Crea sito

Quiz preselezione 321 -330 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz preselezione 321 -330

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Concorso ASL Olbia > Da 301 a 400

321 L'ITTERO DEL NEONATO È:
A)  La prima evacuazione del neonato
B)  Il calo di peso che colpisce tutti i neonati nei primi giorni di vita
C) La colorazione gialla di cute, mucosa e sclere

L’ittero, una patologia frequente nei neonati, è la colorazione giallastra della pelle e della parte bianca degli occhi (sclera) causata dall’eccesso di bilirubina in circolo; la bilirubina è il prodotto della normale disgregazione dei globuli rossi.
www.biancofrancesco.altervista.org

322 L'ITTERO È DOVUTO:

A)  Ad un'elevata concentrazione di bilirubina nel sangue
B)  Ad un'elevata concentrazione di melanina nel sangue
C) Ad una scarsa concentrazione di bilirubina nel sangue
www.biancofrancesco.altervista.org

323 IL TRATTAMENTO DELL'ITTERO DEL NEONATO AVVIENE DI NORMA:

A)  Con soluzioni di acido borico
B)  Con la somministrazione di forti dosi di vitamine
C) Esponendo il neonato ad una fonte di luce (fototerapia)

Nei casi lievi o moderati sarà il bambino stesso entro una o due settimane a rimuovere da solo la bilirubina in eccesso. Se l’ittero è più grave, invece, può essere utile ricorrere alla fototerapia, cioè a una terapia che impiega una luce speciale per aiutare l’organismo del bambino, e in particolare il fegato, a gestire ed eliminare l’eccesso di bilirubina.

www.biancofrancesco.altervista.org

324 IN UNA DONNA IN GRAVIDANZA, COS'È IL TAPPO MUCOSO?

A)  Il muco che chiude il collo dell'utero isolandolo dall'esterno

B)  Un aumento della produzione di muco vaginale causato da un'infezione
C) Un'ostruzione del cordone ombelicale che si risolve spontaneamente
Durante la gravidanza, un tappo di muco gelatinoso sigilla la parte finale della cervice per impedire che qualsiasi tipo di infezione raggiunga l'utero. Questo "tappo" viene espulso verso il termine della gravidanza: a volte può significare che il travaglio inizierà di lì a breve;


325 LA PERDITA DEL TAPPO MUCOSO DA PARTE DELLA DONNA IN GRAVIDANZA AVVIENE DI SOLITO
:

A)  All'inizio del travaglio
B)  Dopo l'espulsione della placenta
C) Al momento dell'espulsione del feto
www.biancofrancesco.altervista.org

326 L'OPERATORE SOCIO-SANITARIO CON FORMAZIONE COMPLEMENTARE IN ASSISTENZA SANITARIA PUÒ SOMMINISTRARE ALLA PARTORIENTE LA TERAPIA INTRAMUSCOLARE O SOTTOCUTANEA:

A)  Solo in caso di parto naturale, in piena autonomia
B)  Solo in caso di parto con taglio cesareo, con la supervisione di personale infermieristico od ostetrico
C) Sia in caso di parto naturale che in caso di parto cesareo, purché sotto la supervisione infermieristica od ostetrica


327 QUALE DELLE SEGUENTI PRESTAZIONI DI ASSISTENZA POST PARTO PUÒ ESSERE ESEGUITA DALL'OPERATORE SOCIO-SANITARIO CON FORMAZIONE COMPLEMENTARE IN ASSISTENZA SANITARIA?

A)  Elaborazione della tabella dietetica della partoriente
B)  Somministrazione di ossitocina
C) Attuazione e mantenimento dell'igiene dei genitali esterni
www.biancofrancesco.altervista.org

Domande ASL 2 Olbia OSS   

328 L'OBIEZIONE DI COSCIENZA ALL'INTERRUZIONE VOLONTARIA DI GRAVIDANZA PUÒ ESSERE SOLLEVATA:

A)  Anche dal personale esercente attività sanitarie ausiliarie
B)  Solo dal personale medico
C) Solo dal personale infermieristico
www.biancofrancesco.altervista.org

329 IL PERSONALE CHE SOLLEVA OBIEZIONE DI COSCIENZA ALL'INTERRUZIONE VOLONTARIA DI GRAVIDANZA (IVG):

A)  Non è tenuto a prestare assistenza prima e dopo l'intervento di IVG
B)  È tenuto a prestare l'assistenza precedente e conseguente all'intervento di IVG

C) Non è esonerato dal compimento delle procedure specificamente dirette a determinare l'interruzione della gravidanza
www.biancofrancesco.altervista.org

330 COSA SONO LE SOSTANZE PSICOATTIVE?
A)  Sostanze tossiche per il cervello
B)  Sostanze capaci di indurre particolari stati psichici

C) Sostanze medicinali il cui acquisto è illegale

sostanze psicoattive (naturali o sintetiche) che, per le loro proprietà farmacologiche, agiscono sul sistema nervoso centrale ed alterano l'equilibrio psicofisico dell'organismo, e che, allo stesso tempo, possono essere oggetto di abuso, generando una forte dipendenza, sia fisica che psichica.

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu