Crea sito

Test da 21 a 30 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Test da 21 a 30

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > AO Brotzu > Preselezione 1

www.biancofrancesco.altervista.org
21 Nell’esame estemporaneo delle urine, la raccolta dell’urina può essere effettuata:
A solo se il paziente si è alimentato correttamente

B in qualunque momento nell’arcodelle 24 ore

C solo nelle ore diurne e mai durante le ore notturne se il paziente ha un'età inferiore a 60 anni
www.biancofrancesco.altervista.org

22 La fonte normativa che istituisce la figura dell’OSSè:

A legge 42/1999 sulle professioni sanitarie

B Atto del 22 febbraio 2001 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e Province autonome

C d.m. 10 febbraio 1984
www.biancofrancesco.altervista.org

23  Quale macchina viene utilizzata per la sterilizzazione degli strumenti chirurgici?
A Gammacamera

B Diafanoscopio

C Autoclave
www.biancofrancesco.altervista.org

24 Durante l'aiuto all'assunzione dei pasti a un paziente disfagico, l'OSS deve prestare attenzione alla comparsa di:

A tachicardia

B ipotensione

C tosse
www.biancofrancesco.altervista.org
25 Come si deve comportare l'OSS di fronte a un paziente con crisi epilettica?
A Allontanare gli oggetti che possano essere pericolosi e fare in modo che non si ferisca con questi; in seguito cercare di sdraiare la persona

B Tentare di bloccarlo con ogni mezzo e, se necessario, chiedere aiuto

C Non contenerlo, ma allontanarsi e lasciarlo da solo sino a quando la crisi non termina
www.biancofrancesco.altervista.org

26 Quale tra i seguenti NON è un dispositivo di protezione individuale che deve essere indossato dagli operatori sanitari?

A Occhiali protettivi

B Maschera o facciale filtrante

C Guanti antivibranti
www.biancofrancesco.altervista.org

27 Quando si trasporta una persona con la carrozzina o la barella è necessario attenersi ai seguenti accorgimenti:
A se il paziente non è in grado di mantenere la postura da solo assicurarlo con appositi dispositivi

B fare indossare al paziente solo pantaloncini e maglietta

C trascinare eventuali cateteri/flebo/sondini
www.biancofrancesco.altervista.org

28 Considerando che ogni postura è caratterizzata da zone sottoposte a maggior pressione, quale posizione è consigliabile per un paziente allettato con una lesione da decubito sul sacro?

A Decubito laterale destro o sinistro con movimentazione almeno ogni 2 ore

B Decubito supino con movimentazione almeno ogni 2 ore

C Decubito seduto nel letto con movimentazione almeno ogni 2 ore
www.biancofrancesco.altervista.org

29 Si parla di tachicardia quando la frequenza cardiaca è:

A inferiore a 60 battiti/minuto

B compresa tra 70 e 80 battiti/minuto

C superiore a 100 battiti/minuto con morfologia ed asse normale dell’onda P
www.biancofrancesco.altervista.org

30 Tra le complicanze associate al cateterismo vescicale, possiamo trovare:

A prostatite, poliposi, emorragie

B pielite, emorragia, lesioni uretrali

C pielite, prostatite, emorragie
www.biancofrancesco.altervista.org


Prova 01 - Questionario: A00501

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu