Crea sito

Da 521 a 540 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da 521 a 540

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Asl 8 Cagliari > Da 501 a 600

Sezione in fase di discussione

Nota bene: Le risposte ai quiz sono frutto del lavoro di gruppo dei collaboratori di questo sito ABC OSS.
Considerata l'ambiguità e/o inesattezza di alcuni quiz, esiste la possibilità , seppur minima,
che alcune risposte siano discordanti da quelle ufficiali della ASL.
Decliniamo quindi ogni responsabilità in merito, ma siamo disponibili alla discussione. Grazie!

Per eventuali segnalazioni inviate una mail a  abcossblog@tiscali.it


521 IN EXCEL LA FUNZIONE "IMPOSTA AREA DI STAMPA" CONSENTE DI:

1) Selezionare un gruppo di celle che costituiscono l'area di stampa e che saranno le sole ad essere stampate quando richiesto


2) Scegliere l'orientamento (orizzontale o verticale) del foglio su cui stampare

3) Scegliere il tipo di foglio su cui effettuare la stampa
www.biancofrancesco.altervista.org
522 LA PRESENZA DI CALCIO NEL SANGUE IN MISURA INFERIORE AI LIVELLI STANDARD SI DEFINISCE:

1) Ipercalcemia

2) Ipocalcemia

3) Insufficienza calcitica
www.biancofrancesco.altervista.org
523 SECONDO QUANTO INDICATO NEL D.LGS. 81/08, QUALE DELLE SEGUENTI DESCRIZIONI È RIFERIBILE AI CARTELLI DI PRESCRIZIONE?

1) Pittogramma nero su fondo bianco, bordo e banda rossi

2) Pittogramma nero su fondo giallo, bordo nero

3) Pittogramma bianco su fondo azzurro

www.biancofrancesco.altervista.org

524 CHE COS'È UN COOKIE?

1) Un insieme di dati che contiene svariati tipi di informazioni

2) Un particolare saluto utilizzato nelle chat

3) Un sistema di compressione dati

525 IN AMBIENTE WINDOWS, L'UTILIZZO DEI TASTI "CTRL" +"C" EQUIVALE ALLA FUNZIONE:

1) Copia

2) Seleziona tutto

3) Incolla
www.biancofrancesco.altervista.org
526 L’ESAME DELL’URINOCOLTURA SERVE A OTTENERE:

1) Il valore approssimativo delle proteine presenti nelle urine

2) Il quadro qualitativo e quantitativo del contenuto batterico presente nelle urine

3) La presenza di emazia nelle urine

527 LA PROBABILITÀ DI CONTRARRE UNA MALATTIA PROFESSIONALE È IN   RELAZIONE A:

1) Durata dell'esposizione al fattore di rischio

2) Numero di lavoratori esposti

3) Complessità del ciclo produttivo

528 COSA VERIFICO PER CAPIRE SE UN ESTINTORE SIA EFFICIENTE?

1
) Verifico che la lancetta dell'indicatore di carica sia sulla zona verde

2) Verifico che la lancetta dell'indicatore di carica sia sulla zona rossa

3) Verifico che l'estintore sia munito di cartellino
www.biancofrancesco.altervista.org
529 AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, IL MEDICO COMPETENTE:

1) Non può mai essere un dipendente del datore di lavoro

2) Può essere un dipendente del datore di lavoro

3) È sempre un dipendente del datore di lavoro

530 UN SOGGETTO CHE DIVENTA IMPROVVISAMENTE CIANOTICO, SI PORTA LE MANI ALLA GOLA E NON EMETTE ALCUN RUMORE RESPIRATORIO HA:

1) Un’ostruzione delle vie aeree completa

2) Un’ostruzione delle vie aeree parziale

3) Un’ostruzione della carotide

531 IL LAVAGGIO ANTISETTICO DELLE MANI AVVIENE MEDIANTE L’UTILIZZO DI:

1) Acqua e sapone

2) Acqua e clorexidina o iodofori

3) Sia acqua e sapone, sia acqua e clorexidina o iodofori
www.biancofrancesco.altervista.org
532 DURANTE LA PULIZIA DEI DENTI, VA OSSERVATA CON ATTENZIONE LA PRESENZA DI:

1) Esclusivamente sanguinamento, gonfiore e arrossamento gengivale

2) Esclusivamente irritazione, infiammazione e placche biancastre nel cavo orale e sulla lingua

3) Sanguinamento, gonfiore e arrossamento gengivale, irritazione, infiammazione e placche biancastre nel cavo orale e sulla lingua

533 GLI AMBITI DI COMPETENZA DELL'OSS SONO STABILITI:

1) Dall'allegato B del decreto istitutivo emanato dalla Conferenza Stato Regioni del 22/01/2001

2) Dall'art 3 octies del D.Lgs 502/1992

3) Dalla Legge 42 del 1999
POCO PRECISA:CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001


534 COSA SI INTENDE CON IL TERMINE SANIFICAZIONE?

1) Metodica impiegata per ridurre la carica microbica su oggetti o superfici con l'ausilio di detergenti abbinati ai disinfettanti

2) Metodica impiegata per distruggere ogni forma vitale comprese le forme sporigene

3) Metodica impiegata per ridurre il numero di contaminanti microrganici a un livello statisticamente e sufficientemente non patogeno o giudicato tale dalle autorità sanitarie

535 QUALI SONO, TRA I SEGUENTI, I PAZIENTI PIÙ A RISCHIO DI LESIO NI DA DECUBITO?

1) Gli anziani

2) I bambini

3) Le donne

www.biancofrancesco.altervista.org


536 COSA NON È CORRETTO FARE DURANTE L’ESECUZIONE DEL BAGNO DI PUL IZIA?

1) Rispettare la privacy e il pudore del malato

2) Non valutare le abitudini del malato

3) Insegnare l’attività di auto assistenza

537 COSA È LA GERIATRIA?

1) Disciplina medica che studia la longevità degli anziani

2) Disciplina medica che studia le malattie dell'anziano e le loro conseguenze disabilitanti

3) Disciplina medica che studia la riabilitazione negli anziani

538 LO SCOPO DEL LAVAGGIO DELLE MANI È:

1) Rimuovere la sola flora batterica transitoria presente nelle mani dell’operatore

2) Ridurre la sola flora batterica residente presente nelle mani dell’operatore

3
) Rimuovere la flora batterica transitoria e ridurre la flora batterica residente presente nelle mani dell’operatore
www.biancofrancesco.altervista.org
539 L’ART. 32 DELLA COSTITUZIONE SANCISCE:

1) La gratuità della cure agli indigenti

2) La gratuità delle cure agli affamati

3) La gratuità delle cure esclusivamente per i poveri ed i benestanti
www.biancofrancesco.altervista.org
540 AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, SECONDO LE DEFINIZIONI INDICATE ALL’ART. 2, COSA SI INTENDE PER  “RISCHIO”?

1) Proprietà o qualità intrinseca di un determinato fattore avente il potenziale di causare danni

2) Insieme delle indicazioni mediche, finalizzate alla tutela dello stato di sicurezza dei lavoratori, in relazione all'ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell'attività lavorativa

3) Probabilità di raggiungimento del livello potenziale di danno nelle condizioni di impiego o di esposizione ad un determinato fattore o agente oppure alla loro combinazione

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu