Crea sito

7° Prova per OSS - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

7° Prova per OSS

Il quizzario dell'OSS > I quiz dei concorsi scelti da NOI B


Test selezionati  dal sito abc dell'operatore socio sanitario
Tratti dai concorsi effettuati sino ad oggi in tutta Italia.
La risposta ai quesiti la trovate in fondo alla pagina








1)  Che cosa è il trasudato?
E)   Liquido infiammatorio di provenienza plasmatici.
F)   Pus
G)   Liquido che ha un origine  idrodinamica.
H)   Nessuna delle precedenti alternative e corretta.





2)  Quale tra le seguenti mansioni non è di stretta competenza dell'operatore socio-sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria ?
A La mobilizzazione dei pazienti non autosufficienti per la prevenzione di decubiti e alterazioni cutanee
B La cura, il lavaggio e la preparazione del materiale sanitario per la sterilizzazione
C La rilevazione e l'annotazione di alcuni parametri vitali (frequenza cardiaca, frequenza respiratoria e temperatura) del
paziente
D La registrazione del carico e scarico dei medicinali, dei disinfettanti, dei veleni e degli stupefacenti, la loro custodia e
sorveglianza sulla distruzione, nonché la custodia delle apparecchiature e delle dotazioni di reparto
E La mobilizzazione dei pazienti, il lavaggio e la preparazione del materiale sanitario per la sterilizzazione,la custodia
delle apparecchiature e delle dotazioni di reparto

3)  Qual è il monte ore minimo per il modulo di formazione complementare in assistenza sanitaria ?
A 300 ore
B 200 ore
C 250 ore
D 100 ore
E 320 ore

4)  L' O.S.S. con formazione complementare in assistenza sanitaria è in grado di eseguire la somministrazione, per
via naturale, per via intramuscolare e sottocutanea della terapia prescritta:
A Non può eseguire la somministrazione, per via naturale, per via intramuscolare e sottocutanea della terapia prescritta
B In assoluta autonomia decisionale
C Conformemente alle direttive del responsabile dell'assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione
D Può procedere alla somministrazione della terapia esclusivamente per via naturale, mai per via intramuscolare e
sottocutanea
E Può procedere alla somministrazione della terapie se guidato da un O.S.S. con almeno cinque anni di esperienza
lavorativa in strutture sanitarie accreditate

5)  Tra i contesti residenziali nei quali svolge la sua professione l'O.S.S. e l'O.S.S. con formazione complementare
in assistenza sanitaria non rientrano
:
A Gli istituti per handicappati
B Le residenze sanitarie assistenziali
C I convitti e i semiconvitti
D Le comunità terapeutiche
E Solo i convitti

6)  Cosa sono le strutture semiresidenziali nelle quali l'O.S.S. e l'O.S.S. con formazione complementare in
assistenza sanitaria prestano la propria attività professionale ?
A Centri che offrono accoglienza permanente a coloro che sono bisognosi di cure e/o che non sono più in grado di vivere
autonomamente presso il proprio domicilio
B Centri che offrono alle persone parzialmente non autosufficienti la possibilità di un'assistenza tutelare diurna
C Articolazioni organizzativo-funzionale dell'azienda USL, sul territorio
D Ospedali destinati a centro di riferimento della rete di servizi di emergenza
E Ospedali destinati a centro di riferimento della rete oncologica

7)  Che cos'è l'home care ?
A L'assistenza ospedaliera domiciliare resa ad alcune categorie di assistiti
B L'ospedalizzazione diurna
C L'assistenza sanitaria territoriale ambulatoriale
D L'assistenza sanitaria territoriale semiresidenziale
E L'assistenza sanitaria territoriale semiambulatoriale


8)  In quale dei casi indicati di seguito può essere prescritta la contenzione fisica:
A) Nel caso l'assistito sia privo di coscienza e nelle ore notturne
B) Nel caso l'assistito sia privo di coscienza o abbia perso completamente la propria autonomia
motoria
C) Nel caso in cui l'assistito non sia in grado di gestire in modo autonomo la propria incolumità

9)  Contro quale delle seguenti malattie la vaccinazione non è obbligatoria?
A) Poliomielite
B) Pertosse
C) Difterite

10)  Quale delle seguenti è l'infezione per cui il rischio professionale per l'operatore
sanitario è massimo e per la quale è indispensabile che la vaccinazione sia effettuata a tutti
gli operatori sanitari?
A) Epatite B
B) Influenza virus B
C) La pertosse

11)  I vaccini misti sono:
A) Formati da germi di malattie differenti
B) Costituiti da germi e antibiotici
C) Formati da ceppi diversi di una stessa specie

12)  Una intossicazione alimentare da Clostridium botulinum è determinata a causa:
A) Dell'emissione di tossine
B) Di sostanze che determinano una distruzione completa della parete intestinale
C) Di sostanze che attivano l'Helicobacter pylori a livello gastrico

13)  A chi va presentata la denuncia di malattia infettiva?
A) Al Medico Provinciale
B) All'Ufficio di Igiene-Servizio d'Igiene
C) ASL

14)  Cosa vuol dire mettere l'infortunato in posizione laterale di sicurezza?
A) Farlo rinvenire girandolo a destra e poi a sinistra
B) Stenderlo su un fianco con il mento posizionato in modo da mantenere l'epiglottide aperta
C) Stenderlo su un fianco con la testa leggermente abbassata

15)  In caso di vomito violento, a quale rischio va maggiormente incontro il paziente?
A) Rottura spontanea dell'esofago
B) Ernia diaframmatica
C) Ipertensione portale

16)  Cos'è la minzione?
A) Una infezione delle vie urinarie
B) Una ipertrofia della prostata
C) L'insieme degli atti volontari e non che provoca l'espulsione dell'urina dalla vescica attraverso
l'uretra

17)  Chi dispone i trattamenti sanitari obbligatori per le malattie mentali?
A) Il medico di base su proposta del Sindaco
B) Il sindaco su proposta di un medico
C) Il Direttore sanitario della AUSL di competenza territoriale

18) Il pneumotorace spontaneo è costituito da presenza di :
A)   pus nella cavità pleurica
B)   gas nella cavità mediastinica.
C)   Gas nella cavità pleurica
D)   Liquidi nella cavità alveolare.

19) Un paziente con insufficienza respiratoria va incontro a :
A)   Alcalosi
B)   Acidosi
C)   Compromissione del circolo polmonare
D)   Nessuna delle precedenti alternative è corretta.


20) Il periodo di incubazione della varicella è:
A)   2 - 5 giorni
B)   8 -12 giorni
C)   10 - 20 giorni
D)   30 - 40  giorni.



Risposte esatte
1 G 2 D 3 A 4 C 5 C 6 B 7 A 8 C 9 B 10 A 11 A 12 A 13 C 14 B 15 A    16 C 17 B 18 C 19 B 20 C


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu