Crea sito

Dal 889 al 989 Matera - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dal 889 al 989 Matera

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Quiz ASL 4 Matera

Quiz tratti dal concorso  per titoli ed esami Azienda Sanitaria locale n° 4 Matera

La risposta corretta evidenziata in verde  è stata elaborata da Francesco Bianco, qualora ci siano delle perplessità o secondo Voi inesattezze  mi potete contattare via Mail   francesobianco2000@tiscali.it


889 In caso di congiuntivite a un occhio, l'oss deve evitare:

A Di usare i presidi già utilizzati per ambedue gli occhi
B Di usare gli stessi presidi per ambedue gli occhi
C Di usare presidi sterili per l'occhio infiammato
D Di usare presidi monouso per ambedue gli occhi
E Di usare i presidi forniti dal cliente
www.biancofrancesco.altervista.org

890 Nel procedimento disciplinare deve essere sempre garantito il diritto di difesa del lavoratore?
A Si, in ogni caso
B Si, ma solo per le sanzioni più gravi
C Si, perché il contratto attribuisce al datore di lavoro un potere disciplinare
D No, dipende dal motivo del provvedimento
E No, solo se il lavoratore è iscritto ad un sindacato

891 Per la rianimazione cardio-polmonare si devono eseguire:
A 30 compressioni e 2 ventilazioni in un minuto
B 5 compressioni e i ventilazione in trenta secondi
C 15 compressioni e 2 ventilazioni in dieci secondi
D 8 compressioni e i ventilazione in trenta secondi
E 15 compressioni e 2 ventilazioni in venti secondi

892 I microrganismi saprofiti sono quelli:
A Che producono malattie nell'uomo
B Che producono malattie nelle piante
C Che vivono nell'ambiente
D Che producono malattie negli animali
E Che non vivono nell'ambiente

893 Con il termine "diuresi" si intende:
A La quantità di urina emessa al mattino
B Il volume di urine emesso in un certo arco di tempo
C Il volume di urine emesso nelle 24 ore
D Una quantità di urine nella norma
E Il volume di urine emesso nelle 12 ore
www.biancofrancesco.altervista.org

894 Il nefrone è l'unità funzionale di:
A Cuore
B Rene
C Fegato
D Colon
E Surrene
www.biancofrancesco.altervista.org

895 Qual è la prima azione da effettuare secondo le priorità previste dall'ABC della rianimazione?
A Garantire la circolazione
B Assicurare la pervietà delle vie aeree
C Garantire la ventilazione
D Assicurare la somministrazione di ossigeno
E Aerare il locale se trattasi di un luogo al chiuso

896 Quali caratteristiche deve avere un'alimentazione equilibrata in una persona sana ?
A Normocalorica e ricca di proteine
B Variata e senza grassi animali
C Normocalorica e variata
D Ipercalorica con prevalenza di glicidi
E Ipercalorica e variata

897 Il piano del letto nella posizione laterale deve essere:
A Orizzontale
B A 30°
C A 45°
D A 60°
E A 25°
www.biancofrancesco.altervista.org

898 La contenzione fisica può essere prescritta:
A Nel caso l'assistito sia interdetto
B Nel caso l'assistito sia privo di coscienza
C Nel caso l'assistito sia privo di parenti
D Nel caso l'assistito non sappia gestire autonomamente la propria incolumità
E Nel caso l'assistito sia privo di coscienza e nelle ore notturne

899 Se all'assistito dà fastidio l'impacco caldo umido, si deve:
A Ricordargli che il tempo di permanenza non è terminato
B Spostare leggermente l'impacco
C Togliere l'impacco, osservare la cute e riferire all'infermiere
D Chiamare l'infermiere
E Togliere l'impacco e chiamare l'infermiere
www.biancofrancesco.altervista.org

900 Quando si toglie la mascherina monouso:
A Si deve smaltirla subito
B Si può tenerla al collo se si sa di doverla riutilizzare ancora
C Non si deve tenerla a contatto con le restanti parti del corpo
D Tutte le risposte proposte
E Si deve incartarla subito per evitare che venga a contatto con le restanti parti del corpo

901 L'emiplegia colpisce prevalentemente:
A Arto superiore se l'emorragia cerebrale è a destra
B Arto superiore e inferiore se l'emorragia cerebrale è a sinistra
C Arto superiore e inferiore dal lato opposto a quello della lesione cerebrale
D Nessuna delle risposte proposte
E Arto superiore e inferiore del lato della lesione cerebrale

902 Quale di queste sanzioni disciplinari può essere comminata all'oss ?
A Censura
B Cancellazione dal ruolo sanitario
C Radiazione dall'albo
D Richiamo del direttore sanitario
E Sospensione momentanea dal ruolo sanitario
www.biancofrancesco.altervista.org

903 Per "sterilizzazione" si intende quel processo:
A Fisico e/o chimico che determina la completa eliminazione dei microrganismi viventi incluse le spore virali
B Fisico e/o chimico che determina la completa eliminazione dei microrganismi viventi incluse le spore batteriche
C Chimico che determina la completa eliminazione dei microrganismi viventi incluse le scorie batteriche
D Fisico che determina la parziale eliminazione dei microrganismi viventi incluse le spore batteriche
E Che determina la parziale eliminazione dei microrganismi viventi
www.biancofrancesco.altervista.org

904 Gli atti respiratori si rilevano di norma:
A Quando la persona è a riposo
B In situazione di riposo e dopo aver camminato
C In base alle indicazioni dell'infermiere
D In qualsiasi momento della giornata e attività
E Al mattino e alla sera

905 La raccolta delle urine a scopo diagnostico deve iniziare:
A Al mattino a vescica vuota, scartando la prima minzione
B Al mattino a vescica piena, conteggiando le urine a partire dalla prima minzione
C In qualsiasi momento della giornata prescriva il medico
D In qualsiasi momento sia necessario, escludendo la notte
E Al mattino a vescica piena, scartando la prima minzione

906 Quali attività svolge l'oss per la persona con colostomia ?
A Registrazione della medicazione
B Disinfezione del sacchetto a ogni defecazione
C Disinfezione della zona perineale
D Applicazione di creme con solfato di argento
E Applicazione di sacchetto per la raccolta delle feci
www.biancofrancesco.altervista.org

907 Gli elementi che caratterizzano la relazione di aiuto sono:
A Solidarietà e amicizia
B Fiducia ed empatia
C Distacco e austerità
D Fiducia e solidarietà
E Solidarietà ed empatia

908 Se durante il pasto la persona inizia improvvisamente a vomitare, l'oss deve:
A Distendere la persona, metterle un lenzuolo davanti, chiamare il medico
B Chiamare subito l'infermiere, iperestendere la testa, rilevare il polso
C Posizionare la testa di lato, chiamare l'infermiere, mettere asciugamano/telo sul torace
D Chiamare l'infermiere, distendere la persona, portare l'aspiratore accanto al letto
E Mettere asciugamano/telo sul torace, iperestendere la testa, chiamare l'infermiere

909 Quale di questi alimenti dà un particolare apporto di lipidi ?
A Latte intero
B Olio di oliva e lardo
C Patate e fecola
D Pomodori
E Peperoni

910 La prevenzione secondaria:
A Si rivolge a particolari gruppi di popolazione con fattori di rischio per alcune malattie
B Si rivolge a tutta la popolazione nel suo complesso
C Si rivolge a particolari gruppi di popolazione con malattie specifiche
D Si rivolge a particolari fasce di età della popolazione
E Si rivolge ai pazienti nella fase post-operatoria
www.biancofrancesco.altervista.org

911 All'oss possono essere affidate:
A Medicazioni di lesioni da compressione al I
B Medicazioni di ferite chirurgiche prive di sutura e cicatrizzate
C Tutte le risposte proposte (medicazioni di lesioni da compressione al I e II stadio: medicazioni di ferite chirurgiche prive di sutura e cicatrizzate)
D Nessuna delle risposte proposte
E Medicazioni di lesioni da compressione II stadio

912 In un soggetto con catetere vescicale a permanenza è indicato:
A Disinfettare periodicamente il raccordo col sacchetto di drenaggio
B Adottare un sistema di drenaggio delle urine a circuito chiuso
C Disinfettare i tappini che si utilizzano per chiudere il catetere in giornata
D Maneggiare il catetere solo con guanti
E Adottare un sistema di drenaggio delle urine a circuito aperto
www.biancofrancesco.altervista.org

913 Un ascesso è:
A Una raccolta di materiale purulento
B Una raccolta di materiale sieroso
C Una raccolta di materiale sebaceo
D Una raccolta di materiale in degenerazione
E Una raccolta di qualsiasi materiale organico

914 Per "iperpiressia" si intende:
A Un rialzo della temperatura corporea oltre i 39 °C
B Un rialzo della temperatura corporea oltre i 40 °C
C Un rialzo della temperatura corporea oltre i 38 °C
D Un rialzo della temperatura corporea oltre i 37 °C
E Un rialzo della temperatura corporea oltre i 41 °C
www.biancofrancesco.altervista.org

915 Quale tra i seguenti sintomi/segni è tipico della lipotimia ?
A Pallore e colpo di calore
B Pallore
C Colorito cianotico
D Colpo di calore
E Colpo di sole

916 I fattori più importanti della sterilizzazione a caldo umido sono:
A Tempo, temperatura, pressione
B Vapore, temperatura, umidità
C Tempo, pressione, umidità
D Temperatura, vuoto, pressione
E Vapore, temperatura, pressione
www.biancofrancesco.altervista.org

917 Quale tra le seguenti zone è la più a rischio per la formazione delle lesioni da pressione ?
A Scapole
B Ginocchio interno
C Sacro
D Occipite
E Gomito

918 Quale fra le seguenti manovre può contaminare una soluzione disinfettante ?
A Utilizzare un disinfettante scaduto
B Esporre il disinfettante a fonti di calore
C Associare disinfettanti diversi
D Lasciare aperta la confezione dopo l'uso
E Esporre il disinfettante a fonti di luce

919 Le informazioni sullo stato di salute di un ospite in una struttura sanitaria possono essere fornite:
A Solo ai familiari
B Solo alla persona/e da lui indicate
C Solo al congiunto e ai figli
D Solo al medico di famiglia e ai familiari
E Solo al medico di famiglia, ai familiari ed alla badante se assunta a norma di legge
www.biancofrancesco.altervista.org

920 Gli impacchi caldi determinano:
A Aumento del flusso ematico
B Riduzione del flusso ematico
C Riduzione del consumo di ossigeno
D Vasocostrizione
E Riduzione del consumo di ossigeno e del flusso ematico

921 L'isolamento:
A Viene attuato solo per alcune malattie tropicali
B Viene deciso dal medico in base al contesto di vita della persona
C Separa chi ha malattie infettive dalla collettività
D Viene attuato in base alla modalità di trasmissione della malattia infettiva
E Viene deciso dal medico in base di concerto con il Direttore della struttura sanitaria per alcune malattie tropicali
www.biancofrancesco.altervista.org

922 I dispositivi di protezione individuale servono a:
A Ridurre le difese personali
B Mantenere sterili i presidi chirurgici
C Proteggere gli individui da rischi infettivi
D Proteggere i malati da rischi infettivi
E Proteggere i presidi chirurgici da rischi infettivi

923 Le infezioni ospedaliere sono infezioni:
A Presenti al momento dell'ingresso in ospedale
B Che si manifestano durante la degenza
C Causate da germi presenti in sala operatoria
D Acquisite in ospedale
E Che sé preferibile curare in ospedale

924 La prevenzione primaria è:
A La possibilità di diagnosi precoce di una malattia
B L'esecuzione di uno screening su un tipo di popolazione a rischio
C L'eliminazione dei fattori di rischio delle malattie
D La vaccinazione dei bambini
E L'esecuzione di uno screening nella fascia di età adolescenziale

925 Per l'attuazione di un TSO è indispensabile:
A L'autorizzazione del sindaco
B La prescrizione del medico curante
C La convalida del medico curante
D La convalida del Servizio di salute mentale che segue il paziente in questione
E La convalida del Direttore del dipartimento di salute mentale che segue il paziente in questione
www.biancofrancesco.altervista.org

926 Il colostro è:
A Un alimento
B La prima emissione di feci del neonato
C Il liquido eliminato con la placenta
D Una sostanza sebacea prodotta dal seno immediatamente dopo il parto
E La sostanza contenuta nel cordone ombelicale

927 Un oggetto è sterile se privo di:
A Microrganismi patogeni
B Microrganismi saprofiti
C Spore
D Qualsiasi microrganismo o spora
E Alghe e funghi
www.biancofrancesco.altervista.org

928 La manovra di Heimlich è utile per:
A Cambiare postura in una persona allettata
B Disostruire le vie aeree da corpi estranei
C Liberare le vie respiratorie
D Nessuna delle risposte proposte
E Verificare le vie respiratorie

929 Quali figure devono essere presenti nella commissione di UVG (Unità valutazione geriatrica)?
A Dietista, psicologo, neurologo
B Geriatra, infermiere, assistente sociale
C Medico di base, infermiere, fisioterapista
D Geriatra, psicologo, infermiere
E Geriatra, infermiere, fisioterapista, assistente sociale

930 La mucosa è:
A Il tessuto sottostante al derma
B Il rivestimento interno delle pleure e del peritoneo
C Il rivestimento interno delle pareti del cuore
D Il rivestimento interno di cavità dell'organismo che comunicano con l'esterno
E Il rivestimento di tutte le pareti dell'organismo

931 Per "oliguria" si intende:
A Assenza di urine prodotte nelle 24 ore
B Ridotta quantità di urine prodotte nelle 24 ore
C Difficoltà all'eliminazione delle urine
D Eccessiva quantità di urine prodotte nelle 24 ore
E Ridotta acidità di urine prodotte nelle 24 ore

932 Nell'esame colturale di materiale biologico si procede:
A Alla ricerca di microrganismi patogeni
B Alla ricerca di sangue
C Alla ricerca di cellule tumorali
D Alla ricerca del valore del Ph
E Alla ricerca di microrganismi estranei
www.biancofrancesco.altervista.org

933 Individuare, fra i sottostanti interventi, quello che può favorire il sonno notturno di una persona:
A Regolare la temperatura della stanza fra i 22 e i 24 °C
B Alla sera somministrare un pasto leggero
C Somministrare una dieta povera di carboidrati
D Cambiare la persona di posizione ogni 2 ore
E Alla sera dopo cena, leggere un giallo

934 Per aiutare un soggetto emiplegico a scendere le scale avvalendosi di un ausilio, è necessario sapere che
la corretta sequenza è:
A Gamba sana -> gamba plegica -> ausilio
B Gamba plegica -> gamba sana -> ausilio
C Ausilio -> gamba plegica -> gamba sana
D Gamba plegica -> ausilio -> gamba sana
E Ausilio -> gamba sana -> gamba plegica

935 Il meconio è:
A Materiale eliminato con la placenta
B La sostanza emessa prima della montata lattea
C La prima emissione di feci del neonato
D Materiale aspirato al neonato alla nascita
E La mucosa che ravvolge il cordone ombelicale

936 Quale fra i seguenti metodi di sterilizzazione è tecnica di elezione per i materiali termolabili ?
A La sterilizzazione con calore secco
B La sterilizzazione con ossido di etilene o gas plasma
C La sterilizzazione con vapore saturo sotto pressione
D Tutte le risposte proposte
E La sterilizzazione con calore umido

937 Le principali funzioni dell'oss sono:
A Assistenza indiretta, intervento igienico e di carattere sociale, supporto gestionale, organizzativo e formativo, aiuto
domestico
B Assistenza diretta e aiuto domestico/alberghiero, intervento igienico sanitario e di carattere sociale, supporto gestionale, organizzativo e formativo
C Assistenza diretta, intervento igienico, supporto gestionale, organizzativo e formativo, aiuto domestico
D Assistenza diretta e aiuto ospedaliero, intervento a carattere sociale e supporto terapeutico, supporto gestionale,
organizzativo e formativo
E Assistenza diretta, intervento igienico e di carattere sociale, supporto gestionale, organizzativo e formativo, aiuto
domestico

938 I ferri chirurgici utilizzati prima della sterilizzazione devono essere:
A Puliti e poi disinfettati
B Trattati dal personale ausiliario
C Decontaminati e poi puliti
D Immersi nell'alcol
E Disinfettati e poi puliti
www.biancofrancesco.altervista.org

939 Nell' eliminazione in letto è opportuno:
A Non tenere la persona sulla padella più del necessario
B Mostrare all'infermiere il materiale raccolto in padella
C Agire sempre in due operatori
D Posizionare la persona semiseduta
E Tenere la persona sulla padella più del necessario in modo da essere sicuri che l'eliminazione sia terminata

940 Nella procedura della pulizia quotidiana della stanza di degenza si devono compiere le seguenti azioni, esclusa
una. Quale ?

A Adoperare un panno umido
B Evitare di sollevare la polvere
C Rimuovere i liquidi organici
D Manipolare il meno possibile il materiale contaminato
E Disinfettare tutte le superfici

941 Per disinfettare una superficie:
A Si passa il disinfettante con un panno umido
B Si deterge la superficie e quindi si disinfetta
C Si usa un detergente non diluito, che così ha effetto disinfettante
D Si usa un disinfettante adatto alle superfici
E Si disinfetta la superficie e quindi si deterge

942 Il midollo spinale contenuto all'interno della colonna vertebrale appartiene al tessuto:
A Connettivo lasso
B Osseo
C Nervoso
D Connettivo fibroso
E Muscolare
www.biancofrancesco.altervista.org

943 Per "incontinenza urinaria" si intende:
A L'impossibilità a svuotare completamente la vescica urinaria
B L'impossibilità di controllare volontariamente il flusso delle urine
C L'impossibilità a percepire il riempimento della vescica urinaria
D La tendenza ad urinare più volte durante la notte
E L'impossibilità di raccogliere una certa quantità di urine nelle 24h

944 Indicare quale fra i seguenti materiali non è normalmente necessario per eseguire un bagno a letto:
A Asciugamano
B Disinfettante
C Detergente
D Manopole monouso
E Telo impermeabile

945 Quando si allaccia un camice sterile in sala operatoria:
A Si deve toccare solo la parte esterna
B Si devono usare guanti sterili
C Si devono usare guanti monouso e poi sostituirli
D Si deve toccare solo la parte interna
E Si deve farlo a ridosso dell'inizio dell'intervento chirurgico

946 Le pleure sono due membrane che:
A Rivestono la parete interna dell'addome
B Rivestono i piccoli e grandi vasi del polmone
C Rivestono la superficie dei polmoni e l'interno della gabbia toracica
D Rivestono solo l'interno della gabbia toracica
E Rivestono la parete esterna dell'addome

947 La biancheria sporca di un paziente in isolamento deve:
A Essere collocata in sacchi specifici e rimossa con guanti monouso
B Essere collocata in sacchi specifici
C Essere collocata in sacchi contrassegnati con la scritta "Materiale potenzialmente infetto"
D Essere rimossa con guanti monouso
E Tutte le risposte proposte (essere collocata in sacchi specifici; essere collocata in sacchi contrassegnati con la scritta "Materiale potenzialmente infetto"; essere rimossa con guanti monouso)
www.biancofrancesco.altervista.org

948 La melena è:
A L'emissione di feci abbondanti e liquide
B L'emissione di feci con sangue piceo (digerito)
C L'emissione di feci con sangue rosso vivo
D L'emissione scarsa di feci non formate
E L'emissione di feci con sangue infetto

949 Davanti a una persona con crisi epilettica, l'oss deve:
A Contenerla fisicamente
B Contenerla in modo da evitarle lesioni
C Fare in modo che non si ferisca durante la fase convulsiva
D Lasciare che si muova come le crisi richiedono, senza contenerla
E Porre in bocca alla persona un panno morbido

950 La vaccinazione rientra:
A Nella prevenzione terziaria
B Nella prevenzione primaria
C Nella prevenzione secondaria
D Nessuno delle risposte proposte
E Nella cura di patologie stagionali

951 Per favorire l'espettorazione del catarro si deve:
A Mobilizzare la persona
B Aiutarla a tossire
C Favorire l'assunzione di liquidi
D Tutte le risposte proposte (mobilizzare la persona; aiutarla a tossire; favorire l'assunzione di liquidi)
E Favorire l'assunzione di liquidi e aiutarla a tossire

952 La prevenzione primaria consiste nel:
A Ricovero precoce in ospedale
B Rimozione dei fattori di rischio nella popolazione
C Diagnosi precoce di malattia
D Attivazione di programmi riabilitativi
E Attivazione di programmi socio-assistenziali
www.biancofrancesco.altervista.org

953 La salmonellosi si trasmette per:
A Via respiratoria
B Via cutanea
C Via oro-fecale
D Via ematica
E Tutte le risposte proposte

954 Cos'è l'emiplegia ?
A La paralisi dei 4 arti
B La paralisi degli arti inferiori
C La paresi di un emilato
D La paresi del volto
E La paralisi di 2 arti

955 Nel trasportare provette con campioni biologici:
A Non devono essere lasciate incustodite
B Devono essere portate a mano
C Devono essere poste in contenitori ermetici
D Devono essere consegnate appena effettuato il prelievo
E Devono essere tenute a temperature adeguate
www.biancofrancesco.altervista.org

956 La menomazione è:
A L'alterazione motoria di una funzione del corpo
B La riduzione o perdita di una funzione
C Lo svantaggio derivante dalla riduzione o perdita di una funzione
D Lo svantaggio derivante dalla disabilità
E La perdita della funzionalità degli arti

957 Le infezioni ospedaliere sono:
A Malattie determinate dalla presenza di microrganismi nella persona
B Malattie infettive favorite dalle condizioni legate alla persona ricoverata in ospedale
C Infezioni che la persona contrae durante la degenza in ospedale e che possono manifestarsi anche dopo la dimissione
D Infezioni che la persona contrae durante la degenza in ospedale e che possono manifestarsi solo durante il ricovero
E Infezioni che la persona può curare esclusivamente in ospedale e non negli ambulatori distrettuali

958 Per "disuria" si intende:
A L'emissione dolorosa di urine
B L'emissione di urine con tracce di sangue
C L'emissione di urine con tracce di pus
D L'emissione di urine concentrate
E L'emissione di urina nelle 24h

959 Quali di queste infezioni si trasmettono con gli alimenti ?
A Salmonella typhi, epatite C, herpes
B Epatite A, escherichia coli, salmonella
C Tetano, tubercolosi, epatite A
D Herpes, epatite C, salmonella typhi
E Salmonella, epatite C, escherichia coli
www.biancofrancesco.altervista.org

960 La padella va disinfettata:
A Dopo ogni defecazione
B In caso di feci infette
C In base alle indicazioni della casa produttrice
D In caso di malattie infettive
E Al mattino prima del suo utilizzo

961 Quale dei seguenti materiali va smaltito nei rifiuti speciali ?
A Sondini naso-gastrici
B Siringhe da 20 cc
C Assorbenti per adulti
D Residui di alimenti derivanti dai pasti
E Siringhe e assorbenti in genere

962 Quando un trattamento sanitario diviene obbligatorio per un cittadino ?
A Solo se una legge lo impone
B Se prescritto dal medico curante e convalidato da uno specialista
C Il trattamento sanitario è sempre e comunque volontario
D Per alcune malattie infettive
E Quando viene imposto da uno specialista per motivi di estrema urgenza

963 Con il lavaggio sociale delle mani eseguito correttamente si rimuovono:
A Solo i microrganismi patogeni
B Lo sporco e i microrganismi normalmente non residenti sulla cute
C Lo sporco e i microrganismi normalmente residenti sulla cute
D Solo i microrganismi normalmente residenti sulla cute
E Lo sporco normalmente residente sulla cute
www.biancofrancesco.altervista.org

964 Nell'effettuazione dell'igiene ambientale è indispensabile:
A Usare esclusivamente materiale monouso
B Fare uscire tutti i degenti dalla stanza
C Effettuare la spolveratura a umido
D Risciacquare sempre le superfici lavate con un detergente
E Fare uscire tutti i parenti dalla stanza

965 Per far mantenere la posizione laterale nel letto a una persona non autosufficiente occorre:
A Mettere un cuscino sotto la testa, uno dietro la schiena, uno fra le gambe, uno come appoggio per l'arto superiore
B Mettere un cuscino sotto la testa, uno davanti al torace, uno dietro ai glutei
C Mettere un cuscino sotto la testa, uno sotto i glutei, uno sotto i piedi, uno sotto la spalla adagiata sul piano del letto
D Mettere un cuscino sotto la testa, uno davanti all'addome, uno sotto le anche, uno sotto i piedi
E Mettere un cuscino sotto la testa, uno sotto le anche, uno sotto i piedi

966 Nella parte sinistra del cuore circola:
A Sangue proveniente dall'arteria aorta
B Sangue non ossigenato
C Sangue ossigenato
D Sangue proveniente dalla vena porta
E Sangue in piccola quantità

967 Con l'autoclave non è possibile sterilizzare:
A Strumenti e ferri chirurgici
B Fibre ottiche
C Materiale tessile
D Garze
E Materiale tessile e garze
www.biancofrancesco.altervista.org

968 Durante un esame invasivo, l'oss può:
A Collaborare col medico nelle manovre
B Preparare il materiale
C Controllare le reazioni della persona
D Tutte le risposte proposte (collaborare col medico nelle manovre; preparare il materiale; controllare le reazioni della persona)
E Preparare il materiale e controllare le reazioni della persona

969 Per "melena" si intende:
A Feci abbondanti e semi liquide
B Feci nere contenenti sangue proveniente dalle prime vie digerenti
C Feci contenenti sangue nero proveniente dal retto
D Feci con striature di sangue "rosso vivo"
E Feci abbondanti e liquide contenenti sangue

970 Nelle infezioni ospedaliere sono vie di contagio indiretto:
A Alimenti
B Strumenti a uso diagnostico
C Materiale di medicazione
D Tutte le risposte proposte (alimenti; strumenti a uso diagnostico e terapeutico; materiale di medicazione)
E Strumenti a uso terapeutico
www.biancofrancesco.altervista.org

971 La persona adulta emette normalmente nelle 24 ore:
A 700 cc di urina
B 200 cc di urina
C 1.400 cc di urina
D 1.900 cc di urina
E 1.000 cc di urina

972 Nell'apparato respiratorio la trachea conduce:
A Ai polmoni
B Ai bronchi
C Ai bronchioli
D Agli alveoli
E All'intestino

973 Al momento dell'alzata dal letto di una persona, dopo alcuni giorni di immobilità, è opportuno:
A Valutare il colorito cutaneo e metterla subito seduta su una sedia idonea
B Tenerla almeno 10 minuti in posizione semi seduta
C Tenerla seduta sul bordo dei letto per qualche minuto controllando la comparsa di eventuali alterazioni
D Valutare la frequenza del respiro e lo stato di idratazione della cute e delle mucose visibili
E Tenerla seduta sul bordo dei letto e valutare solo la frequenza cardiaca

974 Il diritto di sciopero ha dei limiti ?
A Sì, sono i sindacati che determinano i limiti di tale diritto
B No, è un diritto incondizionato
C Sì, vi sono limiti previsti dalla legge
D Sì, è l'azienda che li definisce
E No, in quanto è possibile lo sciopero ad oltranza

975 Fra le varie funzioni del fegato vi è anche:
A Produzione di bile
B Assorbimento dei sali minerali
C Regolazione della pressione arteriosa
D Regolazione dei liquidi dell'organismo
E Assorbimento di liquidi
www.biancofrancesco.altervista.org

976 Il portiere di un ospedale può comunicare ad altri se una persona è ricoverata?
A No, se non è stato autorizzato dal degente
B Sì, salvo diversa indicazione del degente
C Sì, ma solo ai familiari
D Dipende dalla normativa dell'ospedale
E Dare comunicazioni di questo tipo non rientra nelle mansioni del portiere ma è di competenza dell'ufficio relazioni con
il pubblico

977 Nell'ambito della relazione con la persona assistita, "ascolto attivo" significa:
A Orientare la persona su un contenuto particolare di quanto espresso
B Prestare attenzione dimostrando interesse a ciò che la persona dice
C Riassumere i punti chiave del colloquio
D Ribattere alla persona sull'ultima affermazione fatta
E Prestare attenzione dimostrando poco interesse e ribattere sulle affermazioni fatte

978 Indica tra i seguenti quali sono da considerare un rifiuto sanitario a rischio infettivo:
A Residui di farmaci
B Flaconi di fleboclisi vuoti
C Termometri rotti
D Garze sporche di medicazione
E Farmaci scaduti

979 Come si posiziona la carrozzina a rotelle per alzare una persona emiplegica dal letto ?
A Dalla parte sana in corrispondenza della testata o della pediera del letto
B Dalla parte plegica in corrispondenza della pediera del letto
C Dalla parte plegica in corrispondenza della testata del letto
D Tutte le risposte proposte
E Dalla parte plegica in corrispondenza della testata o della pediera del letto

980 Lo stimolo alla minzione è dato da:
A Incremento di liquidi in circolo
B Variazioni della postura
C Filtrazione renale
D Dilatazione delle pareti della vescica
E Incremento di liquidi in circolo con conseguente filtrazione renale

981 Quale le delle seguenti è la corretta sequenza degli organi dell'apparato digerente?
A Stomaco -> esofago -> intestino tenue -> colon
B Esofago -> stomaco -> colon -> intestino tenue
C Esofago -> stomaco -> intestino tenue -> colon
D Colon -> intestino tenue -> stomaco -> esofago
E Intestino tenue -> esofago -> stomaco -> colon

982 Quale fra queste affermazioni è da considerare scorretta ?
A Occorre indossare i guanti sterili per il tempo strettamente necessario
B Occorre indossare i guanti non sterili per il tempo strettamente necessario
C L'uso dei guanti non sterili evita il lavaggio delle mani
D Occorre cambiare i guanti non sterili con la stessa frequenza con cui ci si lavano le mani
E Per il rifacimento dei letti non è necessario utilizzare i guanti

983 II tessuto cutaneo è composto, a iniziare dall'esterno verso l'interno, da:
A Epidermide, derma, ipoderma
B Tessuto lasso, epidermide, derma
C Derma, connettivo, ipoderma
D Derma, cartilagine, epidermide
E Epidermide, connettivo, derma
www.biancofrancesco.altervista.org

984 Indicare quale fra le seguenti caratteristiche di un buon disinfettante è errata:
A Potere battericida
B Ampio spettro di azione
C Assenza di tossicità
D Inattività in presenza di sostanze organiche
E Innocuità nei confronti dei vari materiali da trattare

985 La lunghezza media dell'uretra maschile (M) e femminile (F) è di circa:
A 9 cm (M) - 7 cm (F)
B 11 cm (M) - 6 cm (F)
C 12 CM (M) - 7 cm (F)
D 16 cm (M) - 4 cm (F)
E 10 cm (M) - 6 cm (F)

986 Per un corretto trattamento del materiale da sterilizzare occorre (indicare la risposta errata):
A Confezionare il materiale secondo protocollo
B Lasciare il materiale in immersione con il detergente, poi spazzolarlo e asciugarlo
C Sciacquarlo, farlo sgocciolare, ma lasciando un certo grado di umidità residua
D Eseguire separatamente le operazioni di pulizia e confezionamento
E Asciugare accuratamente dopo il lavaggio

987 Sono "rifiuti speciali ospedalieri":
A Tutti i rifiuti potenzialmente infetti o venuti in contatto con secreti, escreti o sangue
B Tutti i rifiuti dell'ambiente ospedaliero
C Tutti i rifiuti solidi a eccezione dei rifiuti di tipo domestico
D Solo i contenitori dei farmaci usati
E Tutti i rifiuti dell'ambiente ospedaliero ad eccezione dei rifiuti ambulatoriali

988 Indica quale delle sotto elencate caratteristiche della flora transitoria cutanea è esatta:
A Non sopravvive e non si moltiplica sulla cute
B Può essere rimossa con il semplice lavaggio
C E' scarsamente virulenta
D Non può essere rimossa con il semplice lavaggio
E E' molto virulenta
www.biancofrancesco.altervista.org

989 Per aiutare un soggetto emiplegico a deambulare su una superficie piana, avvalendosi di un ausilio, è necessario sapere che la corretta sequenza è:
A Gamba sana -> gamba plegica -> ausilio
B Gamba plegica -> gamba sana -> ausilio
C Ausilio -> gamba plegica -> gamba sana
D Gamba plegica -> ausilio -> gamba sana
E Ausilio -> gamba sana -> gamba plegica


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu