Crea sito

Test 181 a 190 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Test 181 a 190

Banca quiz 2014 > Test 101 a 200

181) uali delle seguenti forme non sono tipiche delle paralisi cerebrali infantili ?
A Forme motorie
B **Forme afasiche
C Forme atetosiche
D Forme miste
www.biancofrancesco.altervista.org

182)  La sindrome atetoide è dovuta a:
A **Lesioni dei nuclei della base
B Lesioni del corpo colloso
C Lesioni cerebellari
D Lesioni del midollo spinale
www.biancofrancesco.altervista.org

183)  Come viene chiamato il mancato sviluppo della statura ?
A Infantilismo
B Puerismo
C** Nanismo
D Ipotrofia

184)  Com'è chiamata l'incapacità di distinguere i colori ?
A Anoressia
B **Daltonismo
C Discrasia
D Cromatismo
www.biancofrancesco.altervista.org

185) La fase della senilità corrisponde alla fascia di età:
A Tra i 48 ed i 60 anni
B Tra i 60 ed i 65 anni
C Tra i 60 ed i 72 anni
D **Oltre i 72 anni

186)  Cosa è l'UVG ?
A **È un gruppo multidisciplinare di professionisti che realizza l'integrazione tra servizi sociali e sanitari, nonché tra interventi ospedalieri e territoriali a favore degli anziani
B È il virus dell'epatite C
C E' la classificazione internazionale delle menomazioni, disabilita e handicap elaborata dall'OMS
D A la scheda di valutazione clinica delle patologie geriatriche
www.biancofrancesco.altervista.org

187)  Quali figure professionali sono presenti nell'UVG ?
A Medico geriatra, medico fisiatra, medico oncologo e infermiere professionale
B Medico geriatra, dietista, psicologo e assistente sociale
C Medico di base, psichiatra e sociologo
D **Medico geriatra, infermiere professionale, sociologo e assistente sociale
E Medico geriatra, infermiere professionale, psicologo e assistente sociale

188)  Con l'acronimo VAOR si intende:
A Vigilanza assistiti o ricoverati
B **Valutazione anziano ospite in residenza
C Valutazione autosufficienza ospiti reparti
D Valutazione adeguatezza reparti ospedalieri
www.biancofrancesco.altervista.org
189)  Nelle case protette sono accolti:
A I senza tetto
B **Gli anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti
C I soggetti affetti da HIV o da AIDS conclamato
D Gli anziani affetti da patologie oncologiche

190)  A riposo la normale frequenza respiratoria di un adulto varia da:
a) 8 a 12 respiri al minuto
b) 10 a 18 respiri al minuto
c) **16 a 20 respiri al minuto
d) 18 a 22 respiri al minuto

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu