Crea sito

Materiale fecale - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Materiale fecale

Procedure OSS > Area igienico sanitaria e alberghiera > Alcuni protocolli operativi

PRELEVAMENTO DEL MATERIALE FECALE


OBIETTIVI

- Raccogliere il materiale fecale per la ricerca di parassiti, batteri, sangue o di altre
sostanze o per l’esecuzione di esami (es. coprocoltura)

MATERIALE
Sul carrello disinfettato:
- Contenitore sterile con nome, cognome,unità operativa, data
- Guanti monouso non sterili
- Padella o comoda
- Materiale per eventuale igiene

TECNICA

- Informarela persona. Chiedergli di suonare il campanello quando ha bisogno di defecare
- Lavarsi le mani
- Far urinare il paziente prima della defecazione
- Posizionare la padella o la comoda
- Durante la defecazione assicurare la privacy
- Indossare i guanti
- Rimuovere la padella o la comoda
- Prelevare il materiale e introdurlo nel contenitore senza toccare con le dita né il bordo
del contenitore, né l’interno del coperchio, poiché sono sterili
- Assicurarsi della perfetta chiusura del coperchio
- Se necessario effettuare una toilette genitale
- Togliersi i guanti e lavarsi le mani
- Annotare il prelievo del campione sulla grafica o dove preposto
- Inviare il contenitore al laboratorio verificando dapprima l’etichetta con l’esatto nome e
cognome della persona

TRASMISSIONI
- Effettuazione della prestazione e orario
- Caratteristiche delle feci

INFORMAZIONI A PROPOSITO DI:
SANGUE OCCULTO

- E’ la raccolta delle feci per la ricerca di tracce occulte di sangue. E’ usato un apposito
contenitore (vedi). Dopo aver indossato i guanti, si deve intingere in più punti nel materiale
fecale il pistillo del contenitore, raccogliendo tracce fecali attorno alla parte seghettata dello
stesso. Assicurarsi della perfetta chiusura del tappo e inserirlo nell’apposito sacchetto
plastificato. Inviarlo al più presto al laboratorio, altrimenti conservarlo in frigorifero

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu