Crea sito

Quiz preselezione 271 -280 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz preselezione 271 -280

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Concorso ASL Olbia > Da 201 a 300

271 SI DEFINISCE CACHESSIA:
A)  Lo stato di forte dimagrimento e denutrizione di un individuo
B)  Sia lo stato di forte dimagrimento e denutrizione di un individuo, sia la consunzione del tessuto adiposo e muscolare di un individuo

C) La consunzione del tessuto adiposo e muscolare di un individuo
www.biancofrancesco.altervista.org

La cachessia
è una grave forma di deperimento organico, caratterizzata da progressivo deterioramento di tutte le funzioni metaboliche, con debolezza, anoressia e dimagrimento, con escavazione dei tratti somatici

272 LA GERIATRIA OFFRE ALL'ANZIANO UN'ASSISTENZA DI TIPO:
A)
Esclusivamente medico (prevenzione e trattamento delle malattie)

B) Esclusivamente psicologico
C) Medico, psicologico e socio-economico
www.biancofrancesco.altervista.org

273 CON L'INVECCHIAMENTO UN ANZIANO VA INCONTRO A:
A)  Riduzione del peso e volume degli organi parenchimali

B)  Riduzione del tessuto connettivo e aumento del contenuto idrico
C) Aumento del peso e volume degli organi parenchimali

Nell’anziano si  verifica,  rispetto  all’età  adulta,  una  riduzione  della  massa  magra
(componente muscolare) con aumento della massa grassa (tessuto adiposo).
www.biancofrancesco.altervista.org

274 L'ASSISTENZA ALL'ANZIANO PUÒ REALIZZARSI NELLE SEGUENTI FORME
:
A)  Solo assistenza in ospedale e nelle case di riposo
B)  Solo nelle case di riposo e assistenza domiciliare
C) Assistenza in ospedale, nelle case di riposo, nei centri diurni e assistenza domiciliare


275 QUALE FRA I SEGUENTI NON È UN SEGNO DI INVECCHIAMENTO?
A)  Ipotensione arteriosa
B)  Affaticamento psico-fisico
C) Riduzione della memoria
www.biancofrancesco.altervista.org

L'invecchiamento celebrale fisiologico
presenta un quadro clinico caratterizzato da:
- Riduzione della memoria a breve termine e della capacità di astrazione
- Labilità emotiva e depressione
- Disturbi della psicomotricità
- Alterazioni del ritmo sonno veglia
- Aumento della soglia cutanea per il dolore
- Riduzione campo visivo, gusto ed olfatto
- Ridotta discriminazione fra due punti e intensità dei suoni.

L'invecchiamento celebrale è determinato da:
- Riduzione di peso e volume dell’encefalo
 Perdita funzionale dell'apparato muscolo scheletrico
- sostituzione delle fibre muscolari con tessuto fibroso per riduzione trofismo muscolare
- riduzione elasticità dei componenti tendineo legamentosi
- graduale riassorbimento del liquido sinoviale intra-articolare
- rarefazione del tessuto osseo (osteoporosi da immobilità)
Con conseguenti:
- riduzione della forza e resistenza muscolare
- rigidità articolare
- contratture
- possibilità di fratture
- Diminuzione del numero dei neuroni
-  Accumulo  di  pigmenti  lipofuscinici  intra-citoplasmatici,  depositi  di  sostanza  amiloide, comparsa di placche senili


276 IN COSA CONSISTONO I PROGETTI INDIVIDUALI PER LE PERSONE DISABILI PREVISTI DALLA L. 328/2000?
A)  In documenti dai quali risultano l'insieme dei dati raccolti relativamente alla persona disabile, coordinati tra loro
B)  In schede di anamnesi predisposte per le persone disabili all'atto del ricovero ospedaliero
C) In progetti di sostegno riservati ai disabili in condizioni di povertà ed esclusione sociale


277 AI FINI DELL'EROGAZIONE DELL'ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE CON ALMENO TRE FIGLI MINORI OCCORRE CHE I FIGLI SIANO:
A)  Minori di anni 18 anche non conviventi con il richiedente, purché siano figli suoi e del coniuge
B)  Minori di anni 18 anche non conviventi con il richiedente, che siano figli anche naturali
C) Minori di anni 18 conviventi con il richiedente, che siano figli suoi, o del coniuge, oppure da entrambi ricevuti in affidamento preadottivo

Domande ASL 2 Olbia OSS   
278 L'ASSEGNO DI MATERNITÀ DI BASE PUÒ ESSERE RICONOSCIUTO AL PADRE?
A)  No, mai
B)  Sì, ad esempio nei casi di abbandono del figlio da parte della madre
C) Sì, ma solo se cittadino italiano
www.biancofrancesco.altervista.org

279 A CHI È RICONOSCIUTO L'ASSEGNO SOCIALE PREVISTO DALLA L. 335/95 E S.M.I.?
A)  Ai mutilati e invalidi civili minori di 18 anni
B)  Ai cittadini italiani residenti in Italia, che abbiano compiuto 65 anni di età e siano privi di reddito

C) Alle donne con lavori atipici e discontinui
www.biancofrancesco.altervista.org

280 PER IL CALCOLO DELL'ISE (INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA):
A)  È sufficiente conoscere la sola situazione reddituale del nucleo familiare del richiedente
B)  Sono necessari dati relativi alla situazione reddituale e patrimoniale del nucleo familiare del richiedente
C) Sono necessari dati relativi alla situazione reddituale del solo richiedente

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu