Crea sito

Quiz preselezione 521 -540 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz preselezione 521 -540

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Concorso ASL Oristano > Da 401 a 600
 

521) IN UN SOGGETTO IN ARRESTO CARDIACO I DANNI CEREBRALI DIVENTANO IRREVERSIBILI DOPO:
A) 10 minuti
B) 6  minuti
C) 20 minuti
www.biancofrancesco.altervista.org

522) UN SOGGETTO È IN ARRESTO CARDIACO:
A) Esclusivamente quando non è cosciente
B) Esclusivamente quando non respira e non ha circolo
C) Quando non è cosciente, non respira e non ha circolo

www.biancofrancesco.altervista.org

523) COME SI VALUTA LO STATO DI COSCIENZA DI UNA PERSONA NON TRAUMATIZZATA?
A) Solo chiamandola a voce alta
B) Chiamandola a voce alta e scuotendola per le spalle

C) Chiamandola a voce alta e sollevandola

www.biancofrancesco.altervista.org

524) NEL BLS (SUPPORTO VITALE DI BASE) COME SI VALUTA L’ATTIVITÀ RESPIRATORIA DI UN SOGGETTO?
A) Facendo GAS (guardo – ascolto – sento) per 5 secondi
B) Facendo GAS (guardo – ascolto – sento) per 20 secondi
C) Facendo GAS (guardo – ascolto – sento) per 10 secondi


525) NEL BLS (SUPPORTO VITALE DI BASE) COME SI VALUTANO I SEGNI DI CIRCOLO DI UN SOGGETTO?
A) Controllando solo il polso carotideo
B) Controllando solo se ci sono colpi di tosse o movimenti
C) Controllando sia il polso carotideo e se ci sono colpi di tosse o movimenti

www.biancofrancesco.altervista.org

526) PER QUANTO TEMPO PUÒ ESSERE MANTENUTA LA POSIZIONE LATERALE DI SICUREZZA?
A) Non più di 10 minuti
B) Non più di 30 minuti

C) Non più di 2 ore

www.biancofrancesco.altervista.org

527) COME SI OTTIENE LA PERVIETÀ DELLE VIE AEREE IN UN SOGGETTO IN ARRESTO CARDIACO NON TRAUMATIZZATO?
A) Iperestendendo il capo e sollevando il mento

B) Solo sollevando il mento
C) Solo iperestendendo il capo

528) IL RAPPORTO FRA LE COMPRESSIONI TORACICHE E LE VENTILAZIONI DURANTE UNA RCP È:
A) 15 / 2
B) 30 / 5
C) 30 / 2

www.biancofrancesco.altervista.org

529) DURANTE LE MANOVRE DI RCP LE COMPRESSIONI TORACICHE DEVONO ESSERE PRATICATE:
A) Solo al centro del torace
B) Solo nella metà inferiore dello sterno
C) Sia al centro del torace, sia nella metà inferiore dello sterno


Domanda poco chiara, in quanto nella forma poco corretta. Si deve parlare di punto di compressione.
Si posiziona la parte prossimale del palmo di una mano al centro del torace sullo sterno, sovrapporre a questa l'altra mano e intrecciare le dita di questa con quelle della prima evitando che la pressione sia applicata sulle coste, sulla parte alta dell'addome o sulla parte terminale dello sterno
www.biancofrancesco.altervista.org

530) DURANTE LA RCP LE COMPRESSIONI TORACICHE SONO EFFICACI SE IL TORACE SI ABBASSA:
A) Almeno 5 centimetri

B) Al massimo 3 centimetri
C) Almeno 6 centimetri


531) QUANTE DEVONO ESSERE LE COMPRESSIONI TORACICHE AL MINUTO IN UN SOGGETTO IN ARRESTO CARDIACO?
A) Almeno 85
B) Almeno 100

C) Almeno 120
www.biancofrancesco.altervista.org

532) LE MANOVRE DI BLS  IN UN SOGGETTO IN ARRESTO CARDIACO POSSONO ESSERE EFFETTUATE:
A) Esclusivamente da personale medico
B) Esclusivamente da personale medico e infermieristico
C) Anche da personale laico se correttamente addestrato

www.biancofrancesco.altervista.org

533) LE COMPRESSIONI TORACICHE SCORRETTE DURANTE UNA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE POSSONO PROVOCARE:
A) Circolo inefficace, lesioni agli organi addominali, fratture costali

B) Solo lesioni agli organi addominali e fratture costali
C) Solo circolo inefficace e fratture costali

www.biancofrancesco.altervista.org

534) PRIMA DI APPRESTARSI A SOCCORRERE UNA PERSONA INANIMATA SI DEVE:
A) Chiamare i soccorsi
B) Valutare che l’ambiente intorno sia sicuro

C) Valutare lo stato di coscienza

535) QUANDO PUÒ ASTENERSI L’OPERATORE DALL’INIZIARE UNA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE?
A) Solo se il soggetto è in età avanzata
B) In presenza di macchie ipostatiche
C) Solo di fronte ad un spetto cadaverico del soggetto

www.biancofrancesco.altervista.org

536) LE MANOVRE DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE VANNO INIZIATE IN UN SOGGETTO IN CUI È PRESENTE LA MIDRIASI?
A) No
B) Si

C) Solo se è giovane

www.biancofrancesco.altervista.org

537) QUANDO VANNO INTERROTTE LE MANOVRE DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE?
A) Quando c’è  esaurimento delle forze fisiche
B) Quando un medico decreta la morte del soggetto
C) Sia quando c’è  esaurimento delle forze fisiche, sia quando un medico decreta la morte del soggetto

www.biancofrancesco.altervista.org

538) UN SOGGETTO CHE DIVENTA IMPROVVISAMENTE CIANOTICO, SI PORTA LE MANI ALLA GOLA E NON EMETTE ALCUN RUMORE RESPIRATORIO HA:
A) Un’ostruzione delle vie aeree completa
B) Un’ostruzione delle vie aeree parziale
C) Un’ostruzione della carotide

www.biancofrancesco.altervista.org

539) UN SOGGETTO CHE INIZIA AD AGITARSI, TOSSIRE ED EMETTERE RUMORI RESPIRATORI DURANTE IL PASTO HA:
A) Un’ostruzione delle vie aeree completa
B) Un’ostruzione delle vie aeree parziale

C) Un’ostruzione semi-completa

www.biancofrancesco.altervista.org

540) QUALE MANOVRA SI ESEGUE PER PRIMA IN UN SOGGETTO CHE HA UN’OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE COMPLETA?
A) 5 compressioni addominali (manovra di Heimlich)
B) 5 colpi dorsali in regione interscapolare

C) È consigliato non intervenire

www.biancofrancesco.altervista.org

Se la vittima è cosciente e inizia a presentare segni di debolezza o smettere di respirare bisogna colpire sino a 5 volte il dorso della vittima tra le scapole. se i colpi dorsali non hanno effetto si procede con la manovra di Heimlich.


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu