Crea sito

Eserciziario per OSS 3 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Eserciziario per OSS 3

DOMANDE & RISPOSTE > Procedurali e routinarie > 3° Parte

Prova orale ASL Mantova
La commissione esaminatrice rivolge al candidato questa domanda :
Che ruolo svolge l'OSS nel controllo dell'incontinenza maschile

Applicazione condom ( urocontrol)
Obiettivi:

L'utilizzo del condom al fine di raccogliere le urine nell'uomo per il controllo dell'incontinenza, senza rischi di infezioni imposti da un catetere urinario a permanenza.

Indicazioni:

Su indicazione dell'infermiere.
Pazienti incontinenti di sesso maschile.
Il condom può essere utilizzato alternato al pannolone per ridurre il rischio di lesioni cutanee.

Materiale:

Nel carrello disinfettato :
Detergente, acqua tiepida, asciugamani, condom della misura adatta, guanti monouso non sterili, sacca di raccolta delle urine.

 

Procedura:

Al termine della toilette genitale:
· Spiegare quanto si sta per fare al paziente
· Lavarsi le mani e indossare i guanti monouso.
· Togliere la carta da entrambi i lati  della linea adesiva e attaccare a spirale attorno al pene.
· Infilare il condom sul pene senza srotolarlo , poi farlo scorrere e aderire al pene sopra la linea adesiva.
· Collegare il condom al sistema di drenaggio e quindi alla sacca di raccolta delle urine.
· Scartare tutto il materiale utilizzato e lavarsi le mani.
· Osservare il pene dopo 15-30 minuti dopo l'applicazione del condom, per individuare eventuali gonfiori e cambiamenti
·

Comunicazioni.

Comunicare all'infermiere l'avvenuta prestazione.
Stato della cute, rossori, irritazioni, lesioni.

Importante

Agire con tatto spiegando le azioni .
In genere prima di posizionare il condom non radere il paziente perché questa manovra è fonte di infezioni, eventualmente tagliare i pali.
Cambiare il condom tutti i giorni dopo la toilette.
Mai strappare il condom per toglierlo. Sfilarlo dolcemente.
Non mettere mai il cerotto per tenere il condom in sede poiché potrebbe irritare il pene e creare lesioni.
Non posizionare mai la sacca urine in terra , ma sistemarla nell'apposito supporto sempre al di sotto della vescica.
Controllare che il tubo di connessione non sia piegato o schiacciato, visionare la busta per constatarne l'integrità.
Controllare a distanza di tempo la tenuta del condom verificando che non ci siano perdite di urina sulla biancheria del letto.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu