Crea sito

Quiz preselezione 211 -220 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz preselezione 211 -220

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Concorso ASL Olbia > Da 201 a 300

211 LA RIGIDITÀ PERSISTENTE E INVOLONTARIA DEI MUSCOLI CHE IMMOBILIZZA UN ARTO IN POSIZIONE VIZIATA È DEFINITA:

A)  Frattura
B)  Distorsione
C) Contrattura
Contrattura muscolare: contrazione involontaria, insistente e dolorosa di uno o più muscoli scheletrici. Il muscolo coinvolto si presenta rigido e l'ipertonia delle fibre muscolari è apprezzabile al tatto.
La contrattura è di per sé un atto difensivo che insorge quando il tessuto muscolare viene sollecitato oltre il suo limite di sopportazione fisiologico.
www.biancofrancesco.altervista.org

212 LA CADUTA DELLA PRESSIONE DEL SANGUE, CONSEGUENTE AL PASSAGGIO DALLA POSIZIONE SUPINA A ERETTA, È DEFINITA:

A)  Ipertensione clinostatica
B)  Ipotensione arteriosa
C) Ipotensione ortostatica

L'Ipotensione ortostatica, o ipotensione posturale, è una forma di ipotensione in cui la pressione del sangue di un individuo crolla rapidamente nel momento in cui si alza in piedi o compie uno sforzo analogo.



213 L'OSTEOPOROSI È UN PROCESSO PATOLOGICO CHE RIGUARDA:

A)  I muscoli
B)  Le ossa

C) I tessuti
www.biancofrancesco.altervista.org

Con la parola osteoporosi si intende una condizione in cui lo scheletro è soggetto a perdita di massa ossea e resistenza causata da fattori nutrizionali, metabolici o patologici. Lo scheletro è quindi soggetto ad un maggiore rischio di fratture patologiche, in seguito alla diminuzione di densità ossea e alle modificazioni della microarchitettura delle ossa.

214 LA SPASTICITÀ È RAPPRESENTATA DA
:
A)  Riduzione del tono muscolare che porta a una rigidità delle ossa
B)  Riduzione del tono muscolare che porta a una rigidità del muscolo
C) Aumento del tono muscolare che porta a una rigidità del muscolo

Il termine spasticità deriva dalla parola greca  che significa 'crampo'. Con questo termine si designa un segno clinico che consiste in un abnorme aumento del tono muscolare che può originare da una lesione del cervello o del midollo spinale

Domande ASL 2 Olbia OSS   
www.biancofrancesco.altervista.org

215 LO STATO DI CONTRAZIONE LIEVE E CONTINUA, DEL MUSCOLO A RIPOSO, È DEFINITA:

A)  Ipertonia muscolare
B)  Ipotonia muscolare
C) Tono muscolare

Tono muscolare: Stato di lieve e persistente contrazione dei muscoli scheletrici, sempre presente in condizioni normali
www.biancofrancesco.altervista.org

216 ATTRAVERSO IL VOMITO SI HA:
A)  La sola eliminazione del contenuto gastrico e intestinale superiore
B)  La sola eliminazione del contenuto gastrico

C) L'eliminazione del contenuto gastrico, intestinale e l'eliminazione di sostanze tossiche accidentalmente ingerite

Il vomito o emesi, è l'espulsione dalla bocca del contenuto gastrico, e in situazioni particolari del contenuto dell'intestino, mediante compressioni addominali e contrazioni della trachea e del faringe ( chiusura della glotide).
Nel quiz proposto non fa nessun riferimento a situazioni particolari come ingestione di cibi scaduti o quant'altro quindi la risposta per NOI è la sola eliminazione del contenuto gastrico.
Ben diverso sarebbe stato con questa domanda; Con l'ingestione di cibi  scaduti cosa può accadere attraverso il vomito?

217 SI PARLA DI OBESITÀ QUANDO IL PESO CORPOREO È SUPERIORE DEL:
A)  10/20%
B)  20/30%

C) 15/20%
Obesità

L'obesità è una condizione morbosa caratterizzata da un eccesso di massa adiposa rispetto alla massa magra, in base ai limiti ritenuti normali per età, sesso e statura.
In linea generale si parla di obesità quando:
   il peso corporeo supera il peso ideale di una quantità pari almeno al 20%;
   oppure
   quando l'indice di massa corporea (I.M.C) è superiore a 30.
www.biancofrancesco.altervista.org


218 L'INTEGRITÀ DELLA MUCOSA ORALE ASSOCIATA AD UN'ADEGUATA SECREZIONE SALIVARE FACILITA:

A)  Esclusivamente la difesa contro le infezioni
B)  Esclusivamente la nutrizione e la comunicazione
C) Sia la nutrizione, la comunicazione e la difesa contro le infezioni


219 L'IGIENE DEL CAVO ORALE, IN UNA PERSONA NON AUTOSUFFICIENTE, VA PRATICATA:

A)  Tre volte al giorno
B)  Almeno una volta al giorno
C) Almeno due volte al giorno
www.biancofrancesco.altervista.org

220 QUALE DELLE SEGUENTI AFFERMAZIONI NON È CORRETTA?

A)  Nella nutrizione enterale gli alimenti vengono somministrati direttamente nello stomaco
B)  Nella nutrizione enterale gli alimenti vengono somministrati direttamente nell'intestino
C) Nella nutrizione enterale gli alimenti vengono somministrati direttamente nella circolazione sanguigna

La nutrizione parenterale consiste nella somministrazione di nutrienti direttamente per via venosa, scavalcando l'apparato digerente.
La nutrizione enterale è un tipo di nutrizione artificiale che prevede la somministrazione di alimenti attraverso il posizionamento di una sonda che tramite vie andrà a posizionarsi nello stomaco del paziente che è impossibilitato a nutrirsi per via orale


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu