Crea sito

Da 371 a 380 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da 371 a 380

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Infermiere ASL8 > Da 301 a 400


371 LA LEGGE REGIONALE N. 10/2006 E SMI STABILISCE CHE LA REGIONE SARDEGNA ASSICURA I LIVELLI ESSENZIALI E UNIFORMI DI ASSISTENZA:

A) Garantiti sull'intero territorio regionale e finanziati con risorse pubbliche


B) Garantiti sull'intero territorio della ASL di competenza e finanziati con risorse pubbliche e ticket a carico dei pazienti

C) Garantiti sull'intero territorio nazionale e con finanziamenti pubblici e privati

372 COME VENGONO DEFINITE IN IMMUNOLOGIA LE CELLULE CHE ORIGINANO DA CELLULE STAMINALI DIFFERENZIATESI SOTTO CONTROLLO DEL TIMO?

A) Linfociti B

B) Istociti

C) Linfociti T

I linfociti
sono cellule presenti nel sangue che costituiscono tra il 20 e il 40% dei leucociti (secondo i dati delle formule leucocitarie riconosciute). Hanno la dimensione di 7-15 micrometri (piccoli linfociti fino a 8 micrometri e grandi linfociti da 9 in su), con un nucleo rotondeggiante, un citoplasma scarso (si riduce a un sottile anello) e pochi granuli. La cromatina risulta molto addensata e al microscopio elettronico è possibile distinguere un nucleolo (contrariamente a quanto si pensasse precedentemente). Svolgono un ruolo molto importante nel sistema immunitario: sono la struttura portante della nostra risposta immunitaria adattativa (ovvero specifica per un tipo di antigene). I linfociti derivano dalla linea linfoide delle cellule staminali multipotenti presenti nel midollo osseo e a seconda del luogo, all'interno dell'organismo, nel quale avviene la maturazione cellulare, si ottengono due linee linfocitarie ben distinte: i linfociti B (da Bursa, con riferimento alla 'borsa di Fabrizio' scoperta da Girolamo Fabrici d'Acquapendente negli uccelli e dove si sviluppano i linfociti B ) e i linfociti T (da timo). Il luogo di maturazione dei linfociti risulta appunto diverso a seconda delle caratteristiche che questi hanno; il linfocita T infatti matura pienamente nel timo, mentre i linfociti B e NK (Natural Killer, i nostri linfociti "ancestrali") hanno piena maturazione nel midollo osseo, ovvero dove nascono.
373 QUAL È L’RNA CHE PORTA L’INFORMAZIONE DAI CROMOSOMI AL CITOPLASMA?

A) RNA transfer

B) RNA ribosomiale

C) RNA messaggero

374 GLI ISOTOPI SONO CARATTERIZZATI DA:

A) Proprietà fisiche e chimiche completamente diverse

B) Proprietà chimiche fondamentalmente uguali e alcune proprietà fisiche diverse

C) Proprietà chimiche diverse e proprietà fisiche identiche

Gli isotopi sono forme diverse
dello stesso elemento.
Hanno le stesse proprietà chimiche e occupano la stessa posizione nella tavola periodica.
Si differenziano invece per le proprietà fisiche, perchè i loro atomi hanno masse diverse.
Ogni isotopo ha un diverso numero di neutroni nel nucleo dei suoi atomi, per questo ha massa atomica diversa.
Il gas di idrogeno, per esempio, si trova in natura in tre forme isotopiche: idrogeno comune, idrogeno pesante o deuterio e idrogeno radiattivo o trizio.

375 COME VIENE DEFINITO IL PROCESSO ATTRAVERSO CUI L’INFORMAZIONE GENETICA PASSA DAL DNA ALL’RNA?


A) Trascrizione

B) Traduzione

C) Trasposizione
La trascrizione
La trascrizione è lo stadio della sintesi proteica in cui le informazioni sono trasferite dal DNA all'RNA, secondo le regole dell'appaiamento delle basi complementari

376 L’IPERCIFOSI DORSALE È:


A) Un’alterazione posturale sul piano sagittale

B) Un’alterazione posturale sul piano frontale

C) Sempre dolorosa

377 WHICH OF THE FOLLOWING IS A PART OF THE BODY?

A) Chest

B) Cold

C) Cough

378 CIASCUNO DEI DUE O PIÙ STATI ALTERNATIVI DI UN GENE CHE OCCUPANO LA STESSA POSIZIONE SU CROMOSOMI OMOLOGHI, È DETTO:

A) Allele

B) Locus

C) Status
Allele Ciascuno dei due o più stati alternativi di un gene che occupano la stessa posizione (locus) su cromosomi omologhi e che controllano variazioni dello stesso carattere. Gli a. di un gene possono codificare prodotti quantitativamente o qualitativamente diversi. Per uno stesso gene gli organismi possono essere omozigoti se i due a. sono geneticamente identici o eterozigoti se i due a. sono diversi.

Concorso Infermieri ASL 8 Pag. 33

379 LE MANOVRE DI BLS IN UN SOGGETTO IN ARRESTO CARDIACO POSSONO ESSERE EFFETTUATE DA:

A) Esclusivamente da personale medico

B) Esclusivamente da personale medico e infermieristico

C) Anche da personale laico se correttamente addestrato

380 QUALE TRA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI RELATIVE AD UN MODELLO CONCETTUALE DI NURSING È CORRETTA?

A) E’ un metodo alternativo al processo di nursing per la pianificazione assistenziale

B) E’ il modello morale di riferimento per l’espletamento della professione infermieristica

C) E’ una struttura teorica che si basa sui concetti fondamentali di persona, salute, ambiente, assistenza

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu