Crea sito

Da 451 a 500 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da 451 a 500

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Laboratorio

451 COME VENGONO CHIAMATI I TERRENI DI COLTURA CONTENENTI SOSTANZE CHE FACILITANO LA CRESCITA DELLE SPECIE BATTERICHE RICERCATE?

A) Terreni di arricchimento

B) Terreni selettivi

C) Terreni disidratati

452 COME VIENE CHIAMATO UN TERRENO DI COLTURA CONTENENTE SOSTANZE BATTERIOSTATICHE A CONCENTRAZIONE NOTA CHE INIBISCONO O RALLENTANO LO SVILUPPO DI MOLTE SPECIE MICROBICHE, MA NON DI QUELLA RICERCATA?

A) Terreno di arricchimento

B) Terreno selettivo

C) Terreno disidratato


Archivio quesiti per TECNICI DI LABORATORIO Pag. 36

453 QUAL È IL TERRENO DI COLTURA GENERALMENTE UTILIZZATO PER L’EVIDENZIAZIONE, L’ISOLAMENTO E LA CONTA DEI COLIFORMI E DEGLI ENTEROBATTERI CONTENENTE CRISTALVIOLETTO, SALI BILIARI E LATTOSIO?

A) Agar cioccolato

B) MacConkey agar

C) Sabouraud

454 IN UN TERRENO DI COLTURA SELETTIVO PER GRAM NEGATIVI (ES. MACCONKEY AGAR), QUALI SONO GLI ELEMENTI CHE IMPEDISCONO LA CRESCITA DEI GRAM POSITIVI?

A) Rosso fenolo e Magnesio cloruro

B) Cloramfenicolo

C) Cristalvioletto e sali biliari

455 QUAL È IL NOME DEL TERRENO DI COLTURA ACIDO INDICATO PER L’ISOLAMENTO DI DIVERSI FUNGHI E LIEVITI?

A) Saboraud Dextrose Agar

B) Mueller-Hinton agar

C) Mannitol Salt Agar

456 QUAL È IL NOME DEL TERRENO DI COLTURA UTILIZZATO PER LA DETERMINAZIONE DEI SAGGI DI ANTIBIOTICO-SENSIBILITÀ?

A) Cetrimide Agar

B) Columbia Blood Agar Base

C) Mueller-Hinton Agar

457 QUANDO UNA CELLULA BATTERICA ENTRA IN UNA FASE DI LATENZA METABOLICA PER LA MANCANZA DI CONDIZIONI IDONEE ALLA VITA, SI AVRÀ LA FORMAZIONE DI:

A) Una spora

B) Una tossina

C) Un flagello

458 IN BATTERIOLOGIA, QUANDO VIENE UTILIZZATO IL METODO DI SEMINA PER DISSEMINAZIONE IN SUPERFICIE?

A) Quando si vuole inibire la crescita batterica

B) Quando si vuole stimolare la crescita batterica in modo esponenziale

C) Quando si vogliono ottenere colonie batteriche opportunamente distanziate

459 IN BATTERIOLOGIA,COME VIENE CHIAMATA LA SEMINA ESEGUITA STRISCIANDO DELICATAMENTE CON MOVIMENTI A ZIG-ZAG L’ANSA SUL TERRENO DI UNA PIASTRA?

A) Semina per striscio

B) Semina per inclusione

C) Semina per infissione

460 IN BATTERIOLOGIA, COME VIENE CHIAMATA LA SEMINA UTILIZZATA PER INOCULARE MEDIANTE UN AGO LE CELLULE BATTERICHE LUNGO UNA LINEA VERTICALE NEI TERRENI GIÀ SOLIDIFICATI IN PROVETTA PERMETTENDO LO SVILUPPO DEI BATTERI ANAEROBI?

A) Semina per infissione

B) Semina per striscio

C) Semina per spatolamento

461 COME VENGONO ESPRESSI I RISULTATI OTTENUTI DAL CONTEGGIO DELLE COLONIE BATTERICHE SU PIASTRA?

A) CFU

B) ug/ml

C) MIC

462 COME VENGONO CHIAMATE LE PROVE DI SENSIBILITÀ BATTERICA IN VITRO SU SOSTANZE CHEMIOTERAPICI?

A) Antibiogramma

B) Test di coombs

C) Conta di Addis

463 COME VIENE CHIAMATO IL GRADO DI SENSIBILITÀ DEFINITO QUANTITATIVAMENTE COME LA PIÙ BASSA CONCENTRAZIONE DI UN ANTIMICROBICO CAPACE DI INIBIRE LA CRESCITA DI UN DATO STIPITE BATTERICO?

A) MIC

B) INR

C) UFC

464 LA TECNICA DI KIRBY-BAUER È UN ESEMPIO DI:

A) Antibiogramma

B) Emocoltura

C) Colorazione


Archivio quesiti per TECNICI DI LABORATORIO Pag. 37

465 QUALE TRA QUESTI È UN ENZIMA BATTERICO IN GRADO DI INATTIVARE ALCUNI TIPI DI ANTIBIOTICI?

A) Beta-lattamasi

B) Polimerasi

C) Aminoglicosidi

466 QUAL È IL PRINCIPALE BERSAGLIO DEGLI ANTIBIOTICI BETA-LATTAMICI?

A) Sintesi proteica

B) Parete cellulare

C) Sintesi DNA

467 PER LA DIAGNOSI DI QUALE MALATTIA VIENE UTILIZZATA LA REAZIONE DI WRIGHT?

A) Brucellosi

B) Tifo

C) Sifilide

468 QUALE TRA QUESTE È UNA TOSSINA NEUROTROPA?

A) Tossina difterica

B) Tossina tetanica

C) Tossina colerica

469 I CLOSTRIDI SONO BATTERI:

A) Psicrofili

B) Anaerobi obbligati

C) Aerobi obbligati

470 QUALE TRA I SEGUENTI BATTERI PATOGENI È CARATTERIZZATO DA UNA CRESCITA IN COLTURA PARTICOLARMENTE LENTA?

A) Staphylococcus aureus

B) Salmonella typhi

C) Mycobacterium tuberculosis

471 IL MOMENTO PIÙ OPPORTUNO PER PRELEVARE UN CAMPIONE DI SANGUE DA SOTTOPORRE AD EMOCOLTURA È:

A) All’esordio della febbre

B) In qualsiasi momento della febbre

C) Al termine della febbre

472 QUALE TRA I SEGUENTI MICRORGANISMI NON È GENERALMENTE RESPONSABILE DI MENINGITE?

A) Haemophilus influenzae

B) Brucella melitensis

C) Nesseria meningitidis

473 PER LA DIAGNOSI DI QUALE MALATTIA SI PUÒ USARE LA MICROFLOCCULAZIONE VDRL?

A) Tubercolosi

B) Sifilide

C) Epatite B

474 I NEMATODI SONO:

A) Vermi piatti

B) Organismi unicellulari

C) Vermi cilindrici

475 LA OSSIURIASI È CAUSATA DALL’INFESTAZIONE DA PARTE DI:

A) Strongyloides stercolaris

B) Trichuris trichiura

C) Enterobius vermicularis

476 IN UN INDIVIDUO AFFETTO DA OSSIURIASI, LE UOVA DEL PARASSITA POSSONO ESSERE RITROVATE:

A) Nel sangue

B) Nelle urine

C) Nelle feci

477 IL PRIMO TESSUTO AD ESSERE PARASSITATO DAI PLASMODI DELLA MALARIA È:

A) Il tessuto muscolare

B) Il tessuto epatico

C) Il tessuto epiteliale

478 LA TRICHINELLOSI VIENE CONTRATTA ATTRAVERSO:

A) L’ingestione di acque contaminate

B) L’ingestione di carne cruda o poco cotta

C) Le vie respiratorie


Archivio quesiti per TECNICI DI LABORATORIO Pag. 38

479 IL PLASMODIUM PIÙ PATOGENO PER L’UOMO È:

A) P.vivax

B) P.falciparum

C) P.malariae

480 L’AGENTE EZIOLOGICO DELL’IDATIDOSI È:

A) La trichinella

B) La taenia

C) L’echinococcus

481 L’AGENTE EZIOLOGICO DELLA CISTICERCOSI È:

A) La taenia

B) L’ascaride

C) La toxocara

482 DURANTE UN ESAME AL MICROSCOPIO OTTICO DI UN CAMPIONE PARASSITOLOGICO, A QUALE INGRANDIMENTO DEVE ESSERE OSSERVATO IL CAMPIONE?

A) Inizialmente un obiettivo 10X o 40X

B) Inizialmente con un obiettivo 1000X

C) Non può essere visualizzato con un semplice microscopio ottico

483 IN UN LABORATORIO PARASSITOLOGICO:

A) È preferibile analizzare il campione a distanza di almeno una settimana dal prelievo

B) È sufficiente analizzare un solo campione

C) È consigliabile analizzare almeno tre campioni raccolti in giorni diversi

484 IN UN LABORATORIO PARASSITOLOGICO, IL CAMPIONE FRESCO DEVE ESSERE ANALIZZATO:

A) Entro una settimana dal prelievo

B) Entro tre giorni dal prelievo

C) Appena giunto in laboratorio

485 IN UN LABORATORIO PARASSITOLOGICO, SE UN CAMPIONE NON PUÒ ESSERE ANALIZZATO IN BREVE TEMPO ALLORA:

A) Occorre conservarlo in flaconi contenenti sostanze conservanti

B) Può essere analizzato entro e non oltre una settimana dal prelievo

C) Deve essere immediatamente smaltito

486 QUALE TRA QUESTI PARASSITI È UN PROTOZOO FLAGELLATO PATOGENO PER L’UOMO?

A) Echinococco

B) Tenia

C) Giardia

487 SE IN UN LABORATORIO PARASSITOLOGICO SI VUOLE ALLESTIRE UN PREPARATO PERMANENTE DI UN CAMPIONE POSITIVO PER GIARDIA DUODENALIS, QUALE COLORAZIONE È INDICATA?

A) Colorazione Gram

B) Colorazione May- Grunwald

C) Colorazione Giemsa al 3%

488 COME VIENE CHIAMATO IL TEST UTILIZZATO PER LA DIAGNOSI DI SOSPETTA PARASSITOSI DEL PRIMO TRATTO DELL'INTESTINO TENUE PRATICATO FACENDO INGHIOTTIRE AL SOGGETTO IN ESAME UN FILO?

A) Breath test

B) Scotch test

C) Enterotest

489 SE IN UN LABORATORIO PARASSITOLOGICO SI VUOLE ALLESTIRE UN PREPARATO PERMANENTE DI UN CAMPIONE POSITIVO PER ENTAMOEBA HISTOLYTICA, QUALE COLORAZIONE È INDICATA?

A) Colorazione Trypan blue

B) Colorazione con Cristal violetto

C) Colorazione tricromia

490 IN UNA DIAGNOSI PARASSITOLOGICA:

A) È impossibile applicare metodiche di biologia molecolare

B) Possono essere applicati i metodi indiretti (es. ELISA)

C) Devono essere utilizzati esclusivamente metodi diretti

491 QUALI TRA I SEGUENTI PARASSITI RESPONSABILI DI PROCESSI PATOLOGICI PER L’UOMO, VENGONO GENERALMENTE RICERCATI NEL SANGUE?

A) Giardia ed entamoeba

B) Leishmanie

C) Plasmodi e tripanosomi


Archivio quesiti per TECNICI DI LABORATORIO Pag. 39

492 NELL’UOMO, LA MALARIA È DATA DA:

A) P. malariae e P.vivax

B) P.malariae

C) P.falciparum, P. vivax, P.ovale, P. malariae

493 I PLASMODI UMANI SONO TRASMESSI DA ALCUNE SPECIE DI ZANZARE FEMMINE DEL GENERE:

A) Culex

B) Aedes

C) Anopheles

494 LA RACCOLTA DEL CAMPIONE DI SANGUE PER EFFETTUARE LA DIAGNOSI DI MALARIA, DEVE ESSERE ESEGUITO:

A) Il giorno successivo all’accesso febbrile

B) Qualche ora dopo l’inizio dell’accesso febbrile

C) All’inizio dell’accesso febbrile

495 IN UN LABORATORIO DI PARASSITOLOGIA, LA DIAGNOSI DI MALARIA SI FONDA:

A) Sulla ricerca del protozoo in strisci di sangue periferico

B) Sull’isolamento del protozoo in terreni di coltura

C) Sulla ricerca biomolecolare del genoma del protozoo

496 I TROFOZOITI DI QUALE PARASSITA VENGONO RICERCATI NEGLI ESSUDATI VAGINALI ED URETRALI?

A) Toxoplasma

B) Trichomonas

C) Trypanosoma

497 IL TRICHOMONAS VAGINALIS È?

A) Un protozoo flagellato

B) Un nematode

C) Un trematode

498 LA RICERCA DEL TRICHOMONAS VAGINALIS AVVIENE GENERALMENTE:

A) Attraverso un saggio immunoenzimatico

B) Con esami microscopici a fresco

C) Attraverso colorazione di uno striscio di sangue

499 QUALE TRA GLI STADI INFETTIVI DEL TOXOPLASMA È RESPONSABILE DELLA TRASMISSIONE VERTICALE MADRE-FETO CHE HA LUOGO PER VIA TRANSPLACENTARE?

A) Oocisti

B) Bradizoiti

C) Tachizoiti

500 IN PARASSITOLOGIA, LA RICERCA DEGLI ELMINTI CHE INTERESSANO LA PATOLOGIA UMANA, SI ESEGUE GENERALMENTE:

A) Su campioni di espettorato

B) Su campioni di sangue

C) Su campioni di feci

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu