Crea sito

Quiz preselezione Policlinico Cagliari 6 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz preselezione Policlinico Cagliari 6

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Quiz AOU Cagliari


Se cerchi i quiz della preselezione  del concorso per infermiere  AOU Cagliari clicca nel link qui sotto
www.infermiereonline.altervista.org




SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE SARDEGNA
AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA
CAGLIAR
I   -  -
I seguenti quiz sono stati concessi gentilmente da
Rosaria

Prova N° 6


1)   Per valutare in modo celere la glicemia di un soggetto che sta accusando malessere, il metodo indicato è:
A)   Il prelievo capillare.
B)   Il prelievo venoso.
C)   Il prelievo arterioso.

2)   Le manovre di supporto vitale sono di competenza:
A)   Esclusiva del personale sanitario.
B)   Diffusa tra la popolazione opportunamente addestrata.
C)   Esclusiva del personale sanitario appositamente addestrato.

3)   Di fronte una persona incosciente che non respira, il battito cardiaco deve essere valutato:
A)   Palpando il polso radiale per 10 secondi.
B)   Ascoltando il cuore all'apice.
C)   Palpando il polso carotideo.

4)   Verificare se le funzioni vitali sono:
A)   La pervietà delle vie aeree e la funzionalità respiratoria.
B)   La funzione cardiocircolatoria e lo stato di coscienza.
C)   I parametri di cui ai punti 1) 2) .

5)   La prevenzione delle complicanze tromboemboliche nella persona operata  si basa sulle seguenti prestazioni:
A)   Alzare precocemente la persona dal letto, applicare calze antiemboliche durante la permanenza  a letto.
B)   Far svolgere esercizi attivi o passivi degli arti inferiori , mantenere la persona a letto.
C)   Alzare precocemente la persona dal letto, far svolgere esercizi attivi o passivi degli arti inferiori durante la permanenza a letto.

6)   Gli indumenti e le coperte del letto devono rispondere alle seguenti esigenze,:
A)   Non appesantire e mantenere  una temperatura elevata.
B)   Non appesantire ed evitare sia  il riscaldamento che il surriscaldamento.
C)   Non devono rispondere ad alcuna esigenza.

7)   Una delle maggiori difficoltà nell'assistenza all'anziano consiste:
A)   Nel convincerli a seguire le terapie.
B)   Nel dar vita ad un valido rapporto interpersonale.
C)   Nelle sue carenze biologiche.

8)   La comunicazione viene considerata:
A)   Un mezzo per trasmettere informazioni.
B)   Una componente essenziale dei rapporti interpersonali.
C)   Entrambe le risposte precedenti.

9)   I microrganismi sono:
A)   sono responsabili dell'insorgenza delle malattie infettive.
B)   Non sono responsabili dell'insorgenza delle malattie infettive.
C)   Possono essere responsabili dell'insorgenza delle malattie infettive.

10)   Il morbo celiaco è l'intolleranza al:
A)   Lattosio.
B)   Sorbitolo.
C)   Glutine.

11)   L'apparato respiratorio comprende:
A)   Bronchi e polmoni.
B)   Naso, trachea, bronchi e polmoni.
C)   Trachea, bronchi e polmoni.

12)   Lo scambio gassoso nella respirazione avviene:
A)   Negli alveoli polmonari.
B)   Nelle pleure.
C)   A livello bronchiale.

13)   L'aria è:
A)   Una miscela di gas.
B)   Un concentrato di ossigeno.
C)   Una composizione di ossigeno, Azoto, Elio.

14)   La formula dell Ossigeno è:
A)   O3
B)   O2
C)   O1

15)   La nefropatia è :
A)   Una malattia del fegato.
B)   Una malattia della razza nera.
C)   Una malattia del rene.

16)   La posizione prona si attua con il paziente.
A)   Sul fianco DX o SX.
B)   Semiseduto.
C)   Bocconi

17)   Nelle patologie infiammatorie dell'apparato digerente è indicato:
A)   Assumere cibi caldi e molto freddi.
B)   Non assumere cibi caldi e molto freddi.
C)   Assumere cibi contenenti aria ( frullati, frappè ecc.)

18)   La scialorrea è :
A)   Una esagerata produzione lacrimale.
B)   Una esagerata produzione  salivare.
C)   Un esagerata produzione di succhi gastrici.

19)   L'operatore socio sanitario si occupa:
A)   Esclusivamente dell'aspetto alberghiero e delle pulizie.
B)   Dell'assistenza di base.
C)   Della somministrazione delle terapie per via endovenosa.

20)   La norma costituzionale che tratta del diritto alla salute è:
A)   l'art. 1
B)   l'art.32.
C)   l'art. 33.

21)   Il servizio sanitario Nazionale si articola :
A)   Esclusivamente in due livelli: Statale e Regionale.
B)   In tre livelli; Statale, Regionale e locale.
C)   Esclusivamente in un livello Regionale.

22)   La legge n . 300/1970 conosciuta come statuto dei lavoratori:
A)   Favorisce l'attività sindacale .
B)   Elimina il diritto di assemblea dei lavoratori.
C)   Non prevede permessi per i rappresentanti sindacali.

23)   Le vitamine sono:
A)   Sostanze che sono indispensabili.
B)   Sostanze non ben tollerate da tutte le persone.
C)   Sostanze indispensabili alla crescita e al regolare funzionamento dell'organismo.

24)   I sali minerali:
A)   Sono dannosi per l'organismo.
B)   Non sono molto importanti per l'organismo.
C)   Sono importanti per l'organismo.

25)   Il fabbisogno energetico dipende:

A)   Dall'attività fisica.
B)   Dal metabolismo basale e dall'attività fisica, lavorativa e non.
C)   Nessuno degli elementi di cui ai punti 1) 2) .

26)   I mezzi per la conservazione degli alimenti sono:
A)   Chimici, fisici, e biologici.
B)    Solo chimici.
C)   Solo fisici.

27)   L'urgenza è:
A)   Una situazione di estrema gravità che esige decisioni immediate.
B)   Sinonimo di gravità.
C)   Una situazione in cui si può agire senza fretta.

28)   La gravità è:
A)   Una situazione urgente.
B)   Una situazione che esige situazioni immediate.
C)   Una situazione importante ma che non esige decisioni immediate.

29)   Tutelare l'infortunato e il soccorritore significa in primo luogo:
A)   Far intervenire i soccorritori esperti..
B)   Assicurare la zona dell'accaduto.
C)   Niente di tutto questo.

30)   Esaminare l'infortunato significa:
A)   Sottoporlo a indagini diagnostiche.
B)   Controllare se sono presenti fratture.
C)   Verificare se le funzioni vitali sono mantenute.





 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu