Crea sito

Da 761 a 770 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da 761 a 770

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Infermiere ASL8 > Da 701 a 800

761 PER MANTENERE EFFICIENTE IL NOSTRO SISTEMA CARDIOCIRCOLATORIO È OPPORTUNO L’ESERCIZIO:

A) Isometrico

B) Isocinetico

C) Isotonico


762 L’ATTIVITÀ DEI DISINFETTANTI CHIMICI È IN GENERE RIDOTTA:

A) Dalla presenza di materiale organico

B) Dalla presenza di spore

C) Dalla bassa temperatura ambientale

763 COME VIENE DEFINITA QUELLA PARTE DELLA STATISTICA CHE SI OCCUPA DI ILLUSTRARE E SINTETIZZARE I DATI?

A) Statistica Descrittiva

B) Statistica Inferenziale

C) Statistica Probabilistica

764 IN QUALE DELLE SEGUENTI SITUAZIONI È CONTROINDICATA LA RIABILITAZIONE CARDIOVASCOLARE?

A) Pazienti con trapianto di cuore o cuore polmone

B) Pazienti operati per cardiopatie congenite

C) Pazienti con aritmie ventricolari severe

765 QUAL È LA FUNZIONE PRINCIPALE DELL’APPARATO URINARIO?

A) Concentrare le urine

B) Metabolizzare le sostanze azotate

C) Filtrare il sangue depurandolo delle sostanze tossiche per l’organismo ed eliminandole con le urine

766 L’IDENTIFICAZIONE DI UN PROBLEMA DEL PAZIENTE E DEI RELATIVI FATTORI SCATENANTI È:

A) La definizione delle prestazioni infermieristiche

B) Un obiettivo assistenziale

C) Una diagnosi infermieristica

767 AI FINI DEL DECRETO LEGISLATIVO 81/08 PER AGENTI FISICI SI INTENDONO:

A) Quei sistemi di sorveglianza delegati a specifiche figure fisiche non sostituibili con apparecchiature elettroniche di videosorveglianza

B) Tutte quelle attività che comportano uno sforzo fisico continuato che può danneggiare i lavoratori

C) Il rumore, gli ultrasuoni, gli infrasuoni, le vibrazioni meccaniche, i campi elettromagnetici, le radiazioni ottiche, di origine artificiale, il microclima e le atmosfere iperbariche che possono comportare rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori
 
Ai  fini  del  presente  decreto  legislativo  per  agenti  fisici  si  intendono  il  rumore,  gli  ultrasuoni,  gli  infrasuoni, le vibrazioni meccaniche, i campi elettromagnetici, le radiazioni ottiche, di origine artificiale,  il microclima e le atmosfere iperbariche che possono comportare rischi per la salute e la sicurezza dei
lavoratori.
2.  Fermo restando quanto previsto dal presente capo, per le attività comportanti esposizione a rumore si  applica  il  capo  II,  per  quelle  comportanti  esposizione  a  vibrazioni  si  applica  il  capo  III,  per  quelle  comportanti  esposizione  a  campi  elettromagnetici  si  applica  il  capo  IV,  per  quelle  comportanti
esposizione a radiazioni ottiche artificiali si applica il capo V.
3.  La protezione dei lavoratori dalle radiazioni ionizzanti é disciplinata unicamente dal decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 230, e sue successive modificazioni.

768 QUALE TRA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI RELATIVE AD UN SOGGETTO CON ILEOSTOMIA È FALSA?


A) Devono essere effettuate sistematicamente delle irrigazioni della stomia per regolarizzare l'emissione delle feci

B) Si verificano spesso irritazioni della cute intorno alla stomia

C) Le feci presentano consistenza liquida con elevato contenuto enzimatico

769 LA SCLEROSI MULTIPLA E’ CARATTERIZZATA DA:

A) Tremore cinetico

B) Placche di demielinizzazione presenti in tutto il Sistema Nervoso Centrale

C) Paresi del facciale

Malattia lentamente progressiva del SNC, caratterizzata da placche di demielinizzazione disseminate nell'encefalo e nel midollo spinale, con conseguenti sintomi e segni neurologici diversificati e variegati, in genere con remissioni e riacutizzazioni.
L'eziologia è sconosciuta, ma si ipotizza un'alterazione immunologica. Una causa probabile è rappresentata dall'infezione da parte di un virus latente (probabilmente un herpesvirus umano o un retrovirus), in cui l'attivazione e l'espressione virale scatenano una risposta immunitaria secondaria. L'aumentata incidenza familiare e l'associazione con alcuni allotipi HLA suggeriscono una suscettibilità genetica. L'ambiente può costituire un fattore causale: la malattia è più frequente nei climi temperati (1/2000) che nei paesi tropicali (1/10000). La SM è stata correlata alla regione geografica in cui il paziente ha trascorso i primi 15 anni di vita. Il cambiamento di domicilio dopo i 15 anni non modifica il rischio di contrarre la malattia. L'età di insorgenza varia di solito dai 20 ai 40 anni e le donne sono lievemente più colpite degli uomini.  
Concorso Infermieri ASL 8 Pag. 66

770 IL RUMORE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO PUÒ CAUSARE GRAVI EFFETTI SULL'UDITO?

A) Solo gli ultrasuoni

B) Falso

C) Vero

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu