Crea sito

test Pblsd - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

test Pblsd

Archivio 2014 > BLSD pediatrico
 
 

Corso BLSD pediatrico






TEST FINALE







COME COMPILARE IL TEST?

 SEGNARE la risposta corretta sul Foglio Risposte allegato al test.  
 C’è solo una risposta corretta per ogni domanda.
 Non scrivere sui fogli delle domande.

Grazie per la partecipazione e Buon Lavoro!



1) Quale dei seguenti è obiettivo del BLS pediatrico?

a) Prevenire l’arresto cardiaco nel lattante e bambino
b) Evitare l’ipossia cerebrale
c) Effettuare una efficace rianimazione cardiopolmonare di base
d) Chiamare correttamente il soccorso avanzato
e) **Tutte le precedenti

2) L’arresto cardiaco in età pediatrica è:

a) Più frequentemente primitivo, conseguenza di un’aritmia o cardiopatia
b) **In genere secondario ad una patologia preesistente
c) Improvviso, inaspettato
d) Di solito conseguenza di un trauma
e) Nessuna delle precedenti

3) Quali sono le azioni iniziali da compiere secondo la sequenza BLS pediatrica?

a) Verificare lo stato di coscienza, chiamare i soccorsi, aprire le vie aeree
b) Verificare la Sicurezza, chiamare i soccorsi, posizionare il paziente
c) **Verificare la Sicurezza, Stimolare il bambino, gridare per chiedere Soccorso.
d) Stimolare il bambino, aprire le vie Aeree, chiamare i Soccorsi
e) Chiamare i Soccorsi, Stimolare il bambino, Aprire le vie aeree


4) Se un soccorritore è solo, dopo aver verificato lo stato di incoscienza di un lattante non cardiopatico ed aver gridato per chiamare soccorso senza successo, deve:

a) **assistere il paziente per un minuto e poi attivare il soccorso avanzato
b) allontanarsi per andare personalmente a chiamare aiuto
c) non preoccuparsi più degli aiuti e continuare la sequenza BLS pediatrica
d) eseguire cinque minuti di rianimazione e poi, se necessario, attivare il soccorso avanzato
e) nessuna delle precedenti

5) Come si mantiene la pervietà delle vie aeree in un lattante incosciente?

a) Iperestendendo il capo
b) Mettendo un cuscino sotto le spalle
c) **Mantenendo il capo in posizione neutra
d) Con una leggera iperestensione del capo
e) Nessuna delle precedenti

6) Qual’è il punto di repere più indicato per valutare il polso centrale in un lattante di 2 mesi ?

a) Arteria radiale
b) **Arteria brachiale
c) Arteria pedidia
d) Arteria carotide
e) Arteria femorale


7) Il corretto rapporto tra compressioni toraciche e ventilazioni nella sequenza BLS pediatrica
a 1 soccorritore è:


a) 15:1
b) 10:2
c)  5:1
d) 30:2
e) **15:2

8) Qual’è la modalità migliore di ventilazione di base senza presidi in un lattante di 2 mesi ?

a) Bocca - bocca
b) **Bocca – naso/bocca
c) Bocca -naso
d) Bocca – bocca chiudendo il naso
e) nessuna delle precedenti

9) Se durante le prime 2 insufflazioni di soccorso non si osserva l’espansione del torace occorre effettuare le seguenti azioni:

a) proseguire la sequenza e valutare la presenza di polso e segni di circolo
b) iniziare le compressioni toraciche esterne
c) **riposizionare il capo prima delle successive ventilazioni
d) iniziare le manovre di disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo
e) chiamare il soccorso avanzato

10) La posizione laterale di sicurezza deve essere utilizzata:

a) in un bambino incosciente che non respira, in assenza trauma
b) in un bambino cosciente
c) in un lattante incosciente che non respira
d) **in un lattante o bambino incosciente che respira, in assenza di trauma
e) In un lattante o bambino incosciente

11) Quali sono tra i seguenti i cosiddetti “segni vitali” da valutare nel lattante e bambino?

a) incoscienza, movimenti spontanei, respiro
b) tosse, colorito, movimenti
c) respiro, colorito, movimenti
d) incoscienza, colorito, polso centrale
e) **movimenti, tosse, respiro

12) La frequenza delle compressioni toraciche nel lattante/bambino deve essere:

a) 60 al minuto
b) **100 al minuto
c) 80 al minuto
d) 130 al minuto
e) 90 al minuto

13) La prima valutazione della presenza o assenza di circolazione nel bambino prevede che il soccorritore sanitario esegua:

a) controllo dei segni vitali e del polso brachiale
b) analisi del ritmo con il defibrillatore semiautomatico
c) esclusivo controllo del polso
d) **controllo dei segni vitali e del polso carotideo
e) nessuna delle precedenti

14) Nel BLS pediatrico le compressioni toraciche esterne devono essere iniziate:

a) quando il paziente non presenta attività respiratoria
b) quando il paziente non ha coscienza
c) **quando non sono presenti segni vitali e il polso centrale è dubbio o con FC < 60/min
d) solo quando il polso centrale è assente
e) nessuna delle precedenti



15) Il DAE deve essere utilizzato soprattutto:

a) quando il polso centrale è assente
b) **nel bambino con collasso improvviso
c) nel lattante
d) in ambiente ospedaliero
e) prima delle manovre di RCP

16)  Quali tra le seguenti sono le manovre di disostruzione delle vie aeree indicate nel lattante cosciente?

a) Sollevare il lattante con i piedi in alto e dare colpi sulla schiena
b) Colpi dorsali e compressioni addominali
c) Manovra di Heimlich e colpi dorsali
d) Compressioni toraciche e addominali
e) ***Colpi dorsali e compressioni toraciche


17) Quali sono le manovre da effettuare in sequenza in un bambino di 3 anni che ha inalato un corpo estraneo ed è diventato incosciente?

a) 5 pacche dorsali, 5 compressioni toraciche, controllo in bocca, apertura vie aeree, ventilazione
b) 15 compressioni toraciche seguite da 2 ventilazioni
c) apertura della vie aeree, 5 pacche dorsali, 5 compressioni toraciche, controllo in bocca, ventilazione
d) **apertura delle vie aeree, controllo in bocca, 5 ventilazioni, 15 compressioni toraciche alternate a 2 ventilazioni
e) controllo del polso per 10 secondi, 15 compressioni toraciche seguite da 2 ventilazioni


18) Dopo aver erogato una scarica su indicazione del DAE è necessario:

a) riavviare l’analisi del ritmo
b) controllare la presenza di polso e segni di circolo
c) erogare un'altra scarica
d) **riprendere immediatamente l’RCP
e) attendere nuove indicazioni del DAE allontanando i presenti


19) Se un bambino inala un corpo estraneo ha rumore respiratorio e tossisce violentemente occorre:

a) eseguire la manovra di Heimlich
b) cercare di rimuovere dalla bocca il corpo estraneo
c) eseguire solo i colpi dorsali
d) alternare pacche interscapolari e compressioni toraciche
e) **incoraggiare il bambino a tossire, sorvegliarlo e, se possibile, somministrare ossigeno


20) Le tecniche disponibili per ottenere la disostruzione delle vie aeree nel BLS pediatrico hanno il seguente obiettivo:

a) provocare una tosse artificiale
b) aumentare la pressione intratoracica
c) rimuovere il corpo estraneo dalle vie aeree
d) **tutte le precedenti
e) nessuna delle precedenti      





BLSD PEDIATRICO IRC
TEST FINALE – Foglio risposte






1 a b c d e  11 a b c d e

2 a b c d e  12 a b c d e

3 a b c d e  13 a b c d e

4 a b c d e  14 a b c d e

5 a b c d e  15 a b c d e

6 a b c d e  16 a b c d e

7 a b c d e  17 a b c d e

8 a b c d e  18 a b c d e

9 a b c d e  19 a b c d e

10 a b c d e  20 a b c d e


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu