Crea sito

C - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

C

Il Glossario dell'OSS

Glossario dell’OSS
Glossario di termini medici ed infermieristici  di semplice interpretazione ad uso dell’Operatore Socio Sanitario


Carico meccanico: forze meccaniche che potrebbero contribuire allo sviluppo di ulcere da pressione (pressione, frizione e stiramento ).
Causa : Fattore antecedente necessario e sufficiente per il determinarsi di un evento, effetto, risultato od esito
Causalità :Definisce la relazione causale fra una azione ed un effetto. Giuridicamente si parla di rapporto causa-effetto come il principio per cui ogni fenomeno ha una causa che lo provoca; in diritto è il rapporto tra un fatto e le sue cause e tra queste e l'agente che le ha provocate
Cellulite: infiammazione/infezione del tessuto cellulare adiposo-connettivo. La cellulite si manifesta sulla cute perilesionale con netta demarcazione rispetto alla cute sana.

Clinical pathway: I percorsi assistenziali ( clinical o critical pathways) sono piani multidisciplinari ed interprofessionali relativi ad una specifica categoria di pazienti in uno specifico
contesto locale e la cui attuazione è valutata mediante indicatori di processo e di esito .
Un clinical pathway è quindi un metodo per la gestione di un ben definito gruppo di pazienti durante un ben definito periodo di tempo, stabilisce esplicitamente gli
obiettivi e gli elementi chiave della cura basati su linee guida EBM, best practice e aspettative del paziente, mediante la facilitazione della comunicazione, il
coordinamento dei ruoli e la definizione della sequenza delle attività del team di cura multidisciplinare, dei pazienti e dei loro familiari, mediante la documentazione, il
monitoraggio e la valutazione delle varianze; provvedendo alle risorse necessarie e definendo gli obiettivi di salute da raggiungere. Lo scopo di un clinical pathway è di
aumentare la qualità delle cure, eliminare il più possibile i ritardi e gli sprechi, contenere le variazioni non necessarie nei trattamenti, assicurare la continuità e il
coordinamento dell’assistenza, ridurre al minimo i rischi per i pazienti e migliorare gli esiti, aumentare la soddisfazione dei pazienti e l’efficienza nell’uso delle risorse


Colonizzazione:
moltiplicazione di microrganismi senza evidenti segni clinici. E presente normalmente su lesioni in fase di granulazione.
Colpa (definizione giuridica):   Nel Diritto civile è, oltre al dolo, l’elemento soggettivo che integra la fattispecie dell’atto illecito. Essa deriva dalla violazione dei doveri di diligenza, perizia o prudenza ovvero dall’inosservanza di leggi, regolamenti, ordini o discipline nell’esercizio di un’attività. La colpa si sostanzia nella non volontarietà dell’evento che è cagionato da un comportamento negligente, imprudente o imperito. In relazione al grado di diligenza richiesto si distingue tra:
colpa lievissima, che si ha quando per legge o per accordo, si pretenda una diligenza superiore alla media
colpa lieve, determinata dalla violazione della diligenza media
colpa grave, che deriva dalla inosservanza di quel minimo di diligenza che tutti dovrebbero avere Il danno cagionato da comportamento colposo è fonte di responsabilità.
Nel Diritto penale, l’art. 43 c.p. prevede che il delitto è colposo, o contro l’intenzione, quando l’evento, anche se preveduto, non è voluto dall’agente e si verifica a causa di negligenza o imprudenza o imperizia, ovvero per inosservanza di leggi, regolamenti, ordini o discipline
Coltura tramite tampone: tecnica che si avvale dell'uso di un tampone per prelevare batteri da una ferita e deporli in un mezza di crescita al fine di determinare la propagazione e permettere l' identificazione.

Comorbosità :Patologia secondaria non necessariamente correlata con la patologia principale, ma che ha importanti implicazioni per l’esito finale (outcome)
Competenza : È la "messa in atto" di comportamenti che consentono di eseguire con sicurezza ed efficacia le specifiche attività professionali, ottenendo esiti compatibili con best practice o standard di qualità definiti. Ciò richiede conoscenze, attitudini, appropriati atteggiamenti e abilità intellettuali e psicomotorie. Competenza del personale: capacità di eseguire una prestazione secondo gli standard di qualità richiesti dal sistema. Il giudizio di competenza include: conoscenza ed abilità clinica, capacità di giudizio, unitamente a capacità di comunicazione, condotta personale ed etica professionale. Competenza del paziente: capacità di affrontare le situazioni che riguardano il suo processo assistenziale, ad es. prendere decisioni, fornire o rifiutare il consenso
Compliance: La compliance e la capacità dei pazienti di seguire una serie d'istruzioni sanitarie. La mancanza di una compliance durante una terapia è un problema in tutte le fascie di età, ma aumenta con il numero di farmaci da assumere. Poichè gli anziani assumo molti farmaci , la mancanza di compliance in questa fascia di età è un problema molto serio.
Concausa : Fattore antecedente necessario ma non sufficiente per il determinarsi di un evento, effetto, risultato od esito. Le concause possono essere preesistenti, simultanee o sopravvenute rispetto all’evento che viene analizzato
Conciliazione :È un processo formale mediante il quale le parti tentano, con l’intervento di un terzo neutrale (il conciliatore) di comporre amichevolmente un conflitto tra loro intercorso. La soluzione della controversia non è deferita al conciliatore, tuttavia egli guida le parti orientandole verso la ricerca di un accordo e suggerisce loro possibili soluzioni
Consenso informato :  Processo con cui il paziente o chi lo rappresenta (genitori, tutore), sulla base delle informazioni ricevute rispetto ai rischi e benefici che derivano dal sottoporsi o meno ad un atto medico, fornisce il suo consenso alla esecuzione delle stesse. Per garantire il "consenso informato" gli operatori debbono fornire le sufficienti informazioni sul trattamento proposto e le alternative possibili per permettere al paziente di esercitare autonomamente e consapevolmente la scelta, che, se del caso, deve essere documentata (forma scritta o prova testimoniale)


Contaminazione: presenza di microrganismi senza moltiplicazione. Coltura tramite aspirazione con ago: prelievo di fluido da una ferita o cavità tramite suzione attraverso una siringa con cannula al fine di ottenere un campione per l'analisi batteriologica.
Cute: organo principale di protezione del nostro corpo costruita da diversi strati, che sono: epidermide, membrana basale, derma, tessuto sottocutaneo.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu