Crea sito

Eserciziario per OSS 7 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Eserciziario per OSS 7

DOMANDE & RISPOSTE > Procedurali e routinarie > 1 Parte
 

Riordinare le azioni in sequenza logica e cronologica, escludendo l'azione estranea qualora sia presente




TAGLIO DELLE UNGHIE PER PERSONA NON AUTOSUFFICIENTE
A Effettuare un taglio rettilineo per ogni unghia.
B Applicare su ogni unghia della crema emoliente.
C Asciugare una mano e fornirsi di tronchesi.
D Controllare gli angoli di ogni unghia.
E Controllare le cuticole.
F Informare la persona ed invitarla a collaborare.
G Controllare dopo circa 1 ora che non si siano verificati inconvenienti.
H Protteggere il letto con traversa impermeabile.
I Dopo il taglio arrotondare le unghie solo con lima monouso.
L Immergere le mani dell'assistito in acqua per circa 5 - 10 minuti.
M Indicare eventuali alterazioni all' infermiere.
SEQUENZA CORRETTA: F, H, L, C, D, A, I, E, B, M, G.


PULIZIA DEL CAVO ORALE IN SOGGETTO NON AUTOSUFFICIENTE
A Avvolgere una garza intorno al proprio dito indice.
B Preparare la soluzione prescritta.
C Se presente protesi, collocarla in soluzione detergente.
D Pulire la lingua, il palato e l'interno delle guance.
E Indossare i guanti.
F Rimuovere l'eventuale protesi dentaria.
G Inumidire la garza versandovi sopra la soluzione.
H Informare l'assistito e invitarlo a collaborare per quanto possibile .
I Pulire delicatamente denti e gengive cambiando garza a ogni passaggio.
L Aiutare l'assistito ad assumere la posizione seduta.
M Osservare eventuali alterazioni della mucosa.
SEQUENZA CORRETTA: H , B , L , E , F , C , A ,G , I , D , M .

SPOSTAMENTO VERSO LA TESTIERA DEL LETTO PER SOGGETTO COLLABORANTE
A Invitare la persona a flettere le gambe e poggiare la pianta dei piedi sul materasso.
B Allineare il piano del letto.
C Stabilizzare i piedi della persona, sostenendo poi il suo bacino con una mano.
D Riferire all'infermiere eventuali osservazioni.
E Informare l'assistito e invitarlo a collaborare per quanto possibile
F Assicurarsi che la posizione sia comoda e sistemare il campanello di chiamata a portata di mano dell'assistito.
G Posizionarsi di lato al letto in prossimità degli arti inferiori dell'assistito, flettendo le gambe e ponendole l'una davanti all'altra.
H Invitare la persona a piegare la testa in avanti, a sollevare il bacino e a spostarsi verso la testiera.
I Lavarsi le mani.
L Invitare la persona a fare forza sui gomiti, con la pianta dei piedi sul materasso.
M Lavarsi le mani e registrare la procedura effettuata.
SEQUENZA CORRETTA: E , I , B , G , A , L , C , H , F , M , D


MISURAZIONE TEMPERATURA TIMPANICA NELL'ADULTO
A Introdurre correttamente e con cautela la sonda nel condotto auricolare
B Leggere i valori ed annotarli in apposita modulistica.
C Informare la persona
D Predisporre il termometro
E Lavarsi le mani
F Far assumere alla persona la posizione semiseduta / supina.
G Premere l'apposito pulsante per l'avvio della misurazione.
H Eliminare il coprisonda.
I Indossare i guanti.
L Valutare il grado di collaborazione ed escludere eventuali controindicazioni.
M Al segnale acustico togliere delicatamente il termometro.
O Riferire i valori.
P Riporre il materiale.
Q Aiutare la persona a riassumere una posizione comoda.
SEQUENZA CORRETTA: C , L , F , E , I , D , A , G , M , B , Q , H , P , O .


RILEVAZIONE FREQUENZA CARDIACA - POLSO RADIALE
A Mantenere le dita nella corretta posizione e iniziare a contare le pulsazioni per 60 secondi.
B Invitare/aiutare ad assumere la posizione supina o semiseduta.
C Valutare il grado di collaborazione.
D Informare la persona.
E Registrare i valori rilevati sull'apposita modulistica.
F Assicurarsi che la persona sia a riposo da almeno 5 minuti.
G Riferire i valori.
H Con la mano dell'arto opposto a quello della persona ricercare il polso arterioso radiale.
I lavarsi le mani.
L Porre la punta di indice, medio e anulare sul piano osseo radiale partendo dalla base del pollice.
M Applicare una leggera pressione delle dita contro il piano osseo fino a percepire la pulsazione dell'arteria.
SEQUENZA CORRETTA: D , C , F , B , H , L , M , A , E , I , G .

LAVAGGIO ANTISETTICO DELLE MANI
A Asciugare accuratamente tamponando con una salvietta monouso senza lasciare zone di umidità.
B Regolare la temperatura.
C Procedere così per un tempo che va da 30 a 60 secondi.
D Rimuovere tutti i monili ( anelli, bracciali, orologi ).
E Prelevare dall'apposito dispenser una dose di sapone antisettico.
F Avvicinarsi al lavandino ed azionare il rubinetto.
G Asciugando procedere dalle mani verso il gomito, usando una salvietta monouso per ciascuna delle mani.
H Sfregare accuratamente le mani, gli spazi interdigitali, la zona periungueale, gli spazi sotto le unghie.
I Eliminare la salvietta dopo averla usata per chiudere il rubinetto se comandato a mano.
L Estendere il lavaggio a polsi e a parte degli avambracci.
M Sciacquare accuratamente le mani, i polsi tenendo le mani in alto in modo da non contaminarle nuovamente.
SEQUENZA CORRETTA: D , F , B , E , H , C , L , M , A , G , I

RILEVAZIONE TEMPERATURA CORPOREA CON TERMOMETRO A MERCURIO
A Scuotere il termometro per far abbassare il mercurio al di sotto dei 35°C.
B Attendere il tempo necessario ( 5/7 minuti) e togliere il termometro.
C Informare la persona sulla procedura da effettuare.
D Scoprire l'ascella ed asciugarla tamponando.
E Lavarsi le mani.
F Far assumere od aiutarla ad assumere la posizione semiseduta o supina.
G Togliere il termometro dal contenitore. ( se è stato immerso nel disinfettante risciacquarlo in acqua fredda ed asciugarlo con una garza).
H Annotare i valori su specifica modulistica.
I Riporre il materiale.
L Posizionare il bulbo del termometro sotto l'ascella e flettere il braccio della persona sul torace.
M Smaltire i rifiuti.
N Procedere alla pulizia / disinfezione del termometro.
O Lavarsi le mani.
SEQUENZA CORRETTA: C , F , E , G , A , D , L , B , H , N , I , M , O

 
Torna ai contenuti | Torna al menu