Crea sito

Test da 351 a 400 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Test da 351 a 400

Prove finali dei Corsi > OSSS 2014

LA TOSSINA PRODOTTA DAL CLOSTRIDIUM BOTULINUM PROVOCA MANIFESTAZIONI A CARICO DI QUALE DEI SEGUENTI ORGANI O APPARATI?
A)  Sistema linfatico
B)  Fegato
C) **Sistema nervoso
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

352) LA PRESSIONE ARTERIOSA MEDIA SI OTTIENE ATTRAVERSO IL SEGUENTE CALCOLO:
A) **Pressione diastolica + 1/3 della pressione differenziale
B)  (Pressione diastolica + Pressione sistolica) : 2
C)  Pressione diastolica + 1/2 Pressione Sistolica
D) Nessuna delle precedenti

353) IL LAVORO MUSCOLARE:
A)** Trasforma energia chimica in energia meccanica
B)  Ha costi energetici influenzati dallo stress
C)  Trasforma il calore in energia meccanica
D) Nessuna delle precedenti

354) QUALE TRA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI, RELATIVE AD ATTIVITÀ ASSIST ENZIALI NEI CONFRONTI DEL PAZIENTE CHE È STATO SOTTOPOSTO A BIOPSIA EPATICA PERCUTANEA, NON È VERA?

A)  Il paziente deve essere mantenuto a riposo nelle 24 - 48 ore successive
B)  Devono essere rilevati i parametri vitali ad intervalli non superiori ad 1 ora per almeno sei ore
C)** Il paziente deve essere mantenuto a digiuno per le ventiquattro ore successive
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

355) L’ATTIVITÀ DEI DISINFETTANTI CHIMICI È IN GENERE RIDOTTA:
A)  Dalla presenza di spore
*  B) Dalla presenza di materiale organico
C)  Dalla bassa temperatura ambientale
D) Nessuna delle precedenti

356)  QUALE TRA I SEGUENTI DISINFETTANTI PUÒ ESSERE UTILIZZATO PER GLI  STRUMENTI ENDOSCOPICI:
A)** Glutaraldeide
B)  Paraformaldeide
C)  Sali di ammonio quaternario
D) Nessuna delle precedenti

357) UNA PERSONA, STANDO IN PIEDI SU UNA BASE INSTABILE, MIGLIORA LE SUE CONDIZIONI DI EQUILIBRIO QUANDO:

A)  Flette le gambe
B)  Allarga le gambe
C)** Flette e allarga le gambe
D) Nessuna delle precedenti

358)   Le «carte dei diritti del cittadino» nei rapporti con il Sistema Sanitario Nazionale elencano, tra l'altro, il diritto ad avere una assistenza medica e infermieristica adeguata per numero di operatori, loro presenza in servizio, qualificazione, professionalità e cortesia. A quale delle seguenti aree può ascriversi tale diritto?
A)**Qualità e adeguatezza dell'assistenza.
B)  Comfort.
C)  Protezione dei soggetti deboli.
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

359) Il Servizio Sanitario Nazionale è composto da enti ed organi di diverso livello istituzionale, che concorrono al raggiungimento degli obiettivi di tutela della salute dei cittadini. Di esso il Ministero è l'organo centrale, mentre tra gli enti di livello nazionale è compreso l'IIZZSS, acronimo che indica:

A)**Gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali.
B)  Gli istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico.
C)  L'istituto Superiore di Sanità.
D) Nessuna delle precedenti

360)   IL DIRETTORE GENERALE DELL’AZIENDA SANITARIA LOCALE DEVE VERIFICARE LA CORRETTA ED ECONOMICA GESTIONE DELLE RISORSE ATTRIBUITE ED INTROITATE NONCHÉ L'IMPARZI ALITÀ ED IL BUON ANDAMENTO DELL'AZIONE AMMINISTRATIVA ANCHE MEDIANTE:
*  A) L'istituzione dell'apposito servizio di controllo interno
B)  La nomina del direttore sanitario
C)  L’istituzione del consiglio dei sanitari

361) LA LEGGE REGIONALE N. 10/2006 E SMI STABILISCE CHE LA REGIONE SARDEGNA ASSICURA I LIVELLI ESSENZIALI E UNIFORMI DI ASSISTENZA:

A)** Garantiti sull'intero territorio regionale e finanziati con risorse pubbliche
B)  Garantiti sull'intero territorio della ASL di competenza e finanziati con risorse pubbliche e ticket a carico dei pazienti
C)  Garantiti sull'intero territorio nazionale e con finanziamenti pubblici e privati
D) Nessuna delle precedenti

362) L'ATTIVITÀ DI CURARE LE CONDIZIONI DI RIMOZIONE DEI MATER IALI PERICOLOSI, SPETTA:
A)** Al Datore di Lavoro, previo, se del caso, coordinamento con il Committente o il Responsabile dei Lavori
B)  Esclusivamente al Coordinatore per l'Esecuzione dei Lavori
C)  Al Committente o al Responsabile dei Lavori, previo, se del caso, coordinamento con il Datore di Lavoro

363) AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, SECONDO LE DEFINIZIONI INDICATE ALL’ART. 2, COSA SI INTENDE PER  "FORMAZIONE"?

A) **Processo educativo attraverso il quale trasferire ai lavoratori ed agli altri soggetti del sistema di prevenzione e protezione aziendale conoscenze e procedure utili alla acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti in azienda e alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi
B)  Complesso delle attività dirette a fare apprendere ai lavoratori l'uso corretto di attrezzature, macchine, impianti, sostanze, dispositivi, anche di protezione individuale, e le procedure di lavoro
C)  Complesso delle attività dirette a fornire conoscenze utili alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi in ambiente di lavoro
D) Nessuna delle predenti

www.biancofrancesco.altervista.org

364) AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, IL DATORE DI LAVORO DEVE:

A)** Aggiornare le misure di prevenzione in relazione ai mutamenti organizzativi e produttivi che hanno rilevanza ai fini della salute e della sicurezza sul lavoro
B)  Provvedere direttamente ad accertamenti preventivi intesi a constatare l’assenza di controindicazioni al lavoro cui i lavoratori sono destinati
C)  Esprimere giudizi di idoneità alla mansione specifica del lavoratore
D) Nessuna delle precedenti

365) AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, SECONDO LE DEFINIZIONI INDICATE ALL’ART. 2, COSA SI INTENDE PER  "PREVENZIONE"?

A)  Insieme degli atti medici, finalizzati alla tutela dello stato di salute e sicurezza dei lavoratori, in relazione all'ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell'attività lavorativa
B)  Valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell'ambito dell'organizzazione in cui essi prestano la propria attività, finalizzata ad individuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione e ad elaborare il programma delle misure atte a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di salute e sicurezza
C) **Il complesso delle disposizioni o misure necessarie anche secondo la particolarità del lavoro, l'esperienza e la tecnica, per evitare o diminuire i rischi professionali nel rispetto della salute della popolazione e dell'integrità dell'ambiente esterno
D) Nessuna delle precedenti

366) NEL PROCESSO DI NURSING, LA VALUTAZIONE HA LO SCOPO DI:


A)  Valutare se il carico di lavoro risultava correttamente suddiviso tra gli operatori
B)** Verificare il raggiungimento degli obiettivi assistenziali prefissati
C)  Individuare gli operatori che hanno commesso errori nella pratica assistenziale
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

367) QUALE TRA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI RELATIVE AD UN MODELLO CONCETTUALE DI NURSING È CORRETTA?

A)  E’ un metodo alternativo al processo di nursing per la pianificazione assistenziale
B)** E’ una struttura teorica che si basa sui concetti fondamentali di persona, salute, ambiente, assistenza
C)  E’ il modello morale di riferimento per l’espletamento della professione infermieristica
D) Nessuna delle precedenti

368) . Il D.Lgs. n. 229/1999 ha esteso al campo sanitario il principio della formazione continua, demandandone l'attuazione....

A)** Ad una Commissione nazionale nominata con decreto del Ministro della Sanità.
B) Al Comitato etico nazionale per la ricerca e per le sperimentazioni cliniche.
C)  All'Istituto superiore di Sanità.
D) Nessuna delle precedenti

369)  Gli accertamenti e i trattamenti sanitari obbligatori, secondo quanto dispone l'art. 1 della legge 180/1978, sono disposti....
A)** Con provvedimento del Sindaco, nella sua qualità di autorità sanitaria locale, su proposta di un medico.
B) Con provvedimento della U.S.L., su proposta del medico generico.
C) Con provvedimento del Sindaco, nella sua qualità di autorità sanitaria locale, su proposta dei famigliari di colui che vi deve essere sottoposto.
D) Nessuna delle precedenti

370)  In quale dei seguenti casi è consentita l'interruzione volontaria della gravidanza oltre i novanta giorni?
A)**  Quando la gravidanza o il parto comportino un grave pericolo per la vita della donna.
B) Solo nel caso in cui siano accertati processi patologici, tra cui quelli relativi a rilevanti anomalie del nascituro, che determinano grave pericolo per la salute fisica e psichica della donna.
C) Solo nel caso in cui siano accertate anomalie o malformazioni del nascituro, che determinano grave pericolo per la salute fisica e psichica del bambino.
D) Nessuna delle precedenti

371)  LA SCALA DI GLASGOW SERVE PER MISURARE:
A)** Lo stato di coscienza
B)  Lo stato di salute di un neonato alla nascita
C)  L’indice di massa corporea
D) Nessuna delle precedenti

372) IN AMBITO RESPIRATORIO LA PERFUSIONE PUÒ ESSERE DEFINITA COME:
A) **Processo per cui il sangue circola nel polmone e può mettersi in contatto con gli alveoli
B)  Processo per cui ossigeno e anidride carbonica passano attraverso la membrana alveolo capillare
C)  Processo per cui l’ossigeno arriva al cervello
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

373) LA GRAVIDANZA OVARICA E’:
A)  Una gravidanza ectopica intrauterina
B)  Una gravidanza eterotopica
C) **Una gravidanza ectopica extrauterina
D) Nessuna delle precedenti

374) LA SCALA DI EXTON-SMITH SI USA PER:
A)** Valutare il rischio di insorgenza di lesioni da decubito
B)  Valutare lo stato nutrizionale
C)  Valutare il rischio di infezione di una ferita chirurgica
D)  Nessuna delle precedenti
375) QUAL È LA SEQUENZA CORRETTA DELLA "CATENA DELLA SOPRAVVIVENZA" NELLA GESTIONE DI UN SOGGETTO IN ARRESTO CARDIACO?
A)** Riconoscimento e Allarme Precoci – RCP Precoce – Defibrillazione Precoce – Soccorso Avanzato Precoce
B)  Defibrillazione Precoce – RCP Precoce – Riconoscimento e Allarme precoci – Soccorso Avanzato Precoce
C)  RCP Precoce – Riconoscimento e Allarme Precoci – Defibrillazione Precoce- Soccorso Avanzato Precoce
D) Nessuna delle precedenti

376) UN PROTOCOLLO ASSISTENZIALE È:
A)  Un insieme di attività e responsabilità rispetto a un particolare livello organizzativo
B)  Una serie specifica di compiti e di responsabilità
C) ***Un documento che traduce le conoscenze scientifiche in indicazioni vincolanti i comportamenti professionali

www.biancofrancesco.altervista.org

377) QUALE TRA LE SEGUENTI VALUTAZIONI NON RIENTRA TRA QUELLE PRESE IN CONSIDERAZIONE DALLA SCALA DI GLASGOW?

A)**  Pressione arteriosa
B)  Apertura degli occhi
C)  Risposta motoria
D) Nessuna delle precedenti

378)   IL DIRETTORE GENERALE:
A)  Non può assumere provvedimenti in difformità dal parere reso dal direttore sanitario, dal direttore amministrativo e dal consiglio dei sanitari
B)  Non può assumere provvedimenti
C)** È tenuto a motivare i provvedimenti assunti in difformità dal parere reso dal direttore sanitario, dal direttore amministrativo e dal consiglio dei sanitari
D) Nessuna delle precedenti

379) L’ART. 32 DELLA COSTITUZIONE SANCISCE:

A)  L’interesse legittimo alla tutela della salute
B)** Il diritto alla tutela della salute
C)  L’interesse superiore alla garanzia della vita salvo quanto disposto dalla legge
D) Nessuna delle precedenti
www.biancofrancesco.altervista.org

380) QUANTO DURA IN MEDIA IL PERIODO DI INCUBAZIONE DELL'EPATITE DA HCV?

A)**  6 - 7 settimane
B)   6 - 7 giorni
C)  30 giorni
D) Nessuna delle precedenti

381) LEI SI TROVA NELLA SALA D’ATTESA AMBULATORIALE DI UN OSPEDALE. MENTRE STA FACENDO ENTRARE UN PAZIENTE PER UNA VISITA , SI ACCORGE CHE UNA PERSONA IN ATTESA DI VISITA LAMENTA DOLORE, RECLINA IL CAPO E PERDE CONOSCENZA. AVENDO DECISO DI EFFETTUARE IL MASSAGGIO CARDIACO, QUALE DELLE SEGUENTI È LA SEQUENZA CORRETTA?
A)  Comprime ritmicamente lo sterno, mantiene le braccia tese e porta avanti il busto, appoggia sul dorso della prima il palmo dell’altra mano
B) **Appoggia sul terzo inferiore dello sterno il palmo della mano, appoggia quindi sul dorso della prima il palmo
dell’altra mano, mantiene le braccia tese e porta avanti il busto
C)  Appoggia sul terzo inferiore dello sterno le due mani, solleva le mani dopo ogni compressione e controlla il polso carotideo
D) Nessuna delle precedenti

382) UN PAZIENTE HA SUBITO UN INTERVENTO CHIRURGICO A LIVELLO ADDOMINALE: IN QUALI CASI È INDICATO IL CATETERISMO VESCICALE A PERMANENZA?
A)  In caso di incontinenza vescicale
B)  In caso di persona anziana
C)** In caso di necessità controllo diuresi
D) Nessuna delle precedenti

383) QUALE DIETA È INDICATA IN UN PAZIENTE AFFETTO DA CIRROSI EPAT ICA?
A)**  Iperglucidica e iperproteica
B)  Iposodica e ipoproteica
C)  Iperlipidica e ipocalorica
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

384) LA NUTRIZIONE ENTERALE VIENE UTILIZZATA:
A) **Quando il paziente non è in grado di ingerire i cibi e quando il tratto gastrointestinale superiore è danneggiato
B)  In caso di obesità
C)  Quando c’è inappetenza
D) Nessuna delle precedenti

Qual è il principale vaso venoso che porta il sangue al fegato?

A. Vena Splenica
B. Vena mesenterica superiore
C. **Vena Porta
D. Vena Mesenterica inferiore

Dov’è localizzato il lobo caudato?

**Nel fegato
Nel Polmone
E’ una zona dell’atrio destro del cuore
Nel rene
A livello della medulla del surrene

Le epatiti A e B sono:

stati fisiologici
infiammazioni vascolari del fegato
infezioni batteriche
**infezioni virali

www.biancofrancesco.altervista.org

II cardias è:

A. una membrana che avvolge il ventricolo sinistro del cuore
B. una ghiandola endocrina
C. **una valvola che controlla l'entrata del bolo alimentare nello stomaco
D. una valvola che controlla l'uscita del contenuto gastrico E. Nessuna delle altre risposte è corretta

L'aterosclerosi:
è una patologia a carico del cuore
**è causata da placche aterosclerotiche dovute all'accumulo di colesterolo nei vasi
è sinonimo di arterosclerosi
indica una sclerosi cicatriziale dei vasi
Il muscolo cardiaco è

liscio
**striato
volontario
piatto

COMPONENTI DELLA FASE POLMONARE DELLA RESPIRAZIONE SONO:

A) **Ventilazione perfusione diffusione

Insufflazione disostruzione aereazione

Ventilazione perfusione compliance

www.biancofrancesco.altervista.org

PER ABORTO INTERNO SI INTENDE:

A)** La morte del prodotto del concepimento senza che vi sia la sua espulsione all’esterno
L’espulsione completa e totale del prodotto del concepimento e dei suoi annessi
L’espulsione parziale del prodotto del concepimento e dei suoi annessi

LA SINDROME DI WEST È:

A)  Una forma di epilessia tipica dell’età adulta
*  B) **Una forma di epilessia infantile

C)  Una forma di encefalopatia

DI UNA EMORRAGIA VENOSA, QUALE TRA LE SEGUENTI MISURE TERAPEUTICHE È PREFERIBILE NEL TRATTAMENTO DI URGENZA?

A)  Applicazione di un laccio a monte rispetto alla sede del sanguinamento
*  B)** Pressione diretta sulla sede della lesione
C)  Esposizione chirurgica del vaso

LA GRAVIDANZA CERVICALE E’:
*  A)** Una gravidanza ectopica intrauterina
B)  Una gravidanza ectopica extrauterina
C) Una gravidanza eterotopica

L'INTERRUZIONE VOLONTARIA DELLA GRAVIDANZA È DISCIPLINATA:

*  A) **La L. n. 194/1978.
B)  La L. 104/1992.
C)  La L. n. 833/1978.

COSA VALUTA LA SCALA DI MASLOW?

A)  Lo stato di coscienza
*  B) La necessità ed i bisogni dell'uomo
C)  Il rischio professionale

L’insulina è

A. un enzima
B. una malattia
C. anche chiamata glucagone
D. un ormone


Lo strato più esterno della cute è costituito da:

A. cellule adipose
B. derma
C. epidermide
D. connettivo bianco
Sistema digerente: l’enzima che scinde le proteine

protini
**peptidasi
amilasi
ptialina

401 PER CONFERMARE LA PRESENZA DEL SONDINO NASOGASTRICO NELLO STOMACO OCCORRE:

*  A) Introdurre 5 ml di aria nello stomaco attraverso la sonda

B)  Introdurre 5 ml di acqua nello stomaco attraverso la sonda

C)  Introdurre almeno 10 ml di acqua, aspirarla e verificare il pH che deve risultare acido

402 IL TERMINE EMIPLEGIA INDICA:

A)  La perdita di sensibilità in un emisoma
*  B) La perdita della motilità in un emisoma

C)  La perdita della visione in metà del campo visivo

403 LEI È STATO ASSEGNATO AL BLOCCO OPERATORIO DI ORTOPEDIA E SI VERI FICANO LE SEGUENTI SITUAZIONI: SCELGA QUELLA PIÙ CORRETTA. SI ROMPE ACCIDENTALMENTE UNA FIALA CONTENENTE UN FARMACO AD AZIONE STUPEFACENTE:

A)  Si attende la fine della giornata e, a seguito di attenta verifica delle giacenze, si opera lo scarico del materiale consumato sull’apposito registro
*  B)** Si provvede alla registrazione contestuale dello scarico del farmaco nell’apposito registro
C)  Non si scarica il farmaco in quanto non utilizzato

404) QUALE TRA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI RELATIVE AD UN SOGGETTO CON ILEOSTOMIA È FALSA?

*  A)** Devono essere effettuate sistematicamente delle irrigazioni della stomia per regolarizzare l'emissione delle feci
B)  Le feci presentano consistenza liquida con elevato contenuto enzimatico
C)  Si verificano spesso irritazioni della cute intorno alla stomia

405) DURANTE L’INSERIMENTO DEL SONDINO NASOGASTRICO IL PAZIENTE DEVE ESSERE ISTRUITO A:

A)  Assumere la posizione supina e deglutire al passaggio del sondino

B)  Tenere il capo esteso all’indietro e deglutire al passaggio del sondino
*  C) Tenere il capo inclinato in avanti e deglutire al passaggio del sondino
406) NELLA SINDROME DEL TUNNEL CARPALE VIENE INTERESSATO IL:

*  A) **Nervo mediano
B)  Nervo ulnare
C)  Nervo radiale


407) Il miometrio fa parte della parete:


A. **uterina


B. cardiaca
C. gastrica
D. vasale
E. intestinale


408) Il nefrone è:


A)  uno strumento usato in fisica


B)  **una unità funzionale del rene
C)
un procariota patogeno per l'uomo
D) Un parassita dell'uomo
E) una cavità in cui si raccoglie l'urina


409) Gli scambi respiratori avvengono:

A) nei bronchi
B) **negli alveoli
C)
nella trachea
D) nei bronchioli respiratori

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu