Crea sito

Da 281 a 300 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da 281 a 300

I quiz dei concorsi delle ASL 3° parte > Regione Sardegna > Asl 8 Cagliari > Da 201 a 300

Sezione in fase di discussione

Nota bene: Le risposte ai quiz sono frutto del lavoro di gruppo dei collaboratori di questo sito ABC OSS.
Considerata l'ambiguità e/o inesattezza di alcuni quiz, esiste la possibilità , seppur minima,
che alcune risposte siano discordanti da quelle ufficiali della ASL.
Decliniamo quindi ogni responsabilità in merito, ma siamo disponibili alla discussione. Grazie!

Per eventuali segnalazioni inviate una mail a  abcossblog@tiscali.it



281 IN WORD, COME PUOI SELEZIONARE VELOCEMENTE UNA PAROLA?


1) Con un doppio clic sulla stessa

2) Non esiste la selezione automatica di una parola

3) Con la combinazione di tasti Maiusc+CTRL
www.biancofrancesco.altervista.org

282 IN WORD, COME PUOI SELEZIONARE VELOCEMENTE UN PARAGRAFO?

1) Con un doppio clic alla sinistra del paragrafo in questione

2) Con la combinazione di tasti Ctrl+Alt

3) Con un clic all’interno del paragrafo

Per selezionare  Eseguire questa procedura

Una quantità qualsiasi di testo Fare clic nel punto desiderato per iniziare la selezione, tenere premuto il pulsante sinistro del mouse e quindi trascinare il puntatore sul testo da selezionare.
Una parola  Fare doppio clic in un punto qualsiasi della parola.
Una riga di testo Spostare il puntatore del mouse a sinistra della riga finché non si trasforma in una freccia rivolta a destra, quindi fare clic.
Una frase Tenere premuto CTRL, quindi fare clic in un punto qualsiasi della frase.
Un paragrafo  
Fare triplo clic in un punto qualsiasi del paragrafo.
Più paragrafi  
Spostare il puntatore a sinistra del primo paragrafo finché non si trasforma in una freccia rivolta a destra, quindi premere e tenere premuto il pulsante sinistro del mouse mentre si trascina il puntatore verso l'alto o verso il basso.
Un blocco di testo Fare clic all'inizio della selezione, scorrere fino alla fine della selezione e quindi tenere premuto MAIUSC mentre si fa clic nel punto in cui si desidera terminare la selezione.
Un intero documento Spostare il puntatore del mouse a sinistra del testo in un punto qualsiasi finché non si trasforma in una freccia rivolta a destra, quindi fare triplo clic.






283 LO STATO DI CONTRAZIONE LIEVE E CONTINUA, DEL MUSCOLO A RIPOSO, È DEFINITA:

1) Tono muscolare

2) Ipertonia muscolare

3) Ipotonia muscolare

284 L’ITTERO È DOVUTO:

1) Ad un’elevata concentrazione di bilirubina nel sangue

2) Ad un’elevata concentrazione di melanina nel sangue

3) Ad una scarsa concentrazione di bilirubina nel sangue
www.biancofrancesco.altervista.org

285 QUALI ALIMENTI SONO DA ABOLIRE IN UN PAZIENTE EPATOPATICO?

1) Bevande alcoliche

2) Succhi di frutta

3) Pesce

286 LA COSIDDETTA “PRIMA INFANZIA” TERMINA COMUNEMENTE:

1) Intorno ai due anni

2) Con l’età scolare (dai sei anni in su)

3) Dopo i primi sei mesi di vita

287 L’OPERATORE SOCIO SANITARIO:

1
) Non può utilizzare a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio

2) Può utilizzare a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio  

3)   Può utilizzare a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio se lavora in un reparto  
  
  

288 L’ATTO AZIENDALE DELLE ASL INDIVIDUA:

1
) Le strutture operative dotate di autonomia gestionale o tecnico-professionale, soggette a rendicontazione analitica

2) I direttori delle strutture operative dotate di autonomia gestionale o tecnico-professionale, soggette a rendicontazione analitica

3) Esclusivamente i principi per l’istituzione delle strutture semplici dotate di autonomia operativa
www.biancofrancesco.altervista.org

289 LA DEFINIZIONE “DISTURBO PSICOLOGICO CHE DETERMINA L’ALTERNA NZA DI FASI DEPRESSIVE CON FASI MANIACALI” SI RIFERISCE A:

1
) Disturbo bipolare

2) Schizofrenia

3) Paranoia

290 QUALE FIGURA DEL D. LGS.81/2008 HA L'OBBLIGO DI REDIGERE IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI?

1) Il Datore di Lavoro

2) Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

3) Il Rappresentante del Lavoratori per la Sicurezza

291 NEL PAZIENTE IN STATO DI SHOCK LA TEMPERATURA CORPOREA:

1) Aumenta

2) Diminuisce

3) Non varia

www.biancofrancesco.altervista.org


292 IN CASO DI USTIONE CIRCOSCRITTA:

1) Lavare con acqua fredda e applicare un impacco umido-freddo

2) Lavare con acqua ossigenata, applicare una pomata antibiotica, fare un bendaggio

3) Lavare con soluzione fisiologica e mantenere impacchi sull'ustione per almeno 24 ore

293 IL DIRETTORE GENERALE DELL’AZIENDA SANITARIA LOCALE È:

1
) Organo della ASL

2) Dipendente a tempo indeterminato della ASL stessa

3) Componente di diritto del collegio sindacale della ASL

294 L’ITTERO DEL NEONATO È:

1) La colorazione gialla di cute, mucosa e sclere

2) Il calo di peso che colpisce tutti i neonati nei primi giorni di vita

3) La prima evacuazione del neonato

295 LA GINNASTICA RESPIRATORIA HA LO SCOPO DI:

1) Migliorare la tecnica respiratoria

2) Favorire un aumento della frequenza respiratoria

3) Incrementare gli atti respiratori in presenza di difficoltà respiratorie

296 L’OSS SI OCCUPA IN PIENA AUTONOMIA:

1) Della somministrazione della terapia orale

2) Delle medicazioni complesse

3) Delle medicazioni semplici
www.biancofrancesco.altervista.org

297 COSA SI INTENDE PER OLIGURIA?

1) Minzione difficoltosa e dolorosa

2
) Formazione ed escrezione di una diminuita quantità di urine

3) Perdita involontaria di urina, tipicamente notturna

298 QUALE DELLE SEGUENTI AFFERMAZIONI E’ CORRETTA?

1) Prima della sterilizzazione i ferri chirurgici utilizzati devono essere immersi nell'alcol

2) Prima della sterilizzazione i ferri chirurgici utilizzati devono essere decontaminati e poi puliti

3) Prima della sterilizzazione i ferri chirurgici utilizzati devono essere puliti e poi disinfettati

299 COME SI DIVIDE L’INTESTINO TENUE?

1) Cieco, colon e retto

2
) Duodeno, digiuno, ileo

3) Cieco, digiuno e colon
www.biancofrancesco.altervista.org

300 NELL'AMBITO DEL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE LE COMUNICAZIONI AL DIPENDENTE:




1) Possono essere fatte tramite consegna a mano

2) Non possono essere fatte tramite consegna a mano

3) Possono essere fatte tramite consegna a mano esclusivamente se il dipendente non possiede la posta elettronica



Ogni  comunicazione  al  dipendente, nell’ambito  del  procedimento  disciplinare,  è  effettuata
tramite posta elettronica certificata, nel caso in cui il dipendente dispone di idonea casella di posta,
ovvero tramite consegna a mano. Per le comunicazioni successive alla contestazione dell’addebito, il
dipendente  può  indicare,  altresì,  un  numero  di  fax,  di  cui  egli  o  il  suo  procuratore  abbia  la
disponibilità. In alternativa all’uso della posta elettronica certificata o del fax ed altresì della consegna
a  mano,  le  comunicazioni  sono  effettuate  tramite  raccomandata  postale  con  ricevuta  di  ritorno.


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu