Crea sito

Test da 1 a 10 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Test da 1 a 10

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > AO Brotzu > Preselezione 1

AZIENDA OSPEDALIERA "G. BROTZU"

Concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura a tempo pieno e indeterminato di n° 36 posti di Operatore Socio Sanitario Categoria B Livello Super
PROVA 01

NON STRAPPARE

L’INVOLUCRO DI PLASTICA PRIMA CHE VENGA DATO IL SEGNALE DI INIZIO DELLA PROVA



















Incollare sulla scheda delle risposte il codice a barre sottostante:

Codice questionario



(A00501)












www.biancofrancesco.altervista.org








Prova 01 - Questionario: A00501 pag. 1


1 Individuare da dove è tratto il seguente passaggio. "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge".

A Dall'articolo 32 della Costituzione Italiana

B Dal Profilo dell'OSS

C Dalla Carta dei Servizi delle Aziende Ospedaliere
www.biancofrancesco.altervista.org

2 Nell'ambito di un gruppo, la differenziazione di ruoli, su diverse fasi decisionali o su diversi aspetti della dinamica (ruolo di esperto tecnico, di portavoce ecc), è un elemento positivo?

A Sì, è un metodo di supporto alla decisione del gruppo

B No, frammenta il processo causando una maggiore difficoltà nel raggiungere una decisione condivisa

C Sì, ma, per essere efficace, la differenziazione deve essere estremamente limitata nel tempo, in proporzione al tempo complessivo della decisione
www.biancofrancesco.altervista.org

3 Le attività dell'operatore socio-assistenziale sono rivolte:

A solo al degente in ospedale

B sia alla persona sia al suo ambiente di vita

C nessuna delle altre alternative è corretta
www.biancofrancesco.altervista.org

4 Un governo, quando definisce i LEA nel Piano sanitario nazionale, deve rispettare tutti i principi seguenti, tranne uno: quale?

A Equità nell'accesso all'assistenza

B Qualità delle cure e loro appropriatezza riguardo alle specifiche esigenze

C Accesso alle medicine non convenzionali
www.biancofrancesco.altervista.org

5 L'OSS può applicare, previa assegnazione da parte del personale diplomato responsabile:
A la borsa dell'acqua calda nel paziente parzialmente autosufficiente

B la borsa dell'acqua calda nel paziente autosufficiente

C impacchi nel paziente parzialmente autosufficiente
www.biancofrancesco.altervista.org

6 Per prevenire il rischio di contagio da HIV è opportuno adottare precauzioni in relazione ai seguenti liquidi biologici:

A sangue, secrezioni mucose, liquidi intracavitari

B sangue, urine, sudore

C sangue, urine, lacrime
www.biancofrancesco.altervista.org

7 Il segreto professionale vale:

A solo per le patologie a trasmissione sessuale

B per tutto ciò che il paziente considera essere per sé un segreto

C fino alla morte del paziente
www.biancofrancesco.altervista.org

8 Per “modellobiopsicosociale”si intende:

A un modello di diagnosi centrato sull’analisidella personalità e dello stato emotivo del paziente

B un modello di diagnosi e cura in cui lo stato di salute è valutato a partire dalla relazione tra aspetti biologici e fattori individuali e ambientali

C un modello di diagnosi e cura volto essenzialmente a individuare le cause biologiche delle malattie
www.biancofrancesco.altervista.org

9 Al fine di prevenire le infezioni ospedaliere, l’OSSdeve attenersi alle seguenti regole:
A le unghie devono essere corte e pulite, prive di smalto; anelli, bracciali e orologio non devono essere indossati durante il turno

B le unghie devono essere corte e pulite; è consentito l’usodi smalto trasparente; anelli, bracciali e orologio non devono essere indossati durante il turno

C le unghie devono essere corte e pulite, prive di smalto; gli orecchini non devono essere mai indossati
www.biancofrancesco.altervista.org

10 Quali, tra i seguenti rifiuti sanitari, NON sono considerati pericolosi a rischio infettivo?

A I terreni di coltura

B Le siringhe

C I farmaci di ritorno dai reparti
www.biancofrancesco.altervista.org

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu