Crea sito

Quiz infermiere e OSS - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz infermiere e OSS

Prove finali dei Corsi > Aggiornamento continuo per OSS
 

Se sei interessato ai quiz dei concorsi pubblici per infermiere clicca nel Link qui sotto.

QUIZ  E TEST DEI CONCORSI ASL

Corso di formazione
" Infermiere e OSS: competenza, gestione , responsabilità"
-Test di ingresso-

Relatore: Infermiere Duilio Loi
Responsabile evento: Graziano Lebiu




Cognome e nome___________________________-

1)   A quale normativa attualmente deve fare riferimento l'infermiere, per l'esercizio professionale:
A)   DPR 761/79
B)   DPR 225/74
C)   Legge 42/99
D)   Nessuno dei precedenti.
E)   Tutti i precedenti.

2)   In ambito professionale sanitario, con i termini " attribuzione" e "delega" , si intende la stessa cosa:
A)   Si
B)   No

3)   La delega di un intervento affidata ad un professionista, comporta per lo stesso:
A)   La semplice esecuzione della prestazione.
B)   La parziale assunzione di responsabilità sul risultato.
C)   L'assunzione di responsabilità su processo e risultato.
D)   Il dover interpretare il pensiero del delegante.
E)   La rigorosa registrazione dell'intervento.

4)   Quali le caratteristiche della documentazione infermieristica per essere considerata atto pubblico con valore probatorio : ( più di una risposta esatta)
A)   essere a disposizione di chiunque ne faccia richiesta.
B)   Avere un elevato livello di ufficializzazione dei documenti,
C)   Essere strutturata in modo da rispondere a criteri di razionalità.
D)   Essere scritte in corsivo.
E)   Dati e informazioni contenute nei documenti essere sottoposti ad un controllo di qualità.

5)   L'assistenza basata sulle prove di efficacia consente all'infermiere:
A)   Di operare la migliore scelta in termini di economicità per l'azienda.
B)   Di distinguere ciò che è di reale utilità e rispondere ai bisogni del paziente, da ciò che non lo è.
C)   Fare i calcoli statistici.
D)   Di gestire meglio la turistica sulle 24 ore.
E)   Di peggiorare  la gestione degli OSS.

6)   Di cosa è responsabile l'infermiere secondo il DM 739/94:
A)   Della gestione turistica degli OSS.
B)   Del cateterismo vescicale nell'uomo, con cateteri molli.
C)   Del registro degli stupefacenti.
D)   Dell'assistenza generale infermieristica.
E)   Delle cartelle cliniche fino al loro invio negli archivi.

7)   L'autonomia professionale per un infermiere si determina prioritariamente in base a :
A)   Conoscenza, competenza e responsabilità sull'atto medico delegato.
B)   Conoscenza, competenza e responsabilità sul processo.
C)   Conoscenza, competenza e responsabilità su atti, processo e risultato.
D)   Nessuno dei precedenti.
E)   Tutti i precedenti.

8)   A quale normativa attualmente deve fare riferimento l'OSS, per l'esercizio professionale ( più di una risposta esatta) :
A)   legge 1/2002.
B)   DPR 225/74.
C)   Accordo conferenza Stato - Regioni del 22/02/2001.
D)   Nessuno dei precedenti.
E)   Tutti i precedenti.

9)   In una organizzazione sanitaria, cosa si intende con il termine "appropriatezza"  :
A)   Capacità di assicurare, utilizzando le risorse disponibili in modo efficiente, servizi e prestazioni efficaci.
B)   Possibilità di erogare un'assistenza a basso costo e priva di rischi.
C)   Garantire l'effettuazione di una procedura diagnostica in meno di 25 giorni dalla sua prenotazione.
D)   Tutti i precedenti.
E)   Nessuno dei precedenti.

10)   In base a quali criteri, si "attribuisce" un compito assistenziale ad un OSS ( più di 1 risposta esatta):
A)   Complessità/criticità del paziente.
B)   Capacità e competenza del singolo OSS.

C)   Specificità e pertinenza del compito.
D)   Consuetudine organizzativa.
E)   Opportunismo operativo.

11)   La tripartizione "opera, coopera, collabora" serve a ( più di 1 risposta esatta)
A)   Tutelare il paziente.
B)   Togliere tempo prezioso all'assistenza.
C)   Favorire la supervisione dell'infermiere.
D)   Tutelare l'OSS da eventuali rischi colposi.
E)   Definire il livello di autonomia dell'OSS nell'esercizio di un compito assistenziale


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu