Crea sito

Procedure di igienizzazione - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Procedure di igienizzazione

Procedure OSS > Area igienico sanitaria e alberghiera

PROCEDURE DI IGIENIZZAZIONE


A. Individuazione delle aree a diverso rischio
Nella individuazione delle aree a diverso rischio dell'ospedale sono stati considerati i seguenti fattori:
- il rischio di contaminazione, crescita e moltiplicazione di microorganismi responsabili di infezioni ospedaliere
- il tipo di popolazioni che in tale aree è presente (suscettibile o meno a tali infezioni)
- il tipo di attività che si svolge in tale aree

Per quanto detto sopra e in considerazione del carattere (monospecialistico) dell'ospedale, si distinguono tre aree principali: ad alto rischio, a medio rischio e a basso rischio.

AREE AD ALTO RISCHIO
1. reparti di degenza, day hospital e accettazione
2. laboratori di analisi chimico cliniche e microbiologia
3. laboratorio di virologia
4. centro internazionale per l'AIDS e le infezioni emergenti e riemergenti
5. unità operativa di endoscopia e annesso locale per aerosolizzazione della pentamidina

AREE A MEDIO RISCHIO
1. servizio di radiologia e diagnostica per immagini
2. locale preparazione farmaci antiblastici
3. centro di prevenzione delle malattie infettive perinatali
4. unità di trattamento a domicilio
5. unità per lo studio della patologia infettiva della sfera genitale femminile
6. ambulatorio infettivologico e relativi spazi per le consulenze specialistiche

AREE A BASSO RISCHIO

1. direzione generale
2. direzione sanitaria
3. direzione amministrativa
4. centro di riferimento AIDS e direzione scientifica
5. servizio assistenza infermieristica
6. servizio di farmacia
7. servizio di dietologia
8. servizio di psicologia
9. servizio sociale
10. spogliatoi
11. magazzini
12. sale d'attesa
13. corridoi e atrii
14. ascensori
15. altri uffici

B. Attrezzature, prodotti e abbigliamento da impiegare

L'ATTREZZATURA E' COSTITUITA DA UN CARRELLO CON:


1. Per la pulizia ad umido/disinfezione di arredi, superfici verticali ed orizzontali, servizi igienici:

- secchiello blu (5 litri) contenente soluzione detergente con relativi panni blu per la zona paziente
- secchiello rosso (5 litri) contenente soluzione detergente con relativi panni rossi    per la zona WC
- secchiello giallo (5 litri) contenente soluzione detergente con relativi panni gialli per la zona lavabo
- secchiello verde (5 litri) contenente soluzione disinfettante con relativi panni verdi

2. Per il lavaggio dei pavimenti:

- attrezzo composto da bastone e telaio
- vasca di dosaggio contenente soluzione detergente
- mop in microfibra con una parte bianca e una parte colorata

3. Per la disinfezione dei pavimenti

- attrezzo composto da bastone e telaio
- vasca di dosaggio contenente soluzione disinfettante
- mop in microfibra

4. Per la raccolta di mop e panni sporchi

- sacco raccolta


PRODOTTI

- Detergente per pavimenti
- Detergente per la pulizia delle superfici e delle suppellettili
- Detergente - gel con candeggina per la pulizia delle superfici dei servizi igienici
- Polvere lievemente abrasiva con tensioattivi ad azione detergente e con sbiancanti a base di cloro per la rimozione di lievi incrostazioni dei servizi igienici
- Disincrostante - detergente a base di acidi deboli per uso saltuario
- Cera metalizzata per pavimenti
- Decerante
- Disinfettante (varechina con contenuto non superiore al 6 % di cloro attivo da diluire 1 : 10)

ABBIGLIAMENTO

- Divisa completa
- Guanti di gomma spessa da indossare al momento del carico e scarico dei mop e panni dalla lavatrice
- Guanti in gomma o in vinile monouso
- Maschere chimiche FFP1S con carbone attivo da indossare nelle procedure che comportano l'utilizzo di varechina, ammoniaca, disincrostante, cera e decerante
- Soprascarpe monouso da indossare nelle pulizie a fondo
- Camici monouso da indossare nelle pulizie a fondo

ALCUNE REGOLE DI MANTENIMENTO DEL MATERIALE DI PULIZIA

- Non lasciare mai sporco il materiale dopo l'uso perché, se riusato, ridistribuisce i germi proliferati grazie all'ambiente umido e caldo
- I mop e i panni devono essere prima sciacquati in momenti distinti in lavatrice e poi lavati in momenti distinti in lavatrice con sapone ed ad alta temperatura (70-95°) .
- Al momento del carico e scarico della lavatrice devono essere indossati guanti di gomma spessa.
- Il materiale di pulizia va conservato in ambiente asciutto separato da quello sporco.

REGOLE GENERALI  PER UNA CORRETTA PULIZIA GIORNALIERA E A FONDO

- Pulizia giornaliera è la pulizia quotidiana,  ripetuta anche più volte, di un ambiente e dei suoi arredi con lo scopo di rimuovere lo sporco che continuamente si deposita.
- Pulizia a fondo è la pulizia periodica e più approfondita di un ambiente e dei suoi arredi con lo scopo di rimuovere lo sporco che si deposita nei punti più difficili da pulire e difficilmente accessibili.
- Qualora siano presenti macchie evidenti di sangue o altro liquido biologico occorre indossare guanti in vinile monouso, cospargere la zona con varechina non diluita e lasciarla agire per 2 minuti, rimuovere lo sporco con panno monouso.
- La polvere e lo sporco devono essere rimossi con sistema ad umido.
- I mop  devono essere distinti per le procedure di detersione e disinfezione, per le stanze di degenza e la zona dei servizi igienici
- I panni devono essere distinti per le diverse procedure di detersione (panno rosso, blu e giallo) e disinfezione (panno verde) e per le diverse zone delle stanze di degenza (panno blu per la detersione della zona paziente, panno rosso per la detersione della zona WC, panno giallo per la detersione della zona lavabo, panno verde per la disinfezione della zona paziente, zona WC e zona lavabo)
- I mop devono essere distinti per zona paziente e zona sanitari
- I panni  e i mop devono essere cambiati ad ogni stanza

METALIZZAZIONE DEI PAVIMENTI

Almeno una volta l'anno, devono essere effettuate operazioni di deceratura e di ceratura al fine di proteggere i pavimenti e mantenerli impermeabili allo sporco :
- Lavare a fondo i pavimenti utilizzando decerante, monospazzole e aspiraliquidi
- Incerare con il prodotto in dotazione
- Tale operazione presuppone lo sgombero degli spazi e il rispetto dei tempi di asciugatura e indurimento della cera.


C. Procedure

PULIZIA GIORNALIERA AREE AD ALTO RISCHIO

1. Stanza di degenza (servizi igienici)

Ø Le procedure di pulizia, nell'ordine di seguito riportato, devono essere effettuate di regola due volte al giorno

Ø Una volta al giorno lavare lo spazzolino per il WC con acqua e detergente gel, sciacquare bene e successivamente immergere in varechina diluita da cambiare tutti i giorni

SEQUENZA DELLE OPERAZIONI

- Indossare doppio guanto di vinile monouso.
- Immergere il panno giallo nella soluzione detergente contenuta nel secchio giallo e pulire lavabo con relative rubinetterie.
- Proseguire lavando le piastrelle adiacenti il lavabo.
- Pulire lo specchio con apposito prodotto e asciugare con pelle sintetica.
- Con il panno rosso, lavare internamente ed esternamente il bidet e le piastrelle adiacenti.
- Eliminare eventuali residui presenti nel WC con la spazzola WC, tirare lo sciacquone, versare 50 cc di prodotto detergente/disincrostante e lasciare agire.
- Immergere il panno rosso nella soluzione contenuta nel secchio rosso e pulire il coperchio, lunetta, tutta la parte esterna e le piastrelle adiacenti al WC.
- Pulire con la spazzola la parte interna del WC e tirare lo sciacquone, riporre la spazzola WC dopo averne lavato il contenitore
- Rimuovere guanti in vinile esterni.
- Immergere il panno verde nel secchio verde contenente la soluzione disinfettante e disinfettare i sanitari
- Montare il mop bicolore sull'apposito telaio.
- Bagnare la parte colorata  del mop nel liquido detergente premendo il telaio sul pedale di dosaggio della bacinella.
Il mop viene impregnato con una quantità di detergente sufficiente per il lavaggio di una stanza di 20/25 mq circa.
- Lavare il pavimento con la parte colorata del mop.
- Voltare il telaio e asciugare con la parte bianca del mop.
- Il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Montare il mop bianco per la disinfezione sul telaio.
- Bagnare il mop nella vasca contenente la soluzione disinfettante e strizzarlo appoggiandolo sull'apposita griglia.
- Disinfettare il pavimento con il mop bianco lasciando la superficie umida ad asciugare.
- Il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Rimuovere guanti.


2. Stanze di degenza (zona paziente)

Ø Le procedure di pulizia, nell'ordine di seguito riportato, devono essere effettuate di regola due volte al giorno

Ø La pulizia deve essere effettuata almeno 15 minuti DOPO il rifacimento dei letti e comunque non in concomitanza con tale operazione.

SEQUENZA DELLE OPERAZIONI

- Indossare guanti di vinile monouso.
- Chiudere  e sostituire i contenitori monouso per i rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo (ex ROT).
- Rimuovere guanti.
- Indossare doppio guanto di vinile monouso.
- Immergere il panno blu nella soluzione detergente contenuta nel secchio blu e strizzarlo in maniera che risulti umido.
- Pulire le superfici orizzontali e verticali soggette a formazione quotidiana di sporco eliminando ogni impronto e macchia (incluso maniglie e citofoni).
Per eseguire correttamente la spolveratura ad umido delle superfici, non si devono compiere movimenti rotatori, polvere e sporco devono essere trascinati ed asportati con il movimento della mano.
- Sostituire la soluzione detergente appena risulti sporca.
- Sostituire il panno blu ad ogni stanza.
- Rimuovere guanti esterni.
- Dopo aver asciugato le superfici, disinfettarle utilizzando il panno verde e la soluzione disinfettante contenuta nel secchio verde.
- Montare il mop bicolore sull'apposito telaio.
- Bagnare la parte colorata  del mop nel liquido detergente premendo il telaio sul pedale di dosaggio della bacinella.
Il mop viene impregnato con una quantità di detergente sufficiente per il lavaggio di una stanza di 20/25 mq circa.
- Lavare il pavimento con la parte colorata del mop.
- Voltare il telaio e asciugare con la parte bianca del mop.
Il lavaggio ed asciugatura del pavimento si eseguono senza rimuovere gli arredi dalla stanza, ma semplicemente spostandoli, eseguite le operazioni si rimettono in ordine i mobili spostati e si continua a lavare la rimanente parte della stanza.
- Il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Montare il mop bianco per la disinfezione sul telaio.
- Bagnare il mop nella vasca contenente la soluzione disinfettante e strizzarlo appoggiandolo sull'apposita griglia.
- Disinfettare il pavimento con il mop bianco lasciando la superficie umida ad asciugare.
- Il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Rimuovere guanti


PULIZIA A FONDO AREE AD ALTO RISCHIO

Ø Deve essere effettuato ogni volta che si libera una stanza di degenza e/o quando richiesta dalla caposala.

SEQUENZA DELLE OPERAZIONI

- Indossare doppio guanto di vinile monouso.
- Sgomberare il locale da tutti gli arredi asportabili, previa detersione degli stessi utilizzando il panno blu e la soluzione detergente contenuta nel secchio blu.
- Spolverare ad umido con soluzione detergente e disinfettare con disinfettante pareti, soffitti compresi i corpi illuminanti, bocchette di ripresa dell'impianto di condizionamento.
- Immergere il panno giallo nella soluzione detergente contenuta nel secchio giallo e pulire lavabo con relative rubinetterie.
- Proseguire lavando le piastrelle adiacenti il lavabo.
- Pulire lo specchio con apposito prodotto e asciugare con pelle sintetica.
- Con il panno rosso, lavare internamente ed esternamente il bidet e le piastrelle adiacenti.
- Eliminare eventuali residui presenti nel WC con la spazzola WC, tirare lo sciacquone, versare 50 cc di prodotto detergente/disincrostante e lasciare agire.
- Immergere il panno rosso nella soluzione contenuta nel secchio rosso e pulire il coperchio, lunetta, tutta la parte esterna e le piastrelle adiacenti al WC.
- Pulire con la spazzola la parte interna del WC e tirare lo sciacquone, riporre la spazzola WC dopo averne lavato il contenitore.
- Rimuovere guanti esterni.
- Immergere il panno verde nel secchio verde contenente la soluzione disinfettante e disinfettare i sanitari.
- Detergere a fondo con detergente i pavimenti con particolare accortezza alle zone meno facilmente raggiungibili nella pratica di pulizia giornaliera con il mop bicolore.Sequenza delle operazioni : montare il mop bicolore sull'apposito telaio,bagnare la parte colorata  del mop nel liquido detergente premendo il telaio sul pedale di dosaggio della bacinella, lavare il pavimento con la parte colorata del mop, voltare il telaio e asciugare con la parte bianca del mop,il mop sporco si rimuove  dal  telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Disinfettare i pavimenti con il mop bianco. Sequenza delle operazioni : Montare il mop bianco per la disinfezione sul telaio,bagnare il mop nella vasca contenente la soluzione disinfettante e strizzarlo appoggiandolo sull'apposita griglia, disinfettare il pavimento con il mop bianco lasciando la superficie umida ad asciugare.
- Sostituire guanti di vinile monouso.
- Riposizionare i mobili e le attrezzature all'interno della stanza e disinfettare le stesse con il panno verde e la soluzione disinfettante contenuta nel secchio verde
- Smontare le cipolle delle docce e rompigetto delle rubinetterie dei servizi igienici , rimuovere eventuali depositi di calcare con polvere lievemente abrasiva, sanificare con acqua e detergente gel con candeggina, sciacquare, disinfettare con varechina diluita e riposizionare.

PULIZIA GIORNALIERA AREE A MEDIO RISCHIO

Ø Le procedure di pulizia, nell'ordine di seguito riportato, devono essere effettuate di regola una volta al giorno.
Ø La pulizia dei servizi igienici deve essere effettuato di regola due volte al giorno per quelli riservati all'utenza e una volta al giorno per gli altri.

1. SERVIZI IGIENICI


SEQUENZA DELLE OPERAZIONI

- Indossare doppio guanto di vinile monouso.
- Immergere il panno giallo nella soluzione detergente contenuta nel secchio giallo e pulire lavabo con relative rubinetterie.
- Proseguire lavando le piastrelle adiacenti il lavabo.
- Pulire lo specchio con apposito prodotto e asciugare con pelle sintetica.
- Con il panno rosso, lavare internamente ed esternamente il bidet e le piastrelle
          adiacenti.
- Eliminare eventuali residui presenti nel WC con la spazzola WC, tirare lo sciacquone, versare 50 cc di prodotto detergente/disincrostante e lasciare agire.
- Immergere il panno rosso nella soluzione contenuta nel secchio rosso e pulire il coperchio, lunetta, tutta la parte esterna e le piastrelle adiacenti al WC.
- Pulire con la spazzola la parte interna del WC e tirare lo sciacquone, riporre la spazzola WC dopo averne lavato il contenitore
- Rimuovere guanti esterni.
- Immergere il panno verde nel secchio verde contenente la soluzione disinfettante e disinfettare i sanitari
- Montare il mop bicolore sull'apposito telaio.
- Bagnare la parte colorata  del mop nel liquido detergente premendo il telaio sul pedale di dosaggio della bacinella.
- Lavare il pavimento con la parte colorata del mop.
- Voltare il telaio e asciugare con la parte bianca del mop.
- Il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Montare il mop bianco per la disinfezione sul telaio.
- Bagnare il mop nella vasca contenente la soluzione disinfettante e strizzarlo appoggiandolo sull'apposita griglia.
- Disinfettare il.pavimento con il mop bianco lasciando la superficie umida ad asciugare.
- Il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Rimuovere guanti.


2. AREE DI ATTIVITA'

SEQUENZA DELLE OPERAZIONI


- Indossare guanti di vinile monouso.
- Rimuovere i rifiuti dai cestini.
- Rimuovere guanti.
- Indossare doppio guanto di vinile monouso.

- Immergere il panno blu nella soluzione detergente contenuta nel secchio blu e strizzarlo in maniera che risulti umido.
- Pulire le superfici orizzontali e verticali soggette a formazione quotidiana di sporco eliminando ogni impronto e macchia (incluso maniglie e citofoni).
Per eseguire correttamente la spolveratura ad umido delle superfici, non si devono compiere movimenti rotatori, polvere e sporco devono essere trascinati ed asportati con il movimento della mano.
- Sostituire la soluzione detergente appena risulti sporca.
- Sostituire il panno blu ad ogni stanza.
- Rimuovere guanti esterni.
- Dopo aver asciugato le superfici, disinfettarle utilizzando il panno verde e la soluzione disinfettante contenuta nel secchio verde.
- Montare il mop bicolore sull'apposito telaio.
- Bagnare la parte colorata  del mop nel liquido detergente premendo il telaio sul pedale di dosaggio della bacinella.
Il mop viene impregnato con una quantità di detergente sufficiente per il lavaggio di una stanza di 20/25 mq circa.
- Lavare il pavimento con la parte colorata del mop.
- Voltare il telaio e asciugare con la parte bianca del mop.
Il lavaggio ed asciugatura del pavimento si eseguono senza rimuovere gli arredi dalla stanza, ma semplicemente spostandoli, eseguite le operazioni si rimettono in ordine i mobili spostati e si continua a lavare la rimanente parte della stanza.
- Il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Montare il mop bianco per la disinfezione sul telaio.
- Bagnare il mop nella vasca contenente la soluzione disinfettante e strizzarlo appoggiandolo sull'apposita griglia.
- Disinfettare il pavimento con il mop bianco lasciando la superficie umida ad asciugare.
- Il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Rimuovere guanti di vinile monouso.

PULIZIA A FONDO AREE A MEDIO RISCHIO

Ø Deve essere effettuato periodicamente e/o quando richiesto dal CPC.


SEQUENZA DELLE OPERAZIONI

- Indossare doppio guanto di vinile monouso.
- Sgomberare il locale da tutti gli arredi asportabili, previa detersione degli stessi utilizzando il panno blu e la soluzione detergente contenuta nel secchio blu.
- Spolverare ad umido con soluzione detergente e disinfettare con disinfettante pareti, soffitti compresi i corpi illuminanti, bocchette di ripresa dell'impianto di condizionamento.
- Immergere il panno giallo nella soluzione detergente contenuta nel secchio giallo e pulire lavabo con relative rubinetterie.
- Proseguire lavando le piastrelle adiacenti il lavabo.
- Pulire lo specchio con apposito prodotto e asciugare con pelle sintetica.
- Con il panno rosso, lavare internamente ed esternamente il bidet e le piastrelle
          adiacenti.
- Eliminare eventuali residui presenti nel WC con la spazzola WC, tirare lo sciacquone, versare 50 cc di prodotto detergente/disincrostante e lasciare agire.
- Immergere il panno rosso nella soluzione contenuta nel secchio rosso e pulire il coperchio, lunetta, tutta la parte esterna e le piastrelle adiacenti al WC.
- Pulire con la spazzola la parte interna del WC e tirare lo sciacquone, riporre la spazzola WC dopo averne lavato il contenitore.
- Rimuovere guanti esterni.
- Immergere il panno verde nel secchio verde contenente la soluzione disinfettante e disinfettare i sanitari.
- Detergere a fondo con detergente i pavimenti con particolare accortezza alle zone meno facilmente raggiungibili nella pratica di pulizia giornaliera con il mop bicolore.Sequenza delle operazioni: montare il mop bicolore sull'apposito telaio,
bagnare la parte colorata  del mop nel liquido detergente premendo il telaio sul pedale di dosaggio della bacinella, lavare il pavimento con la parte colorata del mop, voltare il telaio e asciugare con la parte bianca del mop,il mop sporco si rimuove  dal  telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone.
- Disinfettare i pavimenti con il mop bianco. Sequenza delle operazioni: Montare il mop bianco per la disinfezione sul telaio,bagnare il mop nella vasca contenente la soluzione disinfettante e strizzarlo appoggiandolo sull'apposita griglia, disinfettare il pavimento con il mop bianco lasciando la superficie umida ad asciugare.
- Sostituire guanti di vinile monouso.
- Riposizionare i mobili e le attrezzature all'interno della stanza e disinfettare le stesse con il panno verde e la soluzione disinfettante contenuta nel secchio verde
- Smontare le cipolle delle docce e rompigetto delle rubinetterie dei servizi igienici , rimuovere eventuali depositi di calcare con polvere lievemente abrasiva, sanificare con acqua e detergente gel con candeggina, sciacquare, disinfettare con varechina diluita e riposizionare.

PULIZIA GIORNALIERA AREE BASSO RISCHIO

- Spolveratura ad umido delle scrivanie, tavolini,ripiani di lavoro,macchine da ufficio (computer, fotocopiatrici,stampanti, ecc.) ,telefoni  indossando guanti di vinile monouso e utilizzando panno blu con soluzione detergente contenuta nel secchio blu e all'occorrenza rimozione di eventuali tracce di sporco o macchie con appositi prodotti.
- Vuotatura e pulizia dei posacenere, dei cestini della carta, dei cestini per rifiuti con eventuale cambio del sacco a perdere, raccolta di tutti i rifiuti compresi quelli di grossa pezzatura nel rispetto delle indicazioni impartite per la raccolta differenziata.
- Trasporto al punto di raccolta di tutti i sacchi di rifiuti nel rispetto della normativa vigente.
-   Pulizia manuale o meccanica con detergente di tutti i pavimenti e scale compresi ascensori e montacarichi. Sequenza delle operazioni in caso di pulizia manuale: indossare guanti di vinile monouso, montare il mop bicolore sull'apposito telaio,bagnare la parte colorata  del mop nel liquido detergente premendo il telaio sul  pedale di dosaggio della bacinella, lavare il pavimento con la parte colorata del mop, voltare il telaio e asciugare con la parte bianca del mop, il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone, rimuovere guanti monouso.
- Lavaggio accurato con detergente e disinfezione dell'area dei servizi igienici.Sequenza delle operazioni: indossare doppio guanto di vinile monouso, immergere il panno giallo nella  soluzione detergente contenuta nel secchio giallo e pulire lavabo e relative rubinetterie, proseguire lavando le piastrelle adiacenti il lavabo, pulire lo specchio con apposito prodotto e asciugare con pelle sintetica, immergere il panno rosso nella soluzione contenuta nel secchio rosso e
lavare internamente ed esternamente il bidet e le piastrelle adiacenti, eliminare eventuali residui presenti nel WC con la spazzola WC, tirare lo sciacquone, versare 50 cc di prodotto detergente/disincrostante e lasciare agire, immergere il panno rosso nella soluzione contenuta nel secchio rosso e pulire il coperchio,lunetta, tutta la parte esterna e le piastrelle adiacenti al WC, pulire con la spazzola la parte interna del WC e tirare lo sciacquone, riporre  la spazzola WC dopo averne lavato il contenitore,rimuovere i guanti esterni, immergere il panno verde nel secchio verde contenente la soluzione disinfettante e disinfettare i sanitari, rimuovere guanti.
- Pulizia e disinfezione dei pavimenti nell'area dei servizi igienici. Sequenza delle operazioni : indossare doppio guanto  di vinile monouso, montare il mop bicolore sull'apposito telaio, bagnare la parte colorata  del mop nel liquido detergente premendo il telaio sul pedale di dosaggio della bacinella, lavare il pavimento con la parte colorata del mop, voltare il telaio e asciugare con la parte bianca del mop,
          il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo    l'apposito bottone,rimuovere guanti esterni,montare il mop bianco per la disinfezione sul telaio, bagnare  il mop nella vasca contenente la soluzione disinfettante e strizzarlo appoggiandolo sull'apposita griglia, disinfettare il pavimento lasciando la superficie umida ad asciugare,il mop sporco si rimuove dal telaio e si deposita nel sacco di raccolta spingendo l'apposito bottone, rimuovere i guanti.
- Rifornimento di qualsiasi prodotto di consumo negli appositi contenitori (carta igienica, saponi,salviettine ecc.)
- Spolveratura ad umido e disinfezione dei box cabine telefoniche. Sequenza delle operazioni : indossare doppio guanto di vinile monouso , utilizzare panno blu con soluzione detergente contenuta nel secchio blu, pulire le superfici soggette a formazione di sporco eliminando ogni impronta e macchia, rimuovere guanti esterni, disinfettare le superficie utilizzando il panno verde e la soluzione disinfettante contenuta nel secchio verde, rimuovere guanti di vinile monouso.
- Pulizia e disinfezione degli ascensori, montacarichi,montalettighe e relative porte, pareti e pulsantiere. Sequenza delle operazioni : indossare doppio guanto di vinile monouso , utilizzare panno blu con soluzione detergente contenuta nel secchio blu,pulire le superfici soggette a formazione di sporco eliminando ogni impronta e macchia, rimuovere guanti esterni, disinfettare le superficie utilizzando il panno verde e la soluzione disinfettante contenuta nel secchio verde, rimuovere guanti di vinile monouso.

PULIZIE DA EFFETTUARSI PERIODICAMENTE

- Spazzatura dei viali dell'ospedale, raccolta e trasporto rifiuti presso la zona di raccolta esterna dei rifiuti urbani e/o assimilati.
- Lavaggio accurato e disinfezione di porte, maniglie,corrimano,ecc di tutte le aree previste. Sequenza delle operazioni : indossare doppio guanto di vinile monouso , utilizzare panno blu con soluzione detergente contenuta nel secchio blu,pulire le superfici soggette a formazione di sporco eliminando ogni impronta e macchia, rimuovere guanti esterni, disinfettare le superficie utilizzando il panno verde e la soluzione disinfettante contenuta nel secchio verde, rimuovere guanti di vinile monouso.
- Lucidatura targhe, cornici e pulsantiere con appositi prodotti.
- Pulizia con materiale idoneo delle parti in legno o metalliche delle porte, delle vetrate, delle finestre e relativi infissi e parti divisorie.
- Spolveratura ad umido dei radiatori dell'impianto termico e delle griglie dell'impianto di areazione.
- Pulitura e lavaggio di tutti i davanzali, interni ed esterni, vetri delle finestre, serrande, tende alla veneziana, persiane, avvolgibili, arredi metallici, lucernai, sopraluci, interruttori elettrici, sopraporte.
- Pulizia a fondo con prodotti idonei delle rampe delle scale e dei pianerottoli.
- Pulizia dei pavimenti in linoleum, materiale vinilico, gomma e similari, mediante la rimozione del prodotto emulsionato e nuova applicazione dello stesso prodotto (a secco).
- Pulizia delle pareti e dei soffitti. Sequenza delle operazioni : indossare guanti di vinile monouso,effettuare l'ammollo applicando la soluzione detergente contenuta nel secchio blu lavorando dal basso verso l'alto, trattare zone di grandezza tale da evitare che la soluzione possa asciugarsi prima di essere asportata, asportare la soluzione detergente con il tergivetro applicato alle aste telescopiche per zone oltre altezza d'uomo, procedendo dall'alto verso il basso, rimuovere guanti.
- Pulizia dei corpi illuminanti. Sequenza delle operazioni: eseguire l'operazione in mancanza di tensione, indossare guanti di vinile monouso, asportare la polvere servendosi del panno blu imbevuto della soluzione detergente contenuto nel secchio blu e ben strizzato, rimuovere guanti.
- Spolveratura ad umido dei cappelli di tutti gli armadi e degli arredi. Sequenza delle operazioni : indossare guanti di vinile monouso, asportare la polvere servendosi del panno blu imbevuto della soluzione detergente contenuto nel secchio blu e ben strizzato, rimuovere guanti.
- Lavaggio pareti in plexiglas delle scale di servizio e visitatori, incluse le due cupole del 1° piano Nuovo Ospedale.
- Decalcificatura e lucidatura delle rubinetterie.

          Per una manutenzione più razionale ed igienica, tutti i pavimenti duri e porosi vanno protetti con idonee emulsioni polimeriche autolucidanti.

Tutti i trattamenti di pulizia ordinaria comprendono la raccolta dei rifiuti solidi di tipo urbano ed il trasporto degli stessi, in sacchi impermeabili chiusi, nel centro di raccolta.


Bibliografia
v Protocollo Igiene ambientale della C.I.O. INMI  L.Spallanzani IRCCS
v Schede tecniche del carrello Vermop
v DLgs 626/94
v Bonazzi, Caimi, Pontello: Igiene e tecnica ospedaliera. Ed. Sorbona Milano1989
v Pontello, Bonazzi, Costa et al.: Igiene e medicina preventiva. Ed. Sorbona Milano 1990


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu