Crea sito

Batteria 3 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Batteria 3

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Infermiere ASL8 > Batterie quiz

Batteria2t - 03A Pag. 1

1 QUALE È LA FUNZIONE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE?

* A) Effettuare l'analisi dei fattori di rischio finalizzata all'elaborazione delle procedure di sicurezza e delle misure di prevenzione e protezione

B) Effettuare la sorveglianza sanitaria

C) Nominare il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

2 IN CASO DI OVERDOSE DA OPPIACEI LE PUPILLE SI PRESENTANO:

A) Anisocoriche

B) Midriatiche
* C) Miotiche

3 SECONDO QUANTO INDICATO NEL D.LGS 81/08 QUALE DELLE SEGUENTI DESCRIZIONI È RIFERIBILE AI CARTELLI DI SALVATAGGIO?

* A) Pittogramma bianco su fondo verde

B) Pittogramma nero su fondo giallo, bordo nero

C) Pittogramma nero su fondo bianco, bordo e banda rossi

4 LA DECONTAMINAZIONE HA LO SCOPO DI:

A) Eliminare i batteri presenti da un substrato, azzerando la carica batterica
* B) Ridurre numericamente i microrganismi da un substrato, abbattendo la carica microbica

C) Eliminare i microrganismi da un substrato, azzerando la carica microbica

5 IN UN SOGGETTO IN ARRESTO CARDIACO I DANNI CEREBRALI DIVENTANO IRREVERSIBILI DOPO:

A) 20 minuti

B) 6 minuti
* C) 10 minuti

6 IN BASE ALLA LEGGE 42/99 LA DENOMINAZIONE "PROFESSIONE SANITARIA AUSILIARIA" È STATA SOSTITUITA DALLA DENOMINAZIONE:

A) Arte ausiliaria delle professioni sanitarie

B) Professione paramedica
* C) Professione sanitaria

7 IL CENTRO TERMOREGOLATORE DELL’ORGANISMO SI TROVA:

A) Solo nell’ipotalamo

B) Solo nel Sistema Nervoso Centrale
* C) Sia nel Sistema Nervoso Centrale sia nell’ipotalamo

8 CHI FONDÒ NEL DICIANNOVESIMO SECOLO LA CROCE ROSSA ITALIANA COME CORPO DI INFERMIERI VOLONTARI CHE INTERVENGONO IN CASO DI GUERRA O CALAMITA’ NATURALI?

A) Virginia Henderson

B) Callista Roy
* C) Henry Dunant

9 GLI ESERCIZI DI TOSSE E RESPIRAZIONE PROFONDA IN UN PAZIENTE IN FASE POST-OPERATORIA MIRANO A RIDURRE IL RISCHIO DI:

A) Embolia Polmonare
* B) Broncopolmonite e atelettasia

C) Emorragie

10 GLI HOSPICE:

A) Sono delle U. O. di lungodegenza per malati terminali

B) Si devono occupare solo di malati oncologici
* C) Sono centri residenziali di cure palliative

11 IN CASO DI PUNTURA ACCIDENTALE DURANTE L'ATTIVITÀ LAVORATI VA CON AGO POTENZIALMENTE INFETTO BISOGNA PROVVEDERE A:

* A) Denunciare immediatamente l'infortunio al datore di lavoro

B) Recarsi dal Medico di Medicina Generale per la prescrizione della opportuna terapia

C) Assumere quanto prima antibiotici a largo spettro

12 PER POLIURIA SI INTENDE:

A) L’aumento della frequenza della minzione
* B) L’aumento patologico della quantità di urine nelle 24 ore

C) La mancanza di controllo della minzione


Batteria2t - 03A Pag. 2

13 AL FINE DI IDENTIFICARE LE COMPETENZE DELL'INFERMIERE SI FA RIFERIMENTO:

* A) Al profilo professionale, all'ordinamento didattico del corso di laurea triennale e al codice deontologico

B) Alle disposizioni interne delle aziende sanitarie

C) Al profilo professionale e al mansionario

14 IL PESO DI UN CORPO:

A) Non varia mai
* B) Varia se il corpo si sposta dalla Terra alla Luna

C) Si misura in moli

15 COSA È UN URL?

A) Un protocollo per reti intranet

B) Un particolare tipo di provider
* C) Un indirizzo di pagina Web

16 QUALE TRA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI, RIFERITE AL PAZIENTE USTIONATO, È FALSA?

A) La prognosi è legata all’età ed alle condizioni del paziente ustionato

B) La prognosi è strettamente legata alla rapidità ed efficacia degli interventi terapeutici
* C) La prognosi è legata alla gravità della lesione indipendentemente dall’estensione

17 NELL’AMBITO DELLE ATTIVITÀ SANITARIE, PER “DIAGNOSI INFERMIERI  STICA” SI INTENDE:

A) L’enunciazione delle azioni infermieristiche in rapporto ai bisogni del paziente
* B) L’enunciazione di un problema relativo ad un paziente e delle possibili motivazioni

C) L’enunciazione sintetica delle attività di pianificazione delle cure infermieristiche

18 CON QUALE ATTO IL PUBBLICO IMPIEGATO VIENE TEMPORANEAMENTE SOSPESO DALL’OBBLIGO DI PRESTARE SERVIZIO?

A) Con la destituzione

B) Con la dispensa dal servizio
* C) Con l’aspettativa

19 NEL PAZIENTE ALLETTATO NEI PRIMI GIORNI DALL’INTERVENTO DI PROTESI DI GINOCCHIO COSA BISOGNA EVITARE?

* A) Mettere un cuscino o un asciugamano arrotolato sotto il ginocchio

B) Mettere un cuscino sotto la caviglia

C) Esercitare il quadricipite con contrazioni isometriche

20 NEL PROCESSO DI NURSING LA RACCOLTA DATI HA LO SCOPO DI:

* A) Raccogliere tutte le informazioni che possano servire ad identificare i problemi del paziente

B) Conoscere il livello di soddisfazione dell’utente rispetto alle cure erogate

C) Raccogliere i dati anagrafici

21 COME VIENE CHIAMATO IL DIABETE INSULINO-DIPENDENTE?

A) Diabete gestazionale
* B) Diabete di tipo 1

C) Diabete di tipo 2

22 IN QUALI FENOMENI IMMUNITARI INTERVENGONO LE IGE?

* A) Allergie

B) Rigetto dei trapianti

C) Flogosi

23 COME VIENE DEFINITO L’INSIEME DI PROCESSI, CELLULARI E BIOCHIMICI, BEN REGOLATI CHE HANNO LA FUNZIONE DI MANTENERE IL SANGUE ALLO STATO LIQUIDO NEI VASI NORMALI E INDURRE LA FORMAZIONE DEL COAGULO EMOSTATICO IN PRESENZA DI DANNO VASCOLARE?

* A) Emostasi

B) Emolisi

C) Emopoiesi

24 QUALE POTREBBE ESSERE TRA QUESTI IL SIGNIFICATO CLINICO DELLA CHETONURIA?

A) Calcoli renali
* B) Digiuno

C) Infezione batterica

25 PER LA RIMOZIONE DALLE MANI DELLA POPOLAZIONE MICROBICA TRANSITORIA E DI BUONA PARTE DI QUELLA RESIDENTE OCCORRE:

* A) Effettuare un lavaggio con sapone antisettico per almeno due minuti

B) Effettuare un lavaggio con sapone antisettico per almeno dieci minuti

C) Effettuare un lavaggio con sapone antisettico per almeno dieci minuti seguito da immersione delle mani in alcool a 70°


Batteria2t - 03A Pag. 3

26 NEI SOGGETTI CON INSUFFICIENZA PANCREATICA LA DIETA DEVE:

* A) Essere basata sull’abolizione dell’alcool e sulla restrizione dei lipidi

B) Prevedere l’eliminazione di alimenti con elevato contenuto di purine

C) Essere lievemente ipocalorica per favorire una graduale perdita di peso

27 DEFINIRE LA CORRETTA SEQUENZA DELLE PRIORITÀ DA SEGUIRE, TROVAND OSI DI FRONTE AD UN PAZIENTE RICOVERATO PER EMORRAGIA GASTROENTERICA CHE PRESENTA IMPROVVISAMENTE PALLORE, SUDORAZIONE PROFUSA E FREDDA, TACHICARDIA, AGITAZIONE PSICOMOTORIA: A) ASSICURARSI DELLA DISPONIBILITÀ DI SANGUE COMPATIBILE O ESEGUIRE PRELIEVO PER PROVE CROCIATE - B) ASSICURARSI UN ACCESSO VENOSO PRIMA CHE LA PRESSIONE ARTERIOSA DIMINUISCA - C) CHIAMARE IL MEDICO E PREPARARE LA TERAPIA NECESSARIA

A) ACB
* B) BCA

C) CAB

28 PER ESEGUIRE UNA INIEZIONE INTRAMUSCOLARE NELLA COSCIA LA SEDE DI ELEZIONE È:

* A) Il terzo medio della faccia antero-laterale della coscia

B) Il terzo medio della faccia mediale della coscia

C) Il terzo superiore della faccia antero-laterale della coscia

29 IL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA FIRMATARIO DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI ASSUME PER CIÒ RESPONSABILITÀ PENALI?

A) Sì, ma solo in caso di negligenza

B) Sì, sempre
* C) No, mai

30 QUALE DEI SEGUENTI ACCESSI VENOSI NON È COMUNEMENTE UTILIZZATO PER L A SOMMINISTRAZIONE DI SOLUZIONI IPERTONICHE?

A) Succlavia
* B) Femorale

C) Giugulare

31 PER LA PREVENZIONE DELL’ATELECTASIA POST-OPERATORIA IN UN PAZIENTE SOTTOPOSTO A INTERVENTO DI CHIRURGIA ADDOMINALE È NECESSARIO:

A) Insegnare le tecniche per contenere l’escursione diaframmatica durante la respirazione

B) Somministrare ossigenoterapia ad intervalli
* C) Far effettuare esercizi di respirazione profonda e modificare la postura ogni due ore

32 PER “PERIODO NEONATALE” SI INTENDE:

* A) Il periodo di vita che intercorre dal momento del parto al 28° giorno dopo la nascita

B) Il periodo di vita che intercorre dal momento della nascita alla prima settimana di vita

C) Il periodo di vita che intercorre dall’ultima settimana di gravidanza al primo mese di vita

33 SECONDO LA LEGGE ITALIANA, SI DEFINISCE ABORTO L’INTERRUZIONE DELLA GRAVIDANZA ENTRO:

A) Il 220° giorno completo di amenorrea

B) Il 140° giorno completo di amenorrea
* C) Il 180° giorno completo di amenorrea

34 PERCHÉ È IMPORTANTE PIANIFICARE LE AZIONI DELL’INTERVENTO INFERMI  ERISTICO?

A) Per garantire sempre un identico livello di assistenza nei confronti di tutti i pazienti

B) Per individuare le competenze specifiche di ciascuna figura professionale
* C) Per poter stabilire le priorità assistenziali in rapporto alle necessità dei pazienti

35 I TROFOZOITI DI QUALE PARASSITA VENGONO RICERCATI NEGLI ESSUDATI VAGINALI ED URETRALI?

* A) Trichomonas

B) Toxoplasma

C) Trypanosoma

36 IL DIRETTORE GENERALE DELL’AZIENDA SANITARIA LOCALE È RESPONSABIL E:

* A) Della gestione complessiva dell’azienda

B) Dell’esito dei ricoveri ospedalieri

C) Per le omissioni penalmente rilevanti dei suoi più s tretti collaboratori

37 QUALE DELLE SEGUENTI DOMANDE PUÒ ESSERE RIVOLTA AD UN PAZIENTE PER SAPERE SE STA ATTUALMENTE ASSUMENDO MEDICINE?

A) Have you ever taken any medicines?
* B) Are you taking any medicines?

C) Did you take medicines?


Batteria2t - 03A Pag. 4

38 LA MEIOSI PORTA ALLA FORMAZIONE DI:

* A) Cellule aploidi

B) Uno zigote

C) Cellule diploidi

39 AD UN SOGGETTO IN STATO DI INCOSCIENZA E NON TRAUMATIZZATO IN CUI SIA PRESENTE POLSO E RESPIRAZIONE OCCORRE FAR ASSUMERE LA POSIZIONE:

* A) Laterale

B) Supina con gli arti inferiori sollevati

C) Supina

40 LA CLOREXIDINA È ATTIVA SU:

* A) Batteri Gram Positivi, Gram Negativi

B) Batteri Gram Positivi, Gram Negativi e virus

C) Batteri Gram Positivi, Gram Negativi, spore e bacilli alcolacido resistenti

41 AI SENSI DELLA COSTITUZIONE ITALIANA LA COLLETTIVITÀ:

A) Non ha interesse alla tutela della salute
* B) Ha interesse alla tutela della salute

C) Ha diritto alla tutela della salute

42 COSA SONO I MICETI?

A) Virus
* B) Funghi

C) Batteri

43 PER MANTENERE EFFICIENTE IL NOSTRO SISTEMA CARDIOCIRCOLATORIO È  OPPORTUNO L’ESERCIZIO:

A) Isometrico

B) Isocinetico
* C) Isotonico

44 DA QUALI CELLULE ORIGINANO LE PIASTRINE?

A) Leucociti

B) Eritrociti
* C) Megacariociti

45 LA SCALA DI BRADEN È UNO STRUMENTO PER LA VALUTAZIONE:

* A) Del rischio delle ulcere da pressione

B) Del rischio di cadute

C) Del rischio di cadute nell'anziano

46 PER IL TRATTAMENTO DI UNA LESIONE DA DECUBITO CHE INTERESSI TESSUTO CUTANEO, SOTTOCUTANEO E MUSCOLI È PREFERIBILE UTILIZZARE:

* A) Medicazioni idrocolloidali

B) Mercurocromo

C) Ossigeno associato a garze iodoformiche

47 QUALE E’ LA FUNZIONE DEL TALAMO?

A) E’ la struttura deputata al mantenimento dello stato di vigilanza
* B) E’ la principale stazione sinaptica attraverso cui le informazioni raggiungono la corteccia cerebrale

C) E’ la struttura che media le informazioni provenienti dal cervelletto

48 DOPO AVERE ESEGUITO UNA INIEZIONE INTRAMUSCOLARE, QUALE DELLE SEGUENTI OPERAZIONI DEVE ESSERE SICURAMENTE EVITATA?

* A) Reincapucciare l’ago prima di riporlo nell’apposito contenitore di smaltimento

B) Riporre la siringa priva dell’ago nell’apposito contenitore cartaceo predisposto

C) Riporre l’ago privo di cappuccio nell’apposito contenitore di smaltimento

49 QUAL È LA MEDIANA DI UN CAMPIONE DI TRE DATI?

* A) È quello che ha il valore intermedio

B) È il valore più basso

C) È il valore più alto

50 NELL’ARTO SUPERIORE IL NERVO RADIALE INNERVA FRA GLI ALTRI:

A) Deltoide, piccolo rotondo e sottoscapolare

B) Bicipite, coraco-brachiale e brachiale anteriore
* C) Tricipite, estensore radiale lungo ed estensore radiale breve del carpo


Batteria2t - 03A Pag. 5

51 UN SOGGETTO CHE HA ASSUNTO UN PASTO DI BARIO PER ESAME RADIOGRAFICO DEL DIGERENTE PUÒ MANIFESTARE:

A) Diarrea

B) Disuria
* C) Stipsi

52 QUAL È IL NOME DELLE QUATTRO CAMERE INTERNE DEL CUORE?

A) Sistole e diastole

B) Mitrali e tricuspidi
* C) Ventricoli ed atri

53 CHOOSE THE BEST PHRASE TO COMPLETE THIS SENTENCE: I'VE BEEN TRYING ____ WITH HIM ALL WEEK, BUT HE'S NEVER IN THE OFFICE AND HIS MOBILE ALWAYS SEEMS TO BE BUSY.

A) to answer

B) contacting
* C) to get in touch

54 DEFINIRE LA CORRETTA SEQUENZA DELLE PRIORITÀ DA SEGUIRE, TROVAND OSI DURANTE LA NOTTE DI FRONTE AD UN PAZIENTE CHE PRESENTA: DISPNEA IMPONENTE, RANTOLO TRACHEALE, CIANOSI, TACHICARDIA, ESPETTORAZIONE DI SECRETO VISCHIOSO. A) SOMMINISTRARE OSSIGENO POSSIBILMENTE CON MASCHERA - B) POSIZIONARE IL PAZIENTE IN POSIZIONE ORTOPNOICA O SEMIORTOPNOICA - C) CHIAMARE IL MEDICO E PREPARARE I FARMACI NECESSARI

* A) BAC

B) BCA

C) ACB

55 IN EXCEL LA FUNZIONE "IMPOSTA AREA DI STAMPA" CONSENTE DI:

* A) Selezionare un gruppo di celle che costituiscono l'area di stampa e che saranno le sole ad essere stampate quando
richiesto

B) Scegliere il tipo di foglio su cui effettuare la stampa

C) Scegliere l'orientamento (orizzontale o verticale) del foglio su cui stampare

56 LE CRISI DI GRANDE MALE SI MANIFESTANO:

A) Con una o più fasi cloniche

B) Con una o più fasi toniche
* C) Con una o più fasi tonico-cloniche

57 AI SENSI DELL'ART. 55, C. 5°, D. LGS. N. 165 /2001, L’AF FERMAZIONE “L'AMMINISTRAZIONE, PRIMA DI ADOTTARE UN PROVVEDIMENTO DISCIPLINARE PIÙ GRAVE DEL RIMPROVERO VERBALE, DEVE CONTESTA RE PER ISCRITTO L'ADDEBITO AL DIPENDENTE E SENTIRLO A SUA DIFESA”:

A) E’ falsa
* B) E’ sempre vera

C) E’ vera solo in parte, perché l’amministrazione non è obbligata a sentire il dipendente per consentirgli di difendersi

58 NEL CLASSIFICARE UNA LESIONE NERVOSA PERIFERICA, UNA ROTTURA INCOMPLETA DEL NERVO VIENE DETTA:

A) Neurotmesi
* B) Assonotmesi

C) Neuroaprassia

59 DOPO UN PRELIEVO DI MIDOLLO EFFETTUATO SULLA CRESTA ILIACA:

* A) Si effettua una prolungata compressione

B) Si pratica un lieve massaggio

C) Si applica una pomata antibiotica

60 IL CATETERE DI SWAN-GANZ SI USA PER:

A) Drenaggio Toracico

B) Somministrazione di Nutrizione Parenterale Totale
* C) Misurare la pressione a livello dell’Arteria Polmonare

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu