Crea sito

Test da 551 a 600 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Test da 551 a 600

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Fisioterapista
 

N.B. I seguenti quiz appartengono alla banca dati dei test per fisioterapisti, molti di questi vengono proposti anche agli infermieri e operatori socio sanitari
Le risposte ai seguenti quesiti sono state elaborate da Francesco Bianco




551 COSA E’ IL LAVORO MUSCOLARE PLIOMETRICO?

A) Esercizio con rapida successione di contrazione eccentrica e contrazione concentrica

B) Esercizi con resistenza adattata

C) Esercizio contro resistenza elastica

552 LA TECNICA DI MAIGNE E’ UNA METODICA:

A) Isometrica

B) Massoterapia

C) Chiropratica

553 LO STRETCHING E’ UNA TECNICA CHE PROVOCA:

A) Mobilizzazione, stabilizzazione, coordinazione

B) Rafforzamento globale

C) Rilassamento, rafforzamento e riscaldamento muscolare

554 IL POMPAGE E’UNA MANOVRA CARATTERISTICA DEL METODO:

A) Vojta

B) Klapp

C) Bienfait

555 LE MANOVRE DI POMPAGE PREVEDONO:

A) Messa in tensione, tenuta della tensione, rilassamento

B) Contrazione sub massimale, contrazione massimale, rilassamento

C) Contrazione, tenuta, rilassamento

556 LA FIBROLISI CUTANEA PREVEDE NELLA SUA APPLICAZIONE:

A) Uso di uncini, rigidi o morbidi applicati sulla pelle

B) Presa delle dita a uncino sulla cute del paziente

C) Digito-pressione dei trigger point

557 LA METODICA DI BOBATH:

A) E’ particolarmente indicata nei pazienti con eminattenzione

B) E’ particolarmente indicata nel trattamento dei traumatizzati cranici

C) E’ particolarmente utile per evocare le reazioni di raddrizzamento

558 NELL’EVOLUZIONE DEL METODO KABAT, COSA SIGNIFICA L’ACRONIMO FNP?

A) Facilitazioni Neurovegetative Programmate

B) Facilitazioni Neurocinetiche Progressive

C) Facilitazioni Neuromuscolari Propriocettive

559 COSA CARATTERIZZA LA METODICA DI KABAT, O FNP?

A) Il movimento contro la resistenza massima

B) Schemi di movimento assistito contro gravità

C) Schemi di movimento facilitati ad andamento diagonale e spirale

560 I PRINCIPI NEUROFISIOLOGICI SU CUI SI BASA LA METODICA KABAT SONO STATI ENUNCIATI DA:

A) Johnstone

B) Klein-Vogelbach

C) Sherrington


Archivio quesiti per FISIOTERAPISTI Pag. 43

561 NELLE FNP IL COMANDO VERBALE PUO’ ENFATIZZARE LA RISPOSTA MOTORIA. E’ VERO?

A) No

B) Si

C) Solo nelle lesioni nervose periferiche

562 GLI SCHEMI DI MOVIMENTO DELLE FNP POSSONO ESSERE PROPOSTI:

A) In tutte le posizioni

B) Solo in posizione supina

C) Solo in posizione seduta

563 QUALI TIPI DI CONTRAZIONE VENGONO ELICITATI CON LA METODICA FNP?

A) Isometrica

B) Isotonica eccentrica

C) Isometrica, isotonica concentrica ed eccentrica

564 L’INNERVAZIONE RECIPROCA USATA DA KABAT PUO’ ESSERE DEFINITA:

A) Il riflesso di sommazione spazio-temporale

B) Il meccanismo per cui la sollecitazione di motoneuroni dei muscoli agonisti facilita l’inibizione degli antagonisti

C) Il riflesso per cui la contrazione di un muscolo provoca la contrazione dell’antagonista

565 LE TECNICHE SPECIFICHE DELLA METODICA KABAT SONO DIRETTE A:

A) Contrazione contro resistenza massimale

B) Stabilizzazione e rotazione

C) Agonista, inversione dell’antagonista, rilassamento

566 LA METODICA BOBATH PREVEDE:

A) Il massimo rinforzo muscolare

B) La partecipazione attiva del paziente

C) Il miglioramento della sensibilità

567 ”PLACING” NELLA METODICA BOBATH STA A INDICARE:

A) Il feedback propriocettivo

B) La plasticità del SNC

C) Il mantenimento dell’arto nella posizione in cui viene posto

568 NELL’EMIPLEGICO IN FASE POST-ACUTA QUALE DELLE SEGUENTI POSIZIONI E’ SCONSIGLIATA?

A) Decubito sul lato plegico

B) Decubito supino

C) Posizione semiseduta nel letto

569 SECONDO LA METODICA BOBATH:

A) E’ importante ritardare l’inizio della rieducazione rispetto alla fase acuta

B) E’ importante utilizzare le stesse sequenze di esercizio con i pazienti

C) Le capacità residue di apprendimento del paziente sono essenziali per il suo miglioramento

570 NELL’ESERCIZIO TERAPEUTICO CONOSCITIVO (ETC), LA MANO E IL PIEDE VENGONO CONSIDERATI:

A) Irrecuperabili

B) Finalizzati unicamente alla prensione e al sostegno

C) Superfici esploranti

571 NELL’ETC COSA INDICA L’ACRONIMO RAS?

A) Reazione abnorme allo stiramento

B) Una sigla convenzionale che indica la difficoltà di reclutamento

C) Reclutamento analitico simmetrico

572 CHE UTILITA’ HANNO I SUSSIDI PROPOSTI NELL’ETC?

A) Facilitare gli spostamenti del paziente

B) Sostenere gli arti plegici

C) Fornire informazioni tattili

573 CHE COSA E’ PER PERFETTI LA SINTESI PERCETTIVA?

A) Il raggiungimento di gesti funzionali

B) Il controllo volontario dei muscoli ipertonici

C) Un atto riflesso che motiva ogni atto motorio

574 COME VENGONO CLASSIFICATI GLI ESERCIZI NELL’ETC?

A) Esercizi di primo, secondo e terzo grado

B) Passivi, attivi, contro resistenza

C) Riflessi, volontari, funzionali


Archivio quesiti per FISIOTERAPISTI Pag. 44

575 LA METODICA DI CYRIAX E’ INDICATA NEL TRATTAMENTO DI:

A) Lesioni legamentose e tendinee

B) Lesioni di tronchi nervosi periferici

C) Dismorfismi della colonna vertebrale

576 SECONDO SOUCHARD QUALE E’IL MUSCOLO DI INTERESSE SPECIFICO NELLA RIEDUCAZIONE POSTURALE?

A) Diaframma

B) Sterno-cleido-mastoideo

C) Grande dorsale

577 LE POSTURE PROPOSTE DA SOUCHARD NEL METODO RPG VENGONO UTILIZZATE PER:

A) Correggere gli scompensi posturali

B) Favorire il rilassamento muscolare

C) Mettere in evidenza i compensi

578 IL CAMPO DI APPLICAZIONE DEL METODO MEZIERES E’:

A) Patologie neurologiche

B) Patologie vascolari

C) Patologie ortopediche

579 DOPO UN TRATTAMENTO RPG PERCHE’ SI POSSONO AVVERTIRE SINTOMI COME FAME E FREDDO?

A) Per l’intenso sforzo muscolare

B) Per il coinvolgimento del sistema neurovegetativo

C) A causa delle posizioni statiche mantenute a lungo

580 IL METODO MAITLAND PREVEDE:

A) Mobilizzazioni passive

B) Mantenimento delle posture suggerite

C) Attività contro resistenza

581 L’ESPRESSIONE “SINDROME DA DERANGEMENT” VIENE UTILIZZATA NEL:

A) Metodo Mezieres

B) Metodo Maitland

C) Metodo McKenzie

582 NELLA INCONTINENZA URINARIA UNA DIMINUITA VALIDITA’ DELLA MUSCOLATURA PERINEALE PUO’ ESSERE CONSEGUENTE A:

A) Parto

B) Sindrome ansioso-depressiva

C) Antiversione del bacino

583 QUALE TRA QUESTI STRUMENTI VIENE UTILIZZATO PER LA RIABILITAZIONE DEL PIANO PERINEALE?

A) Ultrasuono

B) Tecar

C) Bio-feedback

584 QUANDO E’ CONTROINDICATO IL LINFODRENAGGIO MANUALE?

A) Nel caso di tromboflebiti acute

B) In presenza di edema post-traumatico

C) Nei casi di algo-neuro-distrofia

585 L’INDICAZIONE PRINCIPALE DEL LINFODRENAGGIO MANUALE E’:

A) Polineuropatia

B) Insufficienza cardiaca

C) Il flebolinfedema

586 QUALE E’ LA CAUSA PIU’ FREQUENTE DI AMPUTAZIONE DI ARTO INFERIORE?

A) Tumori

B) Traumi

C) Arteriopatia obliterante

587 QUANDO PUO’ ESSERE SCONSIGLIATA LA PROTESIZZAZIONE DI UN ARTO INFERIORE AMPUTATO?

A) Per le condizioni di salute scadenti

B) Per l’età avanzata del paziente

C) Per il moncone troppo corto

588 IL MASSAGGIO PUO’ ESSERE CONTROINDICATO IN CASO DI:

A) Patologie dell’apparato locomotore

B) Scompenso cardio-circolatorio

C) Malattie reumatiche


Archivio quesiti per FISIOTERAPISTI Pag. 45

589 IL TAPING NEUROMUSCOLARE E’ UNA TECNICA CHE PREVEDE:

A) L’applicazione di un bendaggio stabilizzante contenitivo

B) L’applicazione di un nastro adesivo elastico sulla cute

C) Manovre massoterapiche profonde

590 IN PRESENZA DI UN EMATOMA PUO’ ESSERE INDICATO L’USO DEL TAPING NEUROMUSCOLARE?

A) Solo in caso di ematoma post-chirurgico

B) No

C) Si

591 LA TENSIONE ELASTICA DI APPLICAZIONE DEL TAPING NEUROMUSCOLARE HA VALENZA TERAPEUTICA?

A) E’ in relazione al colore del tape

B) No

C) Si

592 FRA LE TECNICHE DI DISOSTRUZIONE BRONCHIALE, IN QUALE NON E’ APPLICATA UNA PRESSIONE ESPIRATORIA POSITIVA?

A) ELTGOL

B) PEEP

C) Flutter

593 CHE COSA SI VALUTA CON LA VAS?

A) La funzionalità respiratoria

B) Il dolore

C) La spasticità

594 LA MOBILIZZAZIONE PASSIVA DI UN ARTO PUO’ ESSERE UTILIZZATE PER VALUTARE LA SENSIBILITA’:

A) Batiestesica

B) Cinestesica

C) Tattile superficiale

595 QUALE E’ LA SCALA DI VALUTAZIONE PIU’ IDONEA IN UN PAZIENTE MIELOLESO?

A) Barthel

B) FIM

C) VFM

596 IN UN PAZIENTE TETRAPLEGICO QUALE VALUTAZIONE RIVESTE IMPORTANZA PRIMARIA?

A) Valutazione respiratoria

B) Valutazione funzionale

C) Valutazione dell’ipertono

597 IN POSIZIONE SUPINA, QUALE, TRA I SEGUENTI MOVIMENTI, NON SI PUO’ VALUTARE?

A) Flessione dell’anca a F3

B) Flessione dell’anca a F2

C) Abduzione della spalla a F2

598 L’OBER TEST VIENE USATO PER VALUTARE L’ARTICOLAZIONE:

A) Coxo-femorale

B) Gleno-omerale

C) Tibio-tarsica

599 QUALE E’ LA DIFFERENZA TRA IL TEST DI LASEGUE E LO SLUMP TEST?

A) L’insorgenza del dolore

B) La posizione del paziente

C) I gradi di flessione dell’anca a ginocchio esteso

600 IL SEGNO DI TINEL E’ POSITIVO:

A) Quando il paziente avverte una sensazione di pressione

B) Quando il paziente avverte una sensazione simile a una scarica elettrica

C) Quando il paziente non avverte alcuna sensazione


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu