Crea sito

Prova preselettiva - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Prova preselettiva

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Concorso ASP giovanni XXIII

ASP GIOVANNI XXIII

Prova preselettiva del 17/06/2013

Selezione pubblica per esami per la copertura di n. 10 posti di assistente di base/operatore socio sanitario a tempo indeterminato cat. B1, profilo professionale socio assistenziale - area assistenza

n.b la risposta corretta è marcata con asterisco
NON STRAPPARE

L'INVOLUCRO DI PLASTICA PRIMA CHE VENGA DATO IL SEGNALE DI INIZIO DELLA PROVA


Incollare sulla scheda delle risposte il codice a barre sottostante:

Codice questionario



(GG00001



Questionario: G00001   pag.  1

1 Se l'affermazione "tutti i muratori hanno le mani grandi" è FALSA, quale delle seguenti alternative è necessariamente vera?


A   Nessun muratore ha le mani grandi

B   Nessun muratore ha le mani piccole

*   C Almeno un muratore non ha le mani grandi




2   Quali sono gli elementi nutritivi, assunti con la dieta, in grado di fornire un apporto calorico significativo?


A   Le vitamine, i carboidrati, i lipidi

*   B Le proteine, i carboidrati, i lipidi

C   I lipidi, i sali minerali, le vitamine




3   Quale delle seguenti affermazioni, inerenti alla relazione tra affettività e invecchiamento, NON è corretta?


A   La vita affettiva è caratterizzata da una frequenza relativamente minore delle emozioni positive, maggiore di quelle negative; inoltre il dislivello fra i due tipi di emozioni si accentua negli anziani istituzionalizzati

*   B Il processo d'invecchiamento non influisce in alcun modo sulla vita affettiva

C   Si determina una riduzione dell'intensità soggettiva dell'affettività, alla quale può corrispondere un'attenuazione dell'espressività dell'affettività



4   Gli elementi motivanti il comportamento altruistico sono:

A   la personalità estroversa, l'identità sociale, i bisogni percepiti

*   B l'affettività, le conseguenze esterne, le norme interiorizzate

C   l'emotività, la consapevolezza di sé, il contesto sociale




5   Se il paziente è portatore di protesi dentaria:


A   la frequenza dell'igiene della bocca e della protesi aumenta

*   B la frequenza dell'igiene della bocca e della protesi non cambia

C   viene utilizzato un diverso dentifricio, particolarmente efficace contro le infezioni




6   Il termine "status" e il termine "ruolo" nello studio dei gruppi:


A   sono due termini che non hanno fra loro relazione

*   B definiscono rispettivamente la posizione del singolo membro all'interno della struttura di un gruppo (status) e la funzione che tale individuo svolge (ruolo)

C   definiscono rispettivamente la classe sociale di un individuo all'interno del gruppo (status) e i compiti a lui assegnati per il buon funzionamento del gruppo stesso (ruolo)




7   Per prevenire la lesione da decubito è necessario:


A   effettuare delle applicazioni caldo-umide

*   B mantenere la cute pulita e asciutta

C   effettuare massaggi a base di alcool saponato


www.biancofrancesco.altervista.org


8   La libera circolazione dei pazienti nell'Unione europea:


A   è garantita dal diritto UE solo se il paziente è cittadino dell'Unione europea

B   non è garantita dal diritto dell'Unione, ma i pazienti possono ricevere nello Stato membro di residenza cure mediche erogate da operatori sanitari di altri Stati membri purché convenzionati

*   C è garantita dal diritto UE perché la libera prestazione dei servizi comprende la libertà dei destinatari medesimi di recarsi in un altro Stato membro per fruire di tali servizi




9   Quale tra le seguenti attività l'OSS può eseguire in autonomia?

*   A La rilevazione dei parametri vitali nel paziente dipendente

B   L'applicazione della borsa del ghiaccio nel paziente dipendente

C   L'applicazione di compresse nel paziente parzialmente sufficiente




10   In ambito ospedaliero/sanitario, un Consenso informato è un documento:

A   necessario per la pubblicazione dei dati delle ricerche sperimentali sanitarie

*   B attestante la volontà del paziente di autorizzare gli operatori sanitari a effettuare il trattamento (diagnostico e/o terapeutico) per il quale è stato informato

C   attestante la qualità della terapia prescritta al paziente




11   La caratteristica biologica più importante per determinare la probabilità d'insorgenza di malattia negli individui e nei gruppi è:

A   il sesso

B   la predisposizione genetica

*   C l'età




12   Il termine "empatia" viene usato per indicare:

*   A la capacità di immedesimarsi in un'altra persona calandosi nei suoi pensieri e stati d'animo

B   un comportamento conciliante nei confronti dell'interlocutore

C   la volontà di immedesimarsi in un'altra persona calandosi nei suoi pensieri e stati d'animo




13   Durante l'aiuto all'assunzione dei pasti a un paziente disfagico, l'OSS deve prestare attenzione alla comparsa di:

A   bradicardia

B   tachicardia

*   C tosse




14   Il termine "brainstorming" si riferisce a:

A   una tecnica di analisi in gruppo che garantisce di trovare la soluzione ottimale a un problema cognitivo

*   B una tecnica di analisi in gruppo per ricercare soluzioni a un dato problema che permette di conseguire contemporaneamente obiettivi cognitivi e di socializzazione
C   una tecnica di analisi in gruppo per ricercare soluzioni a un dato problema che permette di conseguire obiettivi cognitivi ma non di socializzazione



 

15      Con l'espressione "intervento multidisciplinare" si intende:

A   un intervento di più servizi

B   un intervento farmacologico integrato

*   C l'apporto di più professionalità mediche, psicologiche e sociali


GRAFICO SZ 17






16   Rispondere al seguente quesito facendo riferimento al GRAFICO SZ 17 Quale delle seguenti conclusioni si può trarre dal grafico?

A   Nel mese di giugno, hanno avuto complessivamente più guasti i macchinari dei reparti 2 e 3 che quelli del reparto 1

*   B Nel trimestre di riferimento il numero totale di guasti subiti al reparto 3 è maggiore rispetto a quello dei guasti subiti dal reparto 2
C   Il reparto 1 ha costantemente subito più guasti degli altri due reparti messi insieme




17   Nell'ambito di un gruppo, la differenziazione di ruoli, su diverse fasi decisionali o su diversi aspetti della dinamica (ruolo di esperto tecnico, di portavoce ecc), è un elemento positivo?


*   A Si, è un metodo di supporto alla decisione del gruppo

B   No, frammenta il processo causando una maggiore difficoltà nel raggiungere una decisione condivisa

C   Si, ma, per essere efficace, la differenziazione deve essere estremamente limitata nel tempo, in proporzione al tempo complessivo della decisione



18   Otto amici sono impegnati in una difficile ascensione guidati da Mauro, un esperto e competente alpinista dal carattere difficile e taciturno. Durante l'escursione emerge la personalità di Federico, premuroso e simpatico, che spesso allenta la tensione e rasserena il clima, diventando in alcuni momenti un punto di riferimento per i compagni. Nel gruppo si è verificato un episodio di:


A   sostituzione di un leader con un altro

B   disorientamento del gruppo rispetto alla leadership

*   C divisione dei compiti tra due leader




19   Nell'ambito della Regione Emilia-Romagna, la direttiva regionale per l'autorizzazione al funzionamento delle strutture residenziali e semiresidenziali per minori, portatori d'handicap, anziani e malati di Aids è la:


A   514/2009

B   1349/2012

*   C 564/2000




20   Quali, tra i termini proposti, completano correttamente la seguente proporzione verbale? X : medico = martello : Y


A   X = Cartella; Y = manico

B   X = Camice; Y = piccone

*   C X = Fonendoscopio; Y = geologo

DIAGRAMMA RY 00

ESEMPIO

Individuare il diagramma che soddisfa la relazione insiemistica esistente tra i termini dati: Operai specializzati, Fabbriche, Operai

Tutti gli operai specializzati sono operai, ma non viceversa; la soluzione dell'esercizio deve dunque raffigurare un insieme, quello degli operai specializzati, interamente contenuto in un altro insieme, quello degli operai. L'insieme fabbriche rimane invece a sé stante poiché un operaio, pur lavorando all'interno di una fabbrica, da un punto di vista insiemistico non appartiene all'insieme fabbriche. L'alternativa corretta è quindi rappresentata dal Diagramma 2.


















21   Rispondere al seguente quesito facendo riferimento al DIAGRAMMA RY 00 Giovani, Magistrati, Medici

A   Diagramma 4

*   B Diagramma 3

C   Diagramma 2




22   Nell'assistenza al morente, l'OSS deve:


A   sostare accanto al letto del malato in attesa del decesso

B   controllare i parametri vitali del paziente ogni 30' e comunicarli costantemente ai familiari

*   C alleggerire il più possibile l'ansia e il dolore del paziente, aiutanto al contempo i familiari a sopportarne la perdita




23   Secondo il principio di giustizia, l'OSS deve:


*   A distribuire il proprio tempo tra i pazienti in base alle reali necessità di aiuto ed assistenza

B   dedicarsi esclusivamente alle persone che richiedono il suo aiuto

C   distribuire il proprio tempo tra tutti i pazienti in parti uguali


24   Nell'ambito della Regione Emilia-Romagna, ai sensi della legge regionale 12 marzo 2003, n. 2, hanno diritto ad accedere alle prestazioni e ai servizi del sistema integrato:

A   i cittadini italiani e i cittadini dell'Unione europea regolarmente soggiornanti sul territorio della Regione

*   B i cittadini italiani, i cittadini dell'Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti secondo la normativa statale

C   solo i cittadini italiani in condizioni di particolare disagio economico




25   Durante l'attività di mobilizzazione, l'OSS deve:

A   eseguire manovre decise, anche se causano dolore al paziente

*   B coinvolgere il paziente cercando di stimolare le funzioni residue

C   comunicare al paziente di assumere una posizione adeguata all'attività che deve svolgere




26   Se Ludovica avesse 50 euro in più, potrebbe acquistare il maglione che le piace, perché con i suoi risparmi può coprire solo i 6/12 dell'importo. Quanto costa il maglione?


A   150 euro

*   B 100 euro

C   75 euro




27   Nell'ambito dell'organizzazione aziendale, i protocolli, le procedure, le istruzioni operative, i piani di lavoro, sono strumenti necessari per:

A   essere utilizzati solo nei reparti di degenza

B   avere a disposizione una documentazione, ordinata con precisione, che viene utilizzata in modo discrezionale dagli operatori

*   C garantire che vi sia uniformità di comportamenti




28   Secondo la legge n. 38 del 2010, le cure palliative sono rivolte anche al nucleo familiare della persona malata?


A   No, in quanto ogni attività terapeutica può essere rivolta solo a persone affette da una qualche patologia

B   No, riguardano solo il malato

*   C Sì, sempre




29   Quale tra le seguenti patologie riduce la massa ossea?


*   A Osteoporosi

B   Artrite

C   Artrosi




30   Individuare da dove è tratto il seguente passaggio. "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge".

A   Dal Profilo dell'O.S.S.

*   B Dall'articolo 32 della Costituzione Italiana

C   Dalla Carta dei Servizi delle Aziende Ospedaliere

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu