Crea sito

Eliminazione fecale - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Eliminazione fecale

Sequenze operative

1. Eliminazione fecale a letto per la persona non autosufficiente.

1)   Mi lavo le mani, garantisco la privacy, chiedo al paziente di assumere la posizione supina.
2)   Mi presento e spiego la procedura, alzo la camicia o la giacca del pigiama e abbasso o tolgo i pantaloni.
3)   Invito il paziente a flettere le ginocchia e puntare la pianta dei piedi sulla superficie del letto.
4)   Aiuto il paziente a sollevare il bacino, posizionando una mano sotto la regione glutea.
5)   Faccio scivolare di lato la padella sotto i glutei.
6)   Mi accerto che la posizione sia idonea e confortevole per il paziente, sistemo il campanello a portata di mano.
7)   A defecazione avvenuta, indosso i guanti, pulisco l'orifizio anale con la carta igienica, copro la padella con una salvietta e portarla a svuotarlo.
8)   A questo punto si può chiedere l'intervento di un secondo operatore, la quale eseguirà l'igiene perineale e qualora c'è ne sia bisogno di altre parti del corpo.
9)   Riordino il letto, smaltisco i rifiuti negli appositi contenitori, apro la finestra per arieggiare la stanza, tolgo i guanti e mi lavo le mani.
10)   Registro e riferisco l'avvenuta defecazione e l'eventuale carattere anomalo delle feci.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu