Crea sito

Da 421 a 430 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da 421 a 430

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Infermiere ASL8 > Da 401 a 500

421 L’USO DI PROTOCOLLI ASSISTENZIALI CONSENTE DI:

A) Uniformare le modalità assistenziali all’interno dell’équipe


B) Uniformare i piani di assistenza

C) Ridurre in modo significativo i tempi di assistenza diretta

422 NEL MODELLO CONCETTUALE SVILUPPATO DA HILDEGARD PEPLAU, LA RELAZIONE ASSISTENZIALE DEVE PROCEDERE NEL SEGUENTE ORDINE:

A) Identificazione, pianificazione, utilizzazione, risoluzione

B) Orientamento, identificazione, utilizzazione, risoluzione

C) Identificazione, utilizzazione, orientamento, risoluzione

423 IN AMBIENTE WINDOWS, QUANDO SI CREA UNA NUOVA CARTELLA, IN MODO PREDEFINITO QUALE NOME LE VIENE ASSEGNATO?

A) Senza titolo

B) Nuova cartella

C) Predefinita

424 LE AREE DI FORMAZIONE COMPLEMENTARE DELL'INFERMIERE SONO PREVISTE DA:

A) D.M. 14/9/94 n° 739, (profilo professionale)

B) Legge 42/99 (Disposizioni in materia di professioni sanitarie)

C) Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

425 NELLA SEQUENZA DELLE FASI DEL PROCESSO DI NURSING, LA DIAGNOSI INFERMIERISTICA:

A) Precede la raccolta dei dati

B) Segue la raccolta dati

C) Segue la valutazione

426 IL NUCLEO CONCETTUALE FONDAMENTALE DELLA TEORIA DI NANCY ROPER È:

A) Il self care

B) L’attività del vivere

C) La dimensione transculturale del nursing




427 PER CONFERMARE LA PRESENZA DEL SONDINO NASOGASTRICO NELLO STOMACO OCCORRE:

A) Introdurre 5 ml di aria nello stomaco attraverso la sonda

B) Introdurre 5 ml di acqua nello stomaco attraverso la sonda

C) Introdurre almeno 10 ml di acqua, aspirarla e verificare il pH che deve risultare acido

428 UN SOGGETTO CHE HA ASSUNTO UN PASTO DI BARIO PER ESAME RADIOGRAFICO DEL DIGERENTE PUÒ MANIFESTARE:

A) Disuria

B) Stipsi

C) Diarrea

429 RISPETTO AL PROCESSO DI NURSING, QUAL È LO SCOPO PRINCIPALE DELLA PIANIFICAZIONE?

A) Suddividere le competenze tra gli operatori

B) Stabilire le priorità assistenziali

C) Verificare il soddisfacimento dell’utente

430 AL TERMINE DEL PROCESSO DI NURSING, QUALI ELEMENTI OCCORRE TENERE IN CONSIDERAZIONE PER EFFETTUARE CORRETTAMENTE LA VALUTAZIONE?

A) Bisogni assistenziali attuali in relazione ai comportamenti attesi

B) Diagnosi medica e procedure diagnostiche e terapeutiche attuate

C) La capacità comunicativa del paziente con i membri dell’équipe

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu