Crea sito

Dal 788 al 888 Matera - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dal 788 al 888 Matera

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Quiz ASL 4 Matera

Quiz tratti dal concorso  per titoli ed esami Azienda Sanitaria locale n° 4 Matera

La risposta corretta evidenziata in verde  è stata elaborata da Francesco Bianco, qualora ci siano delle perplessità o secondo Voi inesattezze  mi potete contattare via Mail   francesobianco2000@tiscali.it
www.biancofrancesco.altervista.org
788 Le malattie infettive in quanto dovute a microrganismi viventi capaci di moltiplicarsi sono dette anche malattiecontagiose poiché:

A Esiste una fonte di infezione
B I microrganismi sono eliminati nell'ambiente
C Si trasmettono da un individuo all'altro
D Tutte le risposte proposte (esiste una fonte di infezione; i microrganismi sono eliminati nell'ambiente; si trasmettono da un individuo all'altro)

E I microrganismi sono eliminati nell'ambiente e si trasmettono da un individuo all'altro

789 I parametri vitali devono essere registrati:
A Quando sono alterati rispetto alla norma
B Su indicazione dell'infermiere
C Sempre
D Quando sono alterati rispetto ai valori consueti della persona
E Al mattino prima della visita del medico

790 Dovendo raccogliere un campione di urine per un esame colturale, occorre:
A Digiuno, pulizia dei genitali, mani lavate, contenitore sterile, urine delle 24 ore
B Pulizia dei genitali, digiuno, contenitore pulito, urine del mitto iniziale
C Pulizia dei genitali, mani lavate, contenitore sterile, urine del mitto intermedio
D Pulizia dei genitali, mani lavate, contenitore sterile, urine del mitto finale
E Pulizia dei genitali, digiuno, contenitore sterile, urine del mitto intermedio

791 La pulizia della cute peristomale, in una persona con colostomia, di norma deve essere effettuata con:
A Acqua e sapone neutro
B Soluzione antisettica per asportare la flora batterica
C Esclusivamente con soluzione fisiologica sterile
D Sgrassando preliminarmente con etere per rimuovere residui di adesivo
E Acqua calda

792 Nella relazione con la persona ansiosa è opportuno:
A Mantenere un atteggiamento severo e direttivo
B Mantenere un atteggiamento severo e non direttivo
C Mantenere un atteggiamento calmo e direttivo
D Mantenere un atteggiamento calmo e non direttivo
E Mantenere un atteggiamento comprensivo

793 Un paziente semincosciente sta vomitando. Che cosa deve fare l'oss?
A Lo lascia e chiama l'infermiere
B Mette un telo sotto la testa
C Cerca di alzarlo
D Posiziona la testa di lato
E Mette un telo sotto il testa e chiama l'infermiere

794 Quale di questi alimenti dà un particolare apporto di glicidi ?
A Pesce
B Frattaglie fresche
C Pane e pasta
D Grassi da condimento
E Carne cotta alla griglia

795 La sanificazione è:
A La riduzione della carica virale in un ambiente confinato
B La riduzione dei fattori infettanti in un ambiente confinato
C La riduzione della polvere in un ambiente confinato
D La riduzione della carica batterica in un ambiente confinato
E La riduzione della carica infettante in un ambiente confinato

796 Un ematoma è:
A Una raccolta localizzata di sangue
B Una raccolta localizzata di linfa
C Una raccolta localizzata di siéro ematico
D Una raccolta localizzata di pus
E Una raccolta localizzata di liquidi

797 Che cosa si intende con il termine "decontaminazione"?
A L'abbattimento della carica virale su una superficie inanimata
B La diminuzione di radioisotopi su cute e oggetti
C La riduzione di microrganismi su cute e oggetti
D Tutte le manovre atte a rendere sicuro l'uso di un oggetto
E La riduzione della carica infettante sulle cute

798 Prima di indossare una mascherina monouso si deve:
A Lavarsi le mani
B Applicare della crema base sulle labbra
C Detergere i baffi (nell'uomo)
D Rimuovere il trucco (nelle donne)
E Detergere il viso

799 Le Regioni hanno podestà legislativa in materia sanitaria?
A Sì, ma solo con preventiva delega del ministro della Salute
B Sì, esclusi gli ambiti di riferimento statale
C No, la legislazione sanitaria è di competenza dello Stato
D Sì, ma deve riguardare solo ambiti finanziari
E No mai, tranne in situazioni di estrema urgenza

800 Per preparare una soluzione disinfettante al 2% occorrono:
A 80 cc di acqua e 20 cc di disinfettante
B 80 cc di acqua e 200 cc di disinfettante
C 980 cc di acqua e 20 cc di disinfettante
D 980 cc di disinfettante e 20 cc di acqua
E 80 cc di disinfettante e 20 cc di acqua

801 La mucosa è:
A Il tessuto sottostante il derma
B Il rivestimento interno delle pleure
C Il rivestimento interno delle pareti del cuore
D Il rivestimento interno di varie cavità dell'organismo che comunicano con l'esterno
E Il rivestimento di tutti i tessuti presenti nell'organismo

802 Le spore si eliminano dai materiali metallici mediante:
A Decontaminazione
B Disinfezione
C Sterilizzazione
D Antisepsi
E Detersione

803 Gli impacchi freddi determinano:
A Riduzione della circolazione sanguigna locale
B Riduzione dell'ossigenazione della zona
C Prevenzione della formazione di edemi
D Tutte le risposte proposte (riduzione della circolazione sanguigna locale; riduzione dell'ossigenazione della zona; prevenzione della formazione di edemi)
E Riduzione dell'ossigenazione della zona e della circolazione sanguigna locale

804 Nel caso l'infermiere assegni all'oss l'effettuazione di un'iniezione sottocutanea, l'oss deve:
A Effettuare l'iniezione dopo aver verificato anche la prescrizione medica
B Rifiutare la prestazione
C Effettuare l'iniezione solo se è esperto di tale manovra
D Chiedere all'infermiere una prescrizione scritta
E Eseguire la prestazione solo in caso di estrema urgenza e necessità

805 Nei pazienti portatori di sondino nasale per ossigeno terapia, la pulizia del naso deve avere frequenza:
A Settimanale
B Variabile (dipende dalla durata dell'ossigeno terapia)
C In base al protocollo del reparto
D Variabile (dipende dalla patologia del paziente)
E A giorni alterni
www.biancofrancesco.altervista.org

806 Per "sanificazione" s'intende:
A La rimozione dello sporco su una superficie
B La rimozione dei microrganismi presenti su una superficie
C Un'azione detergente/disinfettante eseguita con un metodo preciso
D L'eliminazione dei patogeni presenti su una superficie
E Un'azione di rimozione delle sporco eseguita con un metodo preciso

807 Per esami sulle feci il contenitore:
A Deve essere sempre sterile
B Deve essere solo pulito
C Deve essere conservato in frigo una volta raccolto il campione
D Varia in base all'esame da effettuare sulle feci
E Deve essere conservato ad una temperatura non superiore ai 13°

808 Quando si aiuta una persona a deambulare si deve:
A Fare indossare pantofole, sostenere dall'avambraccio, fare scivolare piano i piedi
B Fare indossare scarpe allacciate, sostenere da sotto l'ascella, far guardare in avanti
C Sostenere sotto l'ascella, far guardare la posizione dei piedi, farsi aiutare da un familiare
D Nessuno delle risposte proposte
E Fare indossare scarpe allacciate, sostenere da sotto l'ascella, far guardare la posizione dei piedi
www.biancofrancesco.altervista.org

809 Quando si sposta nel letto una persona si devono compiere le seguenti azioni, esclusa una. Quale ?
A Evitare trazioni alle articolazioni
B Tenerla coperta
C Evitare posizioni viziate
D Non trazionare drenaggi
E Non trazionare cateteri

810 Nei trasferimenti di una persona emiplegica si deve evitare di:
A Sollevare il braccio plegico in alto
B Flettere l'avambraccio sul braccio
C Trazionare la spalla emiplegica
D Mobilizzare la spalla emiplegica
E Flettere il braccio sull'avambraccio
www.biancofrancesco.altervista.org

811 Nel posizionamento di un soggetto emiplegico, quale tra queste azioni ritieni prioritaria e specifica ?
A Usare una poltrona con spalliera comoda
B Usare un letto comodo
C Posizionare l'arto plegico su un cuscino
D Posizionare l'arto plegico su un piano rigido
E Usare un letto con materasso antidecubito

812 Nell'uso del sollevatore si deve:
A Sistemare le fasce di sostegno sotto al paziente
B Fare attenzione ad utilizzarlo solo per soggetti superiori ai 120 kg
C Utilizzare le fasce di sostegno solo per soggetti non infetti
D Riportare il suo utilizzo nelle registrazioni assistenziali
E Fare attenzione ad utilizzarlo solo per soggetti superiori ai 100 kg
www.biancofrancesco.altervista.org

813 Nel posizionamento di una persona allettata l'oss deve:
A Attuarlo in base alle condizioni individuali dell'assistito
B Attuarlo in base ai protocolli del servizio
C Attuarlo secondo le indicazioni del fisioterapista
D Attuarlo nel rispetto dei bisogni della persona
E Attuarlo secondo le disposizioni del medico

814 Dopo avere posizionato la persona si deve in primo luogo:
A Lavarsi le mani
B Annotare sulla documentazione l'ora e la posizione
C Assicurarsi che la posizione sia sicura e di gradimento dell'assistito
D Posizionare il campanello di chiamata a portata di mano
E Coprirla e posizionare il campanello di chiamata a portata di mano
www.biancofrancesco.altervista.org

815 Quando si trasporta un assistito in barella si deve:
A Tenerlo coperto, manovrare dalle gambe, controllare la fleboclisi
B Manovrare dalla testa, parlare con la persona, farsi accompagnare dall'ausiliario
C Alzare i cancellini, tenerlo coperto, controllare le sue reazioni
D Manovrare dalle gambe, controllare le sue reazioni, parlare con la persona
E Alzare i cancellini, parlare con la persona se possibile, controllare le sue intenzioni

816 La posizione di Trendelenburg consiste in:
A Posizionare la testa più in basso delle gambe
B Posizione semiseduta con gambe flesse
C Posizionare la testa più in alto delle gambe
D Nessuno delle risposte proposte
E Posizionare le mani all'altezza della caviglia
www.biancofrancesco.altervista.org

817 Quale tra le seguenti zone è la più a rischio per la formazione delle lesioni da pressione ?
A Scapole
B Ginocchio interno
C Sacro
D Occipite
E Gomito

818 La normale frequenza cardiaca a riposo in un adulto è:
A 60-110 battiti/minuto
B 70-90 battiti/minuto
C 80-110 battiti/minuto
D 60-80 battiti/minuto
E 80-100 battiti/minuto
www.biancofrancesco.altervista.org

819 Nell'emorragia arteriosa:
A Il sangue è rosso vivo e fuoriesce a zampilli
B Il sangue è rosso scuro e defluisce a intervalli
C Il sangue è rosso chiaro e defluisce lentamente
D Il sangue è schiumoso e fuoriesce a fiotti
E Il sangue è rosso vivo e fuoriesce lentamente

820 Quale principio nutritivo costituisce una "riserva" per l'organismo umano ?
A Glicidi
B Lipidi
C Proteine
D Vitamine
E Sali minerali

821 Prima di far camminare l'assistito col deambulatone si deve:
A Controllare il funzionamento dei freni
B Fissare gli ascellari all'altezza idonea
C Far svolgere una verifica dal fisioterapista
D Verificare la prescrizione dei fisiatra
E Ascoltare il parere del medico

822 Quali sono gli accorgimenti indispensabili per prevenire il rischio di cadute nell'anziano, di competenza dell'oss?
A Informare la persona
B Educare la famiglia e favorire la sua vicinanza all'assistito
C Predisporre un ambiente idoneo
D Coinvolgere il volontariato
E Informare la persona e predisporre un ambiente idoneo
www.biancofrancesco.altervista.org

823 L'Ufficio relazioni con il pubblico (URP) si occupa di:
A Informare, accogliere, tutelare, partecipare
B Informare, denunciare, tutelare, partecipare
C Tutelare, partecipare, dichiarare, assicurare
D Nessuno delle risposte proposte
E Accogliere i reclami e la lamentele dei cittadini e non dei pazienti che invece dovranno rivolgersi al tribunale per i
diritti del malato

824 Un detergente è:
A Una sostanza chimica che impedisce la moltiplicazione dei germi patogeni
B Una sostanza chimica che diminuisce la tensione superficiale favorendo l'asportazione dello sporco
C Una sostanza chimica che facilita la pulizia senza ridurre la carica microbica
D Una sostanza naturale che rinforza le difese cutanee della persona
E Una sostanza naturale che favorisce l'asportazione dello sporco

825 Gli atti respiratori in un adulto sono:
A 8-12
B 12-16
C Superiori a 20
D 15-20
E 18-22
www.biancofrancesco.altervista.org

826 L'infermiere può delegare un oss ad alcune attività assistenziali ?
A No, perché la delega è possibile solo per figure di una stessa qualificazione
B No, perché solo il medico può delegare
C Si, se ritiene che l'oss sia in grado di svolgere una certa prestazione, lo può delegare
D Si, per le prestazioni dell'assistenza di base
E Si, solo in casi di urgenza ed estrema necessità

827 Per soccorrere immediatamente una persona contaminata da sostanza caustica si deve:
A Indossare i guanti
B Indossare la mascherina specifica
C Dipende dal tipo di sostanza
D Indossare i mezzi di barriera previsti a seconda della sostanza
E Indossare una qualsiasi mascherina

828 La pulizia del cavo orale del soggetto in coma risulta più sicura ed efficace se l'assistito è collocato in posizione:
A Supina
B Semiseduta
C In decubito laterale, con il tronco leggermente sollevato
D In decubito laterale, con la testa flessa sul tronco
E Seduta

829 Quale fattore può favorire l'efficacia di un disinfettante ?
A Calore del disinfettante
B Quantità di disinfettante utilizzato
C Presenza di sporco sulla superficie
D Nessuna delle risposte proposte
E Colore del disinfettante
www.biancofrancesco.altervista.org

830 La tricotomia è effettuata di norma:
A Almeno 24 ore prima dell'intervento chirurgico
B A ridosso dell'intervento chirurgico
C Almeno 48 ore prima dell'intervento chirurgico
D Solo per interventi chirurgici addominali
E Entro le ore 12 e prima dell'intervento chirurgico

831 Per raccogliere un campione biologico per urinocoltura si deve:
A Scartare il primo getto e raccogliere il resto
B Raccogliere il primo getto ed eliminare il resto
C Dopo la pulizia dei genitali, raccogliere il getto intermedio
D Dopo la pulizia dei genitali, raccogliere il primo getto
E Raccogliere il getto intermedio ed effettuare la pulizia dei genitali

832 La termoregolazione è:
A Il meccanismo di adattamento che mantiene la temperatura corporea costante
B Un processo dell'organismo che tende a produrre calore
C Una misura che l'organismo mette in atto per diminuire la temperatura
D Una misura per conservare il calore corporeo
E Un'infiammazione dovuta agli sbalzi eccessivi di temperatura
www.biancofrancesco.altervista.org

833 Un paziente incosciente che vomita deve essere posizionato:
A Semiseduto con un telo davanti
B Supino con un telo sotto la testa
C Con la testa di lato e un telo sotto la stessa
D Sulla carrozzina
E Sulla barella

834 Dopo avere alimentato un assistito, l'oss deve riferire all'infermiere:
A Quantità e qualità del pasto
B Risultato ottenuto e/o difficoltà incontrate
C Necessità di una dieta speciale
D Presenza di protesi dentali
E La quantità del pasto per l'annotazione sul diario infermieristico

835 Il sistema migliore per alzare un assistito dalla poltrona è:
A Sollevare l'assistito da sotto le ascelle, far tenere le braccia lungo il corpo e le gambe divaricate
B Mani sotto al bacino, un piede davanti a quelli della persona, braccia dell'assistito al collo dell'operatore
C Sollevare per le braccia, piedi dell'operatore in allineamento verticale, braccia dell'assistito sulle spalle dell'operatore
D Sollevare l'assistito da sotto le ascelle, inserire un piede dell'operatore tra quelli dell'assistito, braccia lungo il corpo
E Mani sotto le ascelle, un piede davanti a quelli della persona, braccia dell'assistito al collo dell'operatore
www.biancofrancesco.altervista.org

836 Per gli incidenti domestici, la zona maggiormente a rischio è:
A Balcone o giardino
B Camera da letto
C La cucina
D Bagno
E Il vano caldaia

837 In corso di ossigenoterapia:
A La soluzione dell'umidificatore deve essere sterile
B L'ossigeno va regolato fra 2 e 4 ml/orari
C La mascherina va sostituita quotidianamente
D La bombola deve essere sempre piena almeno per metà
E La mascherina non va sostituita quotidianamente

838 Nella pulizia dell'occhio la garza va utilizzata:
A Procedendo dall'interno all'esterno dell'occhio
B Procedendo dall'esterno all'interno dell'occhio
C Procedendo con movimento rotatorio
D Procedendo dall'occhio infetto a quello sano
E Procedendo dall'alto verso il basso

839 Il lavoro di équipe favorisce:
A Il risparmio di risorse economiche
B Il raggiungimento degli obiettivi
C La valutazione dei superiori
D La distribuzione di compiti
E Il benessere psico-fisico
www.biancofrancesco.altervista.org

840 La formazione dell'oss prevede corsi con:
A 1000 ore di formazione fra teoria e tirocinio
B 330 ore fra teoria e tirocinio
C 670 ore fra teoria e tirocinio
D 400 ore fra teoria e tirocinio
E 800 ore fra teoria e tirocinio
www.biancofrancesco.altervista.org

841 La temperatura rettale è superiore a quella ascellare di:
A 0,5 °C
B 0,5 °F
C 0,3 °C
D Varia in base all'età
E 1,5 °C

842 Per l'esame dell'espettorato si deve:
A Fare espettorare l'assistito in un contenitore sterile
B Fare espettorare l'assistito al mattino a digiuno in un contenitore sterile
C Fare espettorare l'assistito in un contenitore pulito
D Fare espettorare l'assistito al mattino dopo colazione in un contenitore pulito
E Fare espettorare l'assistito al mattino a digiuno in un contenitore pulito
www.biancofrancesco.altervista.org

843 Quali di questi consigli può dare un oss nell'assistenza domiciliare a un soggetto anziano che soffre di stipsi ?
A Bere regolarmente, soprattutto acqua
B Mantenere in esercizio gli addominali (ad esempio, ritirare e rilasciare la pancia almeno 30 volte al giorno)
C Mangiare soprattutto verdura, pane integrale, minestrone
D Tutte le risposte proposte (bere regolarmente, soprattutto acqua; mantenere in esercizio gli addominali (ad esempio, ritirare e rilasciare la pancia almeno 30 volte al giorno); mangiare soprattutto verdura, pane integrale, minestrone)
E Mangiare soprattutto verdura, pane integrale, minestrone e bere regolarmente

844 In una stanza di degenza, un buon comfort termico è assicurato dai seguenti parametri:
A Temperatura 18-22 °C; umidità relativa 70-80%
B Temperatura 23-25 °C; umidità relativa 70-90%
C Temperatura 18-22 °C; umidità relativa 50-60%
D Temperatura 25-26 °C; umidità relativa 50-60%
E Temperatura 20-23 °C; umidità relativa 60-70%
www.biancofrancesco.altervista.org

845 La sindrome da immobilizzazione si manifesta in seguito:
A All'invecchiamento
B A una patologia cronica
C A una patologia acuta
D All'allettamento prolungato
E All'eccessiva circolazione

846 Per le persone che non si alimentano da sole, quale fra i seguenti è l'atteggiamento più appropriato ?
A Informare i familiari affinché venga portato del cibo da casa
B Fornire alla persona incoraggiamento e sostegno
C Esortare con insistenza la persona ad assumere il cibo
D Dire alla persona che verrà informato il medico del suo rifiuto del cibo
E Fornire alla persona le informazioni nutrizionali del cibo che si deve assumere
www.biancofrancesco.altervista.org

847 La prolungata immobilizzazione provoca nel sistema osteo-articolare:
A Osteoporosi
B Calcificazione
C Rigidità
D Ipertonia muscolare
E Astenia

848 L'alveolo:
A E' l'unità funzionale del cuore
B E' l'unità funzionale del rene
C E' una valvola dell'arteria polmonare
D Serve per gli scambi gassosi
E Serve per la produzione di ossigeno

849 Un antisettico è:
A Un prodotto per rimuovere lo sporco
B Un prodotto per la disinfezione di oggetti e superfici
C Un prodotto per la disinfezione della cute
D Un prodotto per la sterilizzazione della cute e degli oggetti
E Un prodotto per la sterilizzazione degli oggetti
www.biancofrancesco.altervista.org

850 L'infermiere può avvalersi dell'oss per garantire la corretta applicazione delle prescrizioni diagnosticoterapeutiche?
A Si, ad esempio per l'effettuazione di fleboclisi
B Si, ad esempio per l'effettuazione di rilevazione della temperatura corporea
C No, perché non è previsto dalla normativa vigente
D No, perché rientra nelle attività dell'oss con formazione complementare
E No, mai

851 Nel soggetto posizionato prono le gambe devono stare:
A Abdotte
B Lievemente piegate
C Sovrapposte l'una sull'altra
D Lievemente abdotte
E Nella posizione più comoda per il soggetto stesso
www.biancofrancesco.altervista.org

852 Il soggetto con disfagia presenta:
A Disgusto della carne
B Rigurgito di succhi gastrici in esofago
C Difficoltà/dolore alla deglutizione
D Difficoltà a deglutire liquidi
E Dolore a deglutire liquidi

853 Come si valuta lo stato di coscienza in una persona caduta a terra ?
A Si chiama a voce alta e si scuote per le spalle
B Si scuote per vedere le sue reazioni
C Si controlla lo stato delle pupille
D Si danno dei pizzicotti sulle braccia e si chiama
E Si controlla lo stato delle pupille e si chiama a voce alta

854 Gli alveoli si trovano:
A Nel bronco
B Nei polmoni
C Nella milza
D Nei tubuli renali
E Nel cuore
www.biancofrancesco.altervista.org

855 Quale delle seguenti prestazioni può essere affidata all'oss ?
A Sterilizzazione dei ferri chirurgici in sala operatoria
B Organizzazione dello strumentario della sala operatoria
C Revisione delle istruzioni operative relative ai processi interni della sala operatoria
D Nessuno delle risposte proposte
E Monitoraggio dell'efficienza dello strumentario della sala operatoria

856 La temperatura dell'acqua per il bagno del neonato deve essere:
A Fra 30 e 32 °C
B Fra 36 e 37 °C
C Fra 32 e 36 °C
D Fra 37 e 38 °C
E Fra 33 e 36 °C
www.biancofrancesco.altervista.org

857 Per salvaguardare la sicurezza dell'oss, è opportuno:
A Indossare calzature allacciate con calzini
B Effettuare una doccia all'uscita dal servizio
C Lavare le mani all'ingresso e all'uscita dal servizio
D Tutte le risposte proposte (indossare calzature allacciate con calzini; effettuare una doccia all'uscita dal servizio; lavare le mani all'ingresso e all'uscita dal servizio)
E Indossare una divisa pulita

858 L'ortesi è:
A Un presidio ortopedico per garantire un'adeguata autonomia al paziente
B Un presidio ortopedico per compensare funzioni dell'apparato locomotore
C Un presidio ortopedico per sostituire organi o parti mancanti
D Un presidio per disabili
E Un presidio ortopedico per agevolare la guarigione dell'apparato locomotore

859 In caso di emiplegia o in presenza di apparecchio gessato o infusione continua, qual è la tecnica da adottare nella svestizione della persona ?
A Sfilare prima la manica dell'arto sano e poi quello impedito
B Sfilare la manica indifferentemente da un arto o dall'altro
C Sfilare prima la manica dall'arto impedito e poi da quello sano
D Nessuno delle risposte proposte
E Non esiste una tecnica, ma bisogna adoperarsi a seconda delle esigenze del paziente

860 Un accoglimento organizzato dell'utente in una struttura garantisce:
A L'efficace inserimento dell'ospite nel servizio
B L'identificazione da parte dell'assistito delle funzioni degli operatori
C L'organizzazione delle cure mediche
D L'organizzazione delle cure infermieristiche e di base
E L'efficacia delle cure infermieristiche e di base
www.biancofrancesco.altervista.org

861 La figura dell'oss è stata istituita:
A Nel 1990
B Nel 1994
C Nel 1997
D Nel 2001
E Nel 2000

862 Il rischio infettivo per il personale che maneggia biancheria sporca può verificarsi:
A Durante la raccolta
B Durante il trasporto
C Durante la cernita
D Tutte le risposte proposte (durante la raccolta; durante il trasporto; durante la cernita)
E Durante la raccolta e durante la cernita
www.biancofrancesco.altervista.org

863 La laringe è:
A Un condotto impari e mediano che fa seguito alla faringe dietro la lingua e continua con l'esofago
B Un condotto impari e mediano che fa seguito alla faringe dietro la lingua e continua con la trachea
C E' un condotto impari e mediano che fa seguito alla faringe e termina nel torace biforcandosi nei due bronchi
D E' un tubo muscolo-membranoso rivestito da mucosa che si situa dietro la cavità nasale e la bocca e continua con il
rinofaringe
E E' un tubo membranoso rivestito da mucosa che si situa dietro la cavità nasale e la bocca e continua con il rinofaringe

864 Quale tra le seguenti manovre non è corretta per il trasporto di un campione diagnostico ?
A Lasciare il materiale incustodito
B Usare solo gli specifici contenitori
C Indossare sempre i guanti
D Evitare cadute
E Evitare urti
www.biancofrancesco.altervista.org

865 Quale di questi fattori può condizionare la defecazione ?
A Difficoltà a comunicare
B Temperatura ambientale
C Idratazione
D Alterazione del ritmo sonno-veglia
E Umidità ambientale

866 Per "ascolto attivo" si intende:
A Indirizzare la persona su un aspetto particolare rispetto a quanto ha detto
B Prestare attenzione dimostrando interesse a ciò che la persona esprime
C Riassumere i punti chiave dell'esposizione della persona
D Concedere una pausa di silenzio per permettere alla persona di raccogliere le idee
E Replicare prontamente alla persona sui punti fondamentali
www.biancofrancesco.altervista.org

867 La disuria è:
A Bruciore alla minzione
B Presenza di sangue nelle urine
C Presenza di leucociti nelle urine
D Difficoltà di mingere
E Difficoltà nella raccolta delle urine

868 Indicare quale tra i seguenti presidi non è normalmente necessario per aiutare nell'assunzione del pasto un soggetto non autosufficiente:
A Bicchiere
B Tavolino servitore
C Posate
D Guanti monouso
E Guanciali
www.biancofrancesco.altervista.org

869 La prevenzione primaria:
A Si rivolge alla popolazione non autosufficiente
B Si rivolge alla popolazione nel suo complesso
C Si rivolge alla popolazione infantile
D Si rivolge alla popolazione anziana
E Si rivolge alla popolazione adolescente

870 l punti a rischio per lesioni da pressione in posizione supina sono:
A Orecchio, sacro, tallone, gomiti
B Nuca, sacro, talloni, trocantere
C Scapola, sacro, talloni, gomiti
D Trocantere, sacro, malleolo interno
E Sacro, scapola, nuca, trocantere
www.biancofrancesco.altervista.org

871 Per mantenere la pervietà delle vie aeree si deve:
A Chiudere il naso dell'assistito, così che apra la bocca
B Premere la fronte indietro
C Sollevare il mento con due dita
D Eseguire la sub-lussazione della mandibola
E Premere la fronte indietro e chiudere il naso dell'assistito

872 Nello scheletro, l'omero è un osso:
A Del braccio
B Dell'avambraccio
C Della gamba
D Della coscia
E Della spalla
www.biancofrancesco.altervista.org

873 Nel caso in cui l'oss procuri un danno materiale a un paziente durante l'effettuazione delle prestazioni assistenziali (es. rottura degli occhiali o della protesi dentaria) l'infermiere è chiamato a risponderne ?
A Si perché l'infermiere è direttamente responsabile dell'operato dell'oss
B No la responsabilità è dell'oss in quanto esecutore materiale
C No perché l'oss non è una figura sanitaria
D Si perché l'infermiere è sempre copresente all'oss
E No la responsabilità è del paziente che non ha comunicato la presenza di eventuali ausili o presidi

874 Durante l'effettuazione di un clistere evacuativo la posizione consigliata è:
A Sul fianco destro
B Sul fianco sinistro modificata di Sims
C Prono
D Si seguono le indicazioni del medico
E E' indifferente sul fianco destro o sinistro
www.biancofrancesco.altervista.org

875 Per prevenire le infezioni urinarie in un portatore di catetere vescicale è necessario:
A Staccare il deflussore dal catetere ogni volta che si mobilizza il paziente
B Cambiare ogni giorno la sacca di raccolta dell'urina
C Cambiare spesso la biancheria del letto
D Non manipolare i punti d'inserzione
E Cambiare spesso la sacca di raccolta dell'urina evitandone il deposito prolungato che è causa di infezioni
www.biancofrancesco.altervista.org

876 L'ipotensione ortostatica si può presentare nei seguenti pazienti:
A Pazienti broncopatici cronici
B Soggetti diabetici con ridotta mobilizzazione
C Pazienti infartuati in convalescenza
D Soggetti allettati da lungo tempo
E Tutte le risposte proposte (soggetti diabetici con ridotta mobilizzazione; pazienti infartuati in convalescenza; soggetti
allettati da lungo tempo)

877 In un anziano disfagico, durante il pasto, è indicato controllare l'eventuale comparsa di:
A Tosse
B Voce gorgogliante
C Pallore
D Tachicardia
E Ipotensione
www.biancofrancesco.altervista.org

878 Il codice deontologico dell'oss prevede:
A Che l'oss agisca con imparzialità nei confronti degli assistiti
B Che l'oss sia corretto nelle relazioni con gli assistiti
C Che l'oss non svolga prestazioni al di fuori della propria sede di servizio
D Non esiste un codice deontologico dell'oss
E Che l'oss non si può sostituire all'infermiere

879 In presenza di traumi vertebrali per spostare il paziente si deve:
A Fare la manovra in 3-4 soccorritori, mantenendo la colonna in posizione orizzontale
B Valutare prima la sensibilità e la funzione motoria degli arti superiori e inferiori
C Non mettere in posizione laterale e seduta
D Applicare un tutore per qualsiasi spostamento, così da mantenere in allineamento le parti del corpo
E Valutare prima la funzione motoria degli arti superiori e inferiori, poi la sensibilità
www.biancofrancesco.altervista.org

880 Dopo che l'operatore è venuto a contatto con materiale biologico il lavaggio delle mani deve essere effettuato:
A Con prodotto detergente
B Con prodotto disinfettante
C Con prodotto antisettico
D Con acqua e sapone
E Con acqua calda

881 La valvola piloro si trova:
A Fra stomaco e intestino tenue
B Fra intestino tenue e colon
C Fra esofago e stomaco
D Nessuno delle risposte proposte
E Fra esofago e intestino tenue
www.biancofrancesco.altervista.org

882 Nel primo soccorso è prioritario valutare:
A L'esistenza ed entità di una emorragia esterna
B La presenza dell'attività respiratoria e circolatoria
C L'esistenza di una frattura delle vertebre cervicali o lombari
D La presenza di ferite profonde sanguinanti
E L'esistenza ed entità di una emorragia esterna e di una frattura delle vertebre cervicali o lombari

883 Quando la persona non è presente, il pasto:
A Va rimandato in cucina centrale
B Va lasciato sul comodino avendo cura di coprire i piatti
C Va conservato in cucina in contenitori coperti
D Va conservato in frigorifero in appositi contenitori
E Va lasciato nel comodino avendo cura di coprire i piatti

884 Quando si alza una persona per la prima volta dopo un intervento chirurgico devono essere presenti:
A Medico e infermiere
B Infermiere
C Dipende dal protocollo del servizio
D Una coppia di oss
E Medico

885 Nel trasferimento di un assistito, gli oss devono usare le seguenti precauzioni:
A Non inarcare mai la schiena, ma piegarsi sulle ginocchia
B Non ruotare solo il tronco, ma tutto il corpo in allineamento
C Non usare traverse per spostare l'assistito
D Tutte le risposte proposte (non inarcare mai la schiena, ma piegarsi sulle ginocchia; non ruotare solo il tronco, ma tutto il corpo in allineamento; non usare traverse per spostare l'assistito)
E Piegarsi sulle ginocchia, non ruotare il tronco

886 Per prevenire il mal di schiena nelle manovre di mobilizzazione del paziente è utile che l'operatore:
A Fletta le gambe e tenga diritta la schiena
B Pieghi la schiena tenendo il peso vicino al corpo
C Tenga le gambe ben diritte e fletta la schiena
D Ruoti la schiena con il carico
E Pieghi la schiena e le gambe
www.biancofrancesco.altervista.org

887 La tricotomia pre-operatoria deve essere eseguita di regola:
A La sera prima dell'intervento
B La mattina dell'intervento
C In base alle indicazioni dell'infermiere
D In sala operatoria
E In base alle indicazioni del paziente

888 Il taglio delle unghie deve avvenire:
A Senza arrotondare gli angoli
B Senza usare lime
C Senza ridurre gli strati più spessi
D Senza usare creme
E Senza esagerare per evitare infezioni

www.biancofrancesco.altervista.org

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu