Crea sito

Test da 101 a 150 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Test da 101 a 150

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Lazio > Banca dati


101.  La costituzione dei Collegi IP.AS.VI. risale al:

A. 1950

B. 1952

C. 1958

D. ****1954

102. Nel 1993 le scuole dirette a fini speciali per l’assistenza infermieristica in Italia erano:

A. 10

B. 5

C. ****8

D. 7

103. I primi riferimenti normativi che riguardano l’organizzazione dipartimentale delle strutture sanitarie si hanno nel:

A. 1975

B. 1976

C. 1977

2

D. ****1969

104. Con “Norme per la razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale” si intende:

A. il D.Lgs. 502/92

B. la Legge 549/95

C. ****il D.Lgs. 229/99

D. la Legge 833778

105.  Nella legge 251/2000 si parla della possibile istituzione del servizio dell’assistenza infermieristica ed ostetrica nell’articolo:

A. 1

B. 2

C. 3

D. 5

106.   La Circolare Ministeriale 52/1985:

A. tratta in maniera esaustiva il metodo della Sorveglianza per la prevenzione delle infezioni ospedaliere

B. ****propone l’articolazione delle strutture deputate al controllo delle infezioni ospedaliere: il Comitato di Controllo, con funzioni di pianificazione e controllo dei programmi di lotta alle infezioni e il Gruppo Operativo, parte integrante del Comitato, responsabile dell’attuazione degli interventi

C. propone la costituzione del Comitato di Controllo delle infezioni ospedaliere, auspicando la partecipazione di varie figure professionali, che progettano ed attuano iniziative al di fuori dell’orario di servizio, nell’ottica del volontariato
D. stabilisce che entro cinque anni dall’emanazione della Circolare, siano costituiti in tutti i presidi sanitari i Comitati di Controllo con i rispettivi Gruppi Operativi

107.   La sigla PNLG significa:

A. Linee Guida per l’elaborazione dei Piani di Nursing, emanate dall’American Nurse Association

B. ****Programma Nazionale Linee Guida, con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità

C. Linee Guida per la Prevenzione delle Neoplasie, promosso e finanziato dal Ministero della Salute D. Linee Guida per l’implementazione del Primary Nursing, modello organizzativo di matrice statunitense

108. Secondo il Codice di Procedura Civile devono essere interdetti il maggiore d’età o il minore emancipato quando:

A. si trovano in condizione di saltuaria infermità di mente che li rende incapaci di provvedere ai propri interessi

B. ****si trovano in condizione di abituale infermità di mente che li rende incapaci di provvedere ai propri interessi
C. si trovano in condizione di eccezionale infermità di mente che li rende incapaci di provvedere ai propri interessi
D. si trovano in condizioni di infermità di mente da ledere gli interessi dei propri familiari

109.   I Decreti Legislativi emanati dal Governo, nella gerarchia delle fonti sono equiparati:

A. alle leggi comunitarie

B. ****alle leggi ordinarie

C. alle leggi delle Regioni a statuto speciale

D. alle leggi regionali

110.Il “criterio gerarchico” consiste nel:

A. ordinare le fonti secondo il numero di articoli che le compongono

B. ordinare le fonti in base alla regione che le ha emanate


C. ****ordinare le fonti in base alla diversa efficacia ed importanza data ad ognuna di esse dall’ordinamento

D. coordinare le fonti nazionali con quelle internazionali

111.  I regolamenti si qualificano come atti:

A. formalmente e sostanzialmente amministrativi

B. ****formalmente amministrativi ma sostanzialmente normativi

C.  che non incidono sull’ordinamento giuridico

D. che possono anche regolare le materie riservate dalla Costituzione alla legge

112.  Le consuetudini costituzionali riguardano:

A. solo i poteri di supplenza del Presidente del Senato

B. *****i rapporti tra gli organi costituzionali

C. i rapporti tra gli organi di rilievo costituzionale

D. esclusivamente i poteri del Presidente del Senato


113.  I lavoratori hanno diritto di riunirsi in assemblea nel luogo di lavoro:

A. *****fuori dall’orario di lavoro senza limiti; entro l’orario di lavoro per 10 ore annue retribuite, salvo comunque le disposizioni contrattuali più favorevoli
B. mai

C. esclusivamente fuori dall’orario di lavoro; eccezionalmente entro l’orario di lavoro solo se ne fanno richiesta una o più rappresentanze sindacali aziendali
D. fuori orario senza limiti; entro l’orario di lavoro per un massimo di dieci ore annue, retribuite solo se espressamente disposto dalle contrattazioni aziendali

114. Ai fini del trasferimento di un dirigente di rappresentanza sindacale aziendale in un’altra unità produttiva è:

A. ****necessario il preventivo nulla osta dell’associazione sindacale di appartenenza

B. sufficiente il parere favorevole del collegio sindacale

C. sufficiente il parere favorevole del consiglio di amministrazione

D. sufficiente il parere del consiglio aziendale

115.I dirigenti delle rappresentanze sindacali aziendali hanno diritto a permessi:

A. sindacali non retribuiti per l’espletamento del loro mandato e permessi retribuiti per la partecipazione a trattative sindacali o a congressi e convegni di natura sindacale
 
B. sindacali retribuiti per l’espletamento del loro mandato e per la partecipazione a trattative sindacali o a congressi e convegni di natura sindacale

C. ****sindacali retribuiti per l’espletamento del loro mandato e permessi non retribuiti per la partecipazione a trattative sindacali o a congressi e convegni di natura sindacale
D. retribuiti e non, la cui finalità e il cui numero viene stabilito mediante accordi tra le rappresentanze sindacali e il datore di lavoro

116. Il licenziamento determinato da ragioni di credo politico o fede religiosa, dall’appartenenza ad un sindacato e dalla partecipazione ad attività sindacali è:

A. inesistente

B. ****nullo

C. annullabile

D. illecito

117.  L’art. 27 dello Statuto dei Lavoratori dispone che il datore di lavoro debba porre un locale comune permanentemente a disposizione delle rappresentanze sindacali aziendali nelle unità produttive con almeno:

A. ****200 dipendenti

B. 20 dipendenti

C. 100 dipendenti

D. 300 dipendenti

118. L’art. 28 dello Statuto dei Lavoratori, “repressione della condotta antisindacale”, tutela l’interesse:
A. ****collettivo alla garanzia della libertà sindacale e del diritto di sciopero

B. l’interesse del singolo lavoratore vittima del comportamento antisindacale
C. del sindacato maggiormente rappresentativo
D. generale alla corretta esecuzione dei contratti di lavoro

119.  Gli accertamenti da parte del datore di lavoro sulle idoneità e sull’infermità del lavoratore dipendente sono:

A. consentiti solo nel caso di infortuni

B. ****vietati

C. sempre consentiti

D. consentiti solo nel caso di malattia

120. I diritti sindacali di cui al titolo III, “dell’attività sindacale” dello Statuto dei Lavoratori:

A. si applicano solo ai lavoratori iscritti ai sindacati maggiormente rappresentativi

B. ****possono essere applicati solo ed esclusivamente nell’ambito stabilito dall’art. 35 dello Statuto dei Lavoratori
C. si applicano solo se il datore di lavoro faccia parte di un’associazione di categoria che abbia stipulato un contratto collettivo con efficacia erga omnes con un significato maggiormente rappresentativo

D. possono anche essere applicati al di là dei limiti stabiliti dall’art. 35 dello Statuto dei Lavoratori

121. Il lavoro gratuito, nell’ordinamento italiano:

A. è sempre ammissibile

B. *****è ammissibile solo ove diretto a realizzare interessi meritevoli di tutela

C. è ammissibile solo se inquadrato in un’associazione di volontariato

D. non è mai ammissibile

122. Durante il periodo di prova, nel caso in cui NON sia stato previsto un periodo minimo di durata:

E. non è ammesso il recesso di nessuna delle parti

F. è ammesso il solo recesso del lavoratore


C. è ammesso il recesso del datore di lavoro solo se sorretto da giusta causa o giustificato motivo soggettivo

D. ****è ammesso il recesso di entrambe le parti senza obbligo di preavviso o di indennità

123. Se in un contratto di lavoro a tempo parziale manca l’indicazione scritta sulla collocazione

temporale della prestazione lavorativa:

A. ***** il giudice può determinare le modalità di svolgimento secondo le previsioni dei contratti collettivi o secondo equità

B. il contratto è annullabile

C.  il contratto si intende stipulato a tempo pieno dalla data di accertamento

D. il contratto è nullo

124.   La richiesta di prestazione di lavoro straordinario al lavoratore part-time:

A. è illecita

B. è ammessa solo nel part-time orizzontale secondo la disciplina legale e contrattuale vigente in materia di lavoro straordinario nei rapporti a tempo pieno

C. ****è ammessa nel part-time verticale o misto secondo la disciplina legale e contrattuale vigente in materia di lavoro straordinario nei rapporti a tempo pieno
D. non è ammessa nel part-time misto

125.  Il collaboratore a progetto:

A. non può mai svolgere la sua attività a favore di più committenti

B. ****può svolgere la sua attività a favore di più committenti purché non operi in concorrenza con gli stessi e osservi il dovere di riservatezza sui programmi e sull’organizzazione degli stessi
C. può svolgere la sua attività a favore di più committenti purché riceva autorizzazione scritta da ognuno di loro
D. può svolgere la sua attività liberamente in favore di più committenti anche in concorrenza con gli stessi purché non abbia concordato un patto separato di non concorrenza con diritto alla corrispondente indennità

126.   Il potere di indirizzo nei confronti dell’ARAN è esercitato:

A. ****dalle singole Amministrazioni Pubbliche attraverso comitati di settore

B. dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

C. dal Ministro per la Funzione Pubblica, di concerto con il Ministro del Tesoro del Bilancio e della Programmazione Economica
D. dalle singole Amministrazioni Pubbliche sulla base delle linee direttive uniformi dettate annualmente dal Ministero per la Funzione Pubblica

127. Nel pubblico impiego, il lavoratore può essere adibito a mansioni proprie della qualifica immediatamente superiore nel caso di:

A. sostituzione di altro lavoratore assente per ferie

B. *****vacanza di posto in organico, per non più di sei mesi, prorogabili fino a dodici qualora siano state avviate le procedure per la copertura dei posti vacanti
C. vacanza di posto in organico, per non più di dodici mesi e senza possibilità di proroghe

D. vacanza di posto in organico e senza limiti di tempo, ma solo se siano già state avviate le procedure per la copertura dei posti vacanti

128. Nel caso di distacco di un lavoratore dal suo posto di lavoro, il trattamento economico dello stesso è a carico del:

A. nuovo datore di lavoro

B. ****datore di lavoro originario

C. nuovo datore di lavoro ma il datore di lavoro originario è solidalmente responsabile

D. datore di lavoro originario ma il nuovo datore di lavoro deve successivamente rimborsarlo degli oneri sostenuti



129.  Se dal distacco di un lavoratore dal suo posto di lavoro ne consegue un cambiamento delle

mansioni precedentemente svolte il distacco:

A. non è mai consentito

B. ****è consentito solo con il consenso del lavoratore interessato

C.  è consentito anche senza il consenso dal lavoratore interessato ma a questi spetta una congrua

indennità

D. è sempre consentito

130.  Dello sciopero proclamato nei servizi pubblici essenziali, deve essere dato avviso:

A. anche orale, non inferiore a cinque giorni

B. anche orale, non inferiore a dieci giorni

C. necessariamente scritto, non inferiore a cinque giorni

D. ****necessariamente scritto, non inferiore a dieci giorni

131. Indicare la Legge che disciplina l’attività di Governo e l’ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri:

A. Legge 42/99

B. ****Legge 23/08/1988 n. 400

C. Legge 251/2000

D. D.Lgs. 517/1993

132. Il riferimento legislativo che introduce il federalismo fiscale è:

A. D.Lgs. 517/93

B. D.Lgs. 502/92

C. Legge 23.12.1996, n. 662

D
. ****D.Lgs. 56/2000

133. Il Fondo Perequativo Nazionale (Fondo di Solidarietà Interregionale), opererà, secondo i riferimenti normativi, fino al:

A. 2008

B. 2010

C. 2011

D. ****2013

134. Il patto di stabilità del 23 marzo 2005, che aggiorna l’Accordo 8 agosto 2001 riguarda principalmente le istituzioni:

A. Ministeriali

B. Provinciali

C. ****Regionali

D. Comunali

135.Il sistema DRG utilizza informazioni contenute:

A. nel sistema di classificazione del Ministero della Salute

B. nella scheda di continuità assistenziale

C. nel registro degli stupefacenti

D. ****nella scheda di dimissione ospedaliera

136L’assenteismo dal lavoro viene considerato dall’OMS un indicatore sanitario:

A. ****di qualità della vita

B. di riproduttività

C. di sopravvivenza

D. dello stile di vita

137. La malattia professionale agisce:

A. rapidamente

B. solo dopo l’età pensionabile

C. ****lentamente

D. indipendentemente dal tempo

138. L’infortunio è dovuto ad una causa che agisce:

A
. ****rapidamente

B. lentamente

C. senza lasciare conseguenze

D. indipendentemente dal tempo

139. Le Agenzie regionali prevenzione e ambiente (ARPA) sono strutture periferiche che svolgono funzioni proprie del:

A. ****ministero dell’Ambiente

B. ministero della Salute

C. ministero del Lavoro e della previdenza sociale

D. ministero della Solidarietà sociale

140. L’identificazione del livello di rischio, eliminazione o riduzione dell’esposizione e continuo monitoraggio del livello di rischio individuale e collettivo viene definito:

A. informazione sanitaria

B. *****risk management

C. educazione sanitaria

D. promozione della salute

141. L’ultimo Testo Unico delle Leggi Sanitarie italiane è stato emanato nel:

A. 1924

B. 1929

C. ****1934

D. 1956

142. Il Servizio Sanitario Nazionale Italiano, istituito con L. 833/78, si è ispirato alle esperienze di assistenza sanitaria:

A. statunitensi

B. francesi

C. ***inglesi

D. tedesche

143. Indicare quale delle seguenti normative ha modificato in modo sostanziale l’assetto del Servizio Sanitario Nazionale istituito nel 1978:

A. Testo Unico delle Leggi Sanitarie

B. Piano Sanitario Nazionale 1998-2000

C. D.Lgs. 494/96

D. ****D.Lgs. 502/92

145.La denominazione “Ministero della Salute” risale al:

A. ****2001 con le modifiche al D.Lgs. 300/99

B. 2000 con le modifiche al D.Lgs. 229/99

C. 1999 con il D.Lgs. 229/99

D. 1993 con il D.Lgs. 502/92

146. L’Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro è un organo che:

A. svolge funzioni di strumento tecnico ed operativo del SSN per la Sanità animale, il controllo di salubrità e la qualità degli alimenti di origine animale

B. ****svolge funzioni di informazione, documentazione, ricerca e sperimentazione in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro
C. persegue finalità di ricerca nel campo biomedico ed in quello dell’organizzazione e gestione dei Servizi Sanitari insieme con prestazioni di ricovero e cura
D. esprime pareri e proposte in merito ai vari ambiti relativi alla tutela ed al miglioramento delle condizioni di salute della popolazione

147. L’Istituto Superiore di Sanità è un organo che svolge funzioni:

A. di strumento tecnico ed operativo del SSN per la Sanità animale, il controllo di salubrità e la qualità degli alimenti di origine animale
B. di informazione, documentazione, ricerca e sperimentazione in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro

C. *****di ricerca, sperimentazione, controllo e formazione per quanto concerne la salute pubblica

D. finalizzate alla ricerca nel campo biomedico ed in quello dell’organizzazione e gestione dei Servizi Sanitari insieme con prestazioni di ricovero e cura

148. La funzione principale dell’Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali è:

A. ****il supporto delle attività regionali, valutazione comparativa dei costi e rendimenti dei servizi sanitari resi ai cittadini
B. la consulenza per il Governo ed in particolare il compito di determinare le linee-generali della politica sanitaria nazionale
C. l’esprimere al Ministro della Salute, pareri e proposte in merito ai vari ambiti relativi alla tutela e al miglioramento delle condizioni di salute della popolazione
D. lo svolgimento di funzioni di ricerca, sperimentazione, controllo e formazione nel settore della salute pubblica

149. È un organo tecnico-consultivo del SSN:

A. il Governo

B. il Ministero della Salute

C. *****il Consiglio Superiore di Sanità

D. l’Istituto Superiore di Sanità

150. Il Consiglio Superiore di Sanità è composto:

A. dal Ministro della Salute e dai Sottosegretari B. dagli Assessori regionali alla Sanità
C.  dai componenti delle Commissioni parlamentari della Sanità

D. *****da 50 componenti nominati dal Ministro della Salute oltre ai membri di diritto

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu