Crea sito

Raccolta per l'esame chimico fisico e microscopico - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Raccolta per l'esame chimico fisico e microscopico

Procedure OSS > Bisogno di eliminazione intestinale > Prelevamento materiale fecale

PRELEVAMENTO DEL MATERIALE FECALE

OBIETTIVI
- Raccogliere il materiale fecale per la ricerca di parassiti, batteri, sangue o di altre
sostanze o per l’esecuzione di esami (es. coprocoltura) (chimico fisico)

MATERIALE
Sul carrello disinfettato:
- Contenitore sterile con nome, cognome,unità operativa, data
- Guanti monouso non sterili
- Padella o comoda
- Materiale per eventuale igiene

TECNICA
- Informarela persona. Chiedergli di suonare il campanello quando ha bisogno di defecare
- Lavarsi le mani
- Far urinare il paziente prima della defecazione
- Posizionare la padella o la comoda
- Durante la defecazione assicurare la privacy
- Indossare i guanti
- Rimuovere la padella o la comoda
- Prelevare il materiale e introdurlo nel contenitore senza toccare con le dita né il bordo
del contenitore, né l’interno del coperchio, poiché sono sterili
- Assicurarsi della perfetta chiusura del coperchio
- Se necessario effettuare una toilette genitale
- Togliersi i guanti e lavarsi le mani
- Annotare il prelievo del campione sulla grafica o dove preposto
- Inviare il contenitore al laboratorio verificando dapprima l’etichetta con l’esatto nome e
cognome della persona

TRASMISSIONI
- Effettuazione della prestazione e orario
- Caratteristiche delle feci



NOTE

Per quanto riguarda l’esame chimico fisico e parassitologico, durante la settimana di raccolta dei campioni , è bene astenersi da lassativi, antidiarroici, antimicrobici; inoltre è bene evitare di mangiare legumi e frutta secca, frutti  e  verdure  a  cuticola  resistente  (pesche  ,  albicocche,  pomodori,  pere  fragole,  fichi  nonché  carote  e banane).
- per  quanto  riguarda  la  ricerca  del  sangue  occulto  non  sono  richieste  particolari  limitazioni  alimentari.  E’ raccomandata una dieta ricca di scorie (ortaggi, insalata, frutta, ecc.). E’ consigliabile non eseguire il test in concomitanza con il periodo mestruale, nè mentre si è affetti da emorroidi.
- se si deve raccogliere un campione di feci di 3 evacuazioni successive, utilizzare 3 contenitori diversi.
- nella raccolta delle feci è importante evitare di contaminare il campione con le urine

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu