Crea sito

Da 681 a 690 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da 681 a 690

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Infermiere ASL8 > Da 601 a 700

681 L'UNITÀ DI VALUTAZIONE TERRITORIALE SI AVVALE DI STRUMENTI SEMPLICI E COMPLESSI PER DETERMINARE:

A) Il grado di autosufficienza, le autonomie residue, le capacità mentali

B) Le capacità mentali, il grado di insufficienza, le capacità residue

C) Le capacità di svolgere lavori manuali, il grado di dipendenza, le capacità psichiche

682 IN UN PAZIENTE CON MALATTIA DI PARKINSON:

A) Le alterazioni posturali si verificano solo durante la deambulazione

B) Il tremore è intenzionale

C) È presente lentezza nei movimenti

683 NELL'EMORRAGIA ARTERIOSA IL SANGUE FUORIESCE:

A) Con flusso costante e continuo

B) Rapidamente a fiotti, pulsando secondo i battiti cardiaci

C) Con flusso molto lento

684 LE “PRECAUZIONI UNIVERSALI” PER LE MALATTIE A TRASMISSIONE PARENTERALE DEVONO ESSERE APPLICATE NEI CONFRONTI DI:

A) Pazienti sieropositivi e pazienti che fanno parte di categorie a rischio

B) Tutti i pazienti

C) Pazienti sieropositivi e pazienti di cui non è noto lo stato sierologico

685 QUALE PARTE DEL CERVELLO CONTROLLA LA TEMPERATURA DEL CORPO?

A) Ipotalamo

B) Ponte

C) Bulbo

686 CHE COSA CONTIENE IL CROMOSOMA EUCARIOTICO, OLTRE AI GENI?

A) Molte origini di replicazione, un centromero e due telomeri

B) Un'origine di replicazione, due centromeri ed un telomero

C) Due origini di replicazione, due centromeri ed un telomero

Concorso Infermieri ASL 8 Pag. 59

687 IL LAVORO STRAORDINARIO PUÒ ESSERE UTILIZZATO COME FATTORE ORDINARIO DI PROGRAMMAZIONE DEL LAVORO?

A) Si solo per il personale tecnico

B) Si sempre

C) No

688 COME VENGONO CHIAMATE LE GLICOPROTEINE DEL SIERO CHE HANNO LA CAPACITÀ DI LEGARSI IN MANIERA SPECIFICA AGLI ANTIGENI?

A) Apteni

B) Macrofagi

C) Anticorpi

689 QUALE TRA QUESTE SOSTANZE È FERROMAGNETICA?

A) L’argento

B) Il rame

C) L’acciaio

690 AL FINE DI GARANTIRE LA QUALITÀ DELL’ASSISTENZA NEI CONFRONTI DEI CITTADINI, COSÌ COME PREVISTO DAL D.LGS. 502/92, CON QUALE METODO SI PROCEDE?

A) Verificando e revisionando la qualità e la quantità delle prestazioni nonché il loro costo

B) Con revisione periodica della quantità delle prestazioni erogate per cittadino con riferimento a costi standard per prestazione

C) Verificando la qualità e la quantità delle prestazioni revisionando il costo delle stesse in base a parametri standard

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu