL 2 - Concorso N° 9 POSTI di TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA Pag. 44

475 QUALE DEFINIZIONE DI “FINESTRA” È SCORRETTA:

A) è il range di valori di grigio dell’immagine che verranno mappati nell’intervallo di valori riproducibile dal dispositivo di visualizzazione

B) si tratta di un modo di descrivere la luminosità e il contrasto dell'immagine

C) si tratta di un modo di descrivere la densità e il contrasto dell'immagine

476 QUALE AFFERMAZIONE, RIGUARDANTE I COMPRESSORI MAMMOGRAFICI, È FALSA:

A) possiedono bordi smussi per evitare traumatismi

B) possiedono una struttura semirigida e deformabile

C) sono fatti con materiali radiotrasparenti

477 IN TC È POSSIBILE LA MISURAZIONE DELLE UH IN UN'AREA SEGNATA DA ARTEFATTI:

A) si, sempre

B) no, mai

C) si, solo se l'artefatto non è grande

478 LA RELAZIONE CHE SUSSISTE TRA IL TESLA E IL GAUSS È:

A) 1 Tesla = 10.000 Gauss

B) 10 Tesla = 10.000 Gauss

C) 1 Tesla =100.000Gauss

479 NELLO STUDIO DEL CLISMA OPACO CON DOPPIO CONTRASTO LA VIA DI SOMMINISTRAZIONE È?

A) Venosa

B) Rettale

C) Per os

480 IN QUALI TIPOLOGIE DI LAVORO È POSSIBILE RISCONTRARE PERICOLI DERIVANTI DALLA PRESENZA DI GAS O VAPORI TOSSICI, ASFISSIANTI, INFIAMMABILI O ESPLOSIVI?

A) Quando si eseguono lavori di ristrutturazione di facciate di edifici storici

B) Quando si eseguono lavori entro pozzi, fogne, cunicoli , camini e fosse in genere

C) Quando occorre effettuare lavori in prossimità di linee elettriche o di impianti elettrici con parti attive non protette o che per circostanze particolari si debbano ritenere non sufficientemente protette.

481 AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, IL DOCUMENTO CONTENENTE IL PROGRAMMA DELLE MISURE RITENUTE OPPORTUNE PER GARANTIRE IL MIGLIORAMENTO NEL TEMPO DEI LIVELLI DI SICUREZZA È:

A) Elaborato dal medico competente

B) Elaborato dal responsabile della sicurezza

C) Elaborato dal datore di lavoro

482 NELL’ADDOME ACUTO COME DEVE ESSERE RIPRESO IL RADIOGRAMMA?

A) A paziente in stazione prono

B) A paziente in stazione supino

C) A paziente in stazione eretto

483 AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, SECONDO LE DEFINIZIONI INDICATE ALL’ART. 2, LA DEFINIZIONE “IL COMPLESSO DELLE DISPOSIZIONI O MISURE NECESSARIE ANCHE SECONDO LA PARTICOLARITÀ DEL LAVORO, L'ESPERIENZA E LA TECNICA, PER EVITARE O DIMINUIRE I RISCHI PROFESSIONALI NEL RISPETTO DELLA SALUTE DELLA POPOLAZIONE E DELL'INTEGRITÀ DELL'AMBIENTE ESTERNO” SI RIFERISCE?

A) alla sorveglianza sanitaria

B) alla valutazione dei rischi

C) alla prevenzione

484 QUALE DELLE SEGUENTI AFFERMAZIONI È FALSA NELL’AMBITO DELLA RISONANZA MAGNETICA?

A) La sequenza Spin-Echo T1 pesata è caratterizzata da TR lungo-TE breve

B) La sequenza Spin-Echo T2 pesata è caratterizzata da TR lungo-TE lungo

C) La sequenza Spin-Echo T1 pesata è caratterizzata da TR breve-TE breve

485 NON INFLUENZA LA DOSE EROGATA AL PAZIENTE:

A) il FOV

B) lo spessore dello strato (collimazione)

C) il tempo di rotazione del gantry


ASL 2 - Concorso N° 9 POSTI di TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA Pag. 45

486 IN CASO DI SOSPETTA PERFORAZIONE CHE TIPO DI MDC SI DEVE USARE?

A) Solfato di bario

B) Idrosolubile

C) Iodato

487 NELLE SEQUENZE T2 PESATE IL GRASSO APPARE:

A) ipointenso

B) isointenso

C) iperintenso

488 QUALE DELLE SEGUENTI AFFERMAZIONI È FALSA NELL’AMBITO DELLA RISONANZA MAGNETICA?

A) Nelle sequenze T2 pesate il grasso appare iperintenso

B) Nelle sequenze T2 pesate il grasso appare ipointenso

C) Nelle sequenze T1 pesate il grasso appare iperintenso

489 L’ATTO AZIENDALE DELLE ASL INDIVIDUA:

A) Le strutture operative dotate di autonomia gestionale o tecnico-professionale, soggette a rendicontazione analitica

B) I direttori delle strutture operative dotate di autonomia gestionale o tecnico-professionale, soggette a rendicontazione analitica

C) Esclusivamente i principi per l’istituzione delle strutture semplici dotate di autonomia operativa

490 LA FREQUENZA DI LARMOR DIPENDE:

A) dal campo magnetico statico e dal tipo di nucleo

B) dal tipo di nucleo più altre componenti

C) solo dal tipo di nucleo

491 SE IL MDC BARITATO FLOCCULA SI PUÒ ESEGUIRE LO STESSO L’ESAME?

A) Si, se si aggiunge acqua

B) Si

C) No

492 IL NUMERO DI HOUNSFIELD RAPPRESENTA:

A) un coefficiente per la valutazione della risoluzione

B) un coefficiente per la valutazione della dose

C) un coefficiente per la valutazione della densità radiologica media dei voxel

493 IL DATORE DI LAVORO (DDL) ELABORA IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (DVR) IN COLLABORAZIONE CON:

A) Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione;

B) In autonomia.

C) Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione e con il Medico Competente , ove nominato;

494 QUALE DI QUESTE AFFERMAZIONI È VERA?

A) La ionizzazione si verifica quando l’energia ceduta dalla particella incidente è minore dell’energia di legame di un elettrone

B) La ionizzazione si verifica quando l’energia ceduta dalla particella incidente è maggiore dell’energia di legame di un elettrone

C) La ionizzazione si verifica quando l’energia ceduta dalla particella incidente è uguale all’energia di legame di un elettrone

495 AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, SECONDO LE DEFINIZIONI INDICATE ALL’ART. 2, LA DEFINIZIONE “COMPLESSO DELLE ATTIVITÀ DIRETTE A FARE APPRENDERE AI LAVORATORI L'USO CORRETTO DI ATTREZZATURE, MACCHINE, IMPIANTI, SOSTANZE, DISPOSITIVI, ANCHE DI PROTEZIONE INDIVIDUALE, E LE PROCEDURE DI LAVORO” SI RIFERISCE?

A) all’informazione;

B) all’addestramento

C) alla formazione;

496 COSA SI INTENDE PER NETWORK ATTACHED STORAGE

A) E’ un dispositivo collegato ad una rete di computer la cui funzione è quella di condividere tra gli utenti della rete una memoria di massa, in pratica costituita da uno o più dischi rigidi.

B) Network Attached Storage è l’ambiente di rete utilizzato per la conservazione Sostitutiva.

C) NAS E’ la memorizzazione delle immagini dei PACS.


ASL 2 - Concorso N° 9 POSTI di TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA Pag. 46

497 LA ROTAZIONE DELL'ATOMO INTORNO AL PROPRIO ASSE SI DEFINISCE:

A) spin

B) inversione

C) precessione

498 AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, SECONDO LE DEFINIZIONI INDICATE ALL’ART. 2, LA DEFINIZIONE “COMPLESSO DELLE ATTIVITÀ DIRETTE A FORNIRE CONOSCENZE UTILI ALLA IDENTIFICAZIONE, ALLA RIDUZIONE E ALLA GESTIONE DEI RISCHI IN AMBIENTE DI LAVORO” SI RIFERISCE?

A) all’informazione;

B) alla formazione;

C) all’addestramento

499 I MEZZI DI CONTRASTO SUPERPARAMAGNETICI CONTENGONO:

A) ossidi di Ferro, Magnetite

B) Gadolinio o Manganese

C) Gadolinio

500 AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, SECONDO LE DEFINIZIONI INDICATE ALL’ART. 2, COSA SI INTENDE PER “SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI”?

A) complesso dei soggetti istituzionali che concorrono, con la partecipazione delle parti sociali, alla realizzazione dei programmi di intervento finalizzati a migliorare le condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori

B) insieme delle persone, sistemi e mezzi esterni o interni all'azienda finalizzati all'attività di prevenzione e protezione dai rischi professionali per i lavoratori

C) valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell'ambito dell'organizzazione in cui essi prestano la propria attività, finalizzata ad individuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione e ad elaborare il programma delle misure atte a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di salute e sicurezza


 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu