Crea sito

Test da 301 a 350 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Test da 301 a 350

Prove finali dei Corsi > OSSS 2014

I PRINCIPALI EFFETTI COLLATERALI DEGLI ANTICOLINERGICI SONO:
A) ** Stipsi, ipotensione, midriasi
B) Miosi, diarrea, bradicardia
C) Miosi, diarrea, ipertensione
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

302)   I veicoli di una malattia sono:
A) **substrati contaminati
B) soggetti malati
C) animali infettati
D) soggetti portatori sani

303) NEI SOGGETTI CON  MORBO DI CROHN IN FASE DI RIACUTIZZAZIONE LA DIETA DEVE ESSERE:
A)Ad alto contenuto di fibre
B) **A basso contenuto di fibre
C)Prevalentemente liquida
D) Nessuna delle precedenti

304) UN'INFEZIONE È:
A) Una malattia con sintomatologia latente
B) Una malattia causata da un agente infettivo con sintomatologia conclamata
C) ** La penetrazione di un agente infettivo nell’organismo e successiva replicazione

305) SE COMPARE SONNOLENZA DURANTE LA SOMMINISTRAZIONE DI OSSIGENO OCCORRE:
A) **Interrompere immediatamente la somministrazione e avvisare il medico
B) Aumentare l’erogazione e avvisare il medico
C) Rilevare la Pressione Arteriosa; se non vi sono alterazioni la somministrazione può continuare
D) Nessuna delle precedenti
306)   NELL’AMBITO DEL NURSING,  SECONDO FLORENCE NIGTHINGALE:
A) L’ambiente non ha nessuna correlazione con il benessere dell’uomo
B) Gli antibiotici sono gli unici elementi che possono contribuire al benessere dell’uomo
C)**Intervenire sull’ambiente e sull’igiene contribuisce al benessere dell’uomo

307) NELLA SEQUENZA DELLE FASI DEL PROCESSO DI NURSING LA  DIAGNOSI INFERMIERISTICA:
A) Segue la valutazione
B) Precede la raccolta dei dati
C) ** Segue la raccolta dati
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

308) FRA I PRIMI TEORICI DEL NURSERING C'È VIRGINIA HENDERSON. QUA LE FRA LE SEGUENTI AFFERMAZIONI NON È ATTRIBUIBILE ALLA HENDERSON?
A) Nella relazione infermiere-paziente si possono individuare tre livelli secondo cui l'infermiere agisce da: "sostituto del paziente" - "aiutante del paziente" - "partner del paziente"
B) ** L'equipe non è adatta alla cura del paziente perché l'infermiere deve essere l'unico responsabile del rapporto con il paziente
C) L'equipe è come una famiglia al cui centro c'è il paziente: ogni membro dell'equipe ruota intorno al paziente e il suo rapporto ed il suo ruolo varia in funzione ai bisogni del paziente
D) Nessuna delle precedenti

309)  LA STRUTTURA DELLA DIAGNOSI INFERMIERISTICA ELABORATA DALLA NANDA COMPRENDE:
A) Titolo, caratteristiche definenti, interventi, fattori correlati
B)**  Titolo, definizione, caratteristiche definenti, fattori correlati
C) Titolo, definizione, caratteristiche definenti, interventi
D) Nessuna delle precedenti

310) QUALE MOLECOLA È INDICATA NELL'ANTISEPSI DI UNA FERITA TRAUM ATICA?
A)  Alcool etilico
B)  Iodopovidone in soluzione alcolica
C) ** Iodopovidone in soluzione acquosa
D) Nessuna delle precedenti

311) LA GIUSTA POSIZIONE PER UNA PERSONA CUI SI DEBBA PRATICARE UNA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE È:

A) Adagiata su un fianco
B) **Supina su un piano rigido
C) Supina con le gambe sollevate
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

312) NELLA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE AD UN SOGGETTO ADULTO LA FREQUENZA DI COMPRESSIONI TORACICHE DEVE ESSERE:
A)** 80-100/min
B)  60-70/min
C)  40-50/min
D) Nessuna delle precedenti

313) QUALE DELLE SEGUENTI MISURE ASSISTENZIALI DEVE ESSERE ADOTTATA NEI CONFRONTI DEL PAZIENTE CHE HA ESEGUITO UNA BIOPSIA EPATICA PERCUTANEA?
A) ** Deve essere posizionata una borsa del ghiaccio in sede di puntura
B) Deve essere eseguita una medicazione compressiva con fascia elastica
C) Deve essere posizionato il paziente in decubito supino per 24 ore
D) Nessuna delle precedenti

314) LA CLOREXIDINA È ATTIVA SU:
A) **Batteri Gram Positivi , Gram Negativi
B) Batteri Gram Positivi, Gram Negativi e virus
C) Batteri Gram Positivi, Gram Negativi, spore e bacilli alcolacido resistenti
D) Nessuna delle precedenti

315) Il formolo o aldeide formica....
A)** É attivo su quasi tutti i microrganismi e anche sulle spore se fatto agire per un tempo adeguato.
B) É un debole germicida che viene utilizzato largamente in quanto non irrita le mucose.
C) É usato prevalentemente come antisettico oftalmico
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

316)   Il corpo umano di un adulto è composto in media da acqua nella misura del:
A)**60-77%.
B) 50%.
C) 95%.
D) Nessuna delle precedenti

317)   Si definiscono "opportunisti" i microrganismi:
A) **normalmente innocui ma in grado di provocare malattie
B) che tendono a provocare malattie
C) che vivono e si moltiplicano a contatto con l'ospite senza provocare malattie
D) che tendono a infettare il soggetto senza provocare malattia

318)   Quale tra le seguenti non è una controindicazione alla vaccinazione?
A) **Diabete insulino-dipendente
B) Allergia o ipersensibilità accertate
C) Malattie acute febbrili con temperatura maggiore a 38,5 °C
D) Immunodeficienza

319) LA MASTECTOMIA NIPPLE-SPARING:

A)  È la procedura chirurgica per asportare il linfonodo sentinella
B)  È l’asportazione della ghiandola mammaria con il contenuto ascellare
C) ** È l’asportazione della ghiandola mammaria preservando il complesso areola-capezzolo
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

320) CON IL TERMINE "MELENA" SI INDICA:
A) L’emissione di feci con sangue di colore rosso vivo
B) La presenza di feci risiformi
C) **L’emissione di feci picee
D) Nessuna delle precedenti

321) IL LEGAMENTO LARGO DELL’UTERO:
A) **Collega i margini laterali uterini alla pelvi
B) Collega il margine laterale dell’utero all’ovaio omolaterale
C) Collega la parete anteriore dell’utero alla plica vescico-uterina
D) Nessuna delle precedenti

322) QUALE STRUMENTO GARANTISCE IL MAGGIOR LIVELLO DI PERSONALIZZAZIONE DELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA?
A) ** Cartella Infermieristica
B) Consegna
C) Protocollo
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

323)   Con riferimento alla nuova legislazione comunitaria nel settore dei controlli sanitari sugli alimenti e sui mangimi, il processo su base scientifica costituito da quattro fasi: individuazione del pericolo, caratterizzazione del pericolo, valutazione dell'esposizione al pericolo e caratterizzazione del rischio è denominato....
A) **Valutazione del rischio.
B) Analisi del rischio.
C) Processo di gestione del rischio.
D) nessuna delle precedenti

324)   Quale tra i seguenti non è l’agente eziologico di una tossinfezione alimentare?
A)**Clostridium tetani
B)  Clostridium perfrigens
C)  Salmonella enteritidis
D)  Bacillus cereus
E)  Tutte le alternative proposte indicano agenti di una tossinfezione alimentare

325) Per quale tra le seguenti malattie la vaccinazione non è obbligatoria?
A) **Morbillo
B) Tetano
C) Poliomielite
D) Difterite

www.biancofrancesco.altervista.org

326)   L’UFFICIO DISCIPLINARE ESERCITA IL POTERE DISCIPLINARE:
A)  Quando il Direttore della struttura di appartenenza con qualifica di dirigenziale ritiene di non poter decidere perché non ha le competenze professionali
B)  Quando la sanzione da applicare è inferiore alla sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per dieci giorni
C)**  Quando la sanzione da applicare è almeno pari alla sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per dieci giorni

327) IN UNA STRUTTURA SOCIO SANITARIA PER PROCESSO SI INTENDE:
A) **L'insieme finalizzato delle attività che portano al risultato di salute del destinatario
B) L'assistenza diretta all'utente
C) La condizione delle attività svolte
D) Nessuna delle precedenti

328) AI SENSI DEL D.LGS. 81/08, SECONDO LE DEFINIZIONI INDICATE ALL’ART. 2, COSA SI INTENDE PER  "RISCHIO"?
A) Proprietà o qualità intrinseca di un determinato fattore avente il potenziale di causare danni
B) Insieme delle indicazioni mediche, finalizzate alla tutela dello stato di sicurezza dei lavoratori in relazione all'ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell'attività lavorativa
C) **Probabilità di raggiungimento del livello potenziale di danno nelle condizioni di impiego o di esposizione ad un determinato fattore o agente oppure alla loro combinazione
D) Nessuna delle precedenti

329) AI SENSI DELL'ART. 18, COMMA 1 LETTERA U DEL D.LGS N. 81/08, CHI HA IL COMPITO DI MUNIRE I LAVORATORI DI APPOSITA TESSERA DI RICONOSCIMENTO, CORREDATA DI FOTOGRAFIA, CONTENENTE LE GENERALITÀ DEL LAVORATORE E L’INDICAZIONE DEL DATORE DI LAVORO?
A)**Il datore di lavoro e il dirigente
B) Il coordinatore della sicurezza
C) Il rappresentante dei lavoratori
D) Nessuna delle precedenti

330)   Quale dei seguenti atteggiamenti riveste maggiore importanza ai fini della prevenzione delle infezioni ospedaliere?
A)** Il lavaggio delle mani
B) L'utilizzo dei flussi d'aria laminari
C) Il ricambio della biancheria
D) L'utilizzo dei guanti

331) L’EMATEMESI È DETERMINATA DA:
A)**  Emorragie a carico dello stomaco o dell’esofago
B)  Tosse incoercibile
C)  Ostacolo meccanico al transito intestinale
D) Nessuna delle precedenti

332) LE ALTERAZIONI MOTORIE CHE CARATTERIZZANO LA MALATTIA DI PARKINSON SONO:
A) Acinesia, astenia, tremore
B) **Acinesia, rigidità, tremore
C) Acinesia, astenia, parestesia
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

333) L’OSTEOPOROSI È:
A)  Un'infezione cutanea
B)  Una malattia articolare infiammatoria acuta
C) **Una malattia articolare degenerativa con riduzione del contenuto calcico dell’osso
D) Nessuna delle precedenti

334) L’OSTEOSARCOMA È:
A)  Un tumore benigno congenito dell’osso
B) **Un tumore maligno primitivo dell’osso
C)  Un difetto di consolidazione
D) Nessuna delle precedenti

335) IN UN PAZIENTE SOTTOPOSTO A INSULINOTERAPIA È IMPORTANTE:
A)  Massaggiare con cura dopo ogni iniezione
B)  Riscaldare l’insulina prima dell’iniezione
C) ** La rotazione delle sedi di iniezione
D) Nessuna delle precedenti

336) UN PAZIENTE CON SCHIZOFRENIA DI TIPO CATATONICO PUÒ PRESENTARE:
A)  Aggressività e autolesionismo
B)  Alternanza degli stati d’umore
C) ** Scarsissima reattività ambientale
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

337)   L'ordine sequenziale corretto delle fasi che compongono la metodologia dell'educazione alla salute è:  
A)**conoscitiva – programmatoria – operativa – valutativa
B)  operativa – conoscitiva – valutativa – programmatoria
C)  conoscitiva – operativa – valutativa – programmatoria
D)  valutativa – conoscitiva – programmatoria – operativa
E)  programmatoria – conoscitiva – valutativa – operativa

338) IL RAPPORTO FRA LE COMPRESSIONI TORACICHE E LE VENTILAZIONI DURANTE UNA RCP È:
A)  15 / 2
B)** 30 / 2
C)  30 / 5
D) Nessuna delle precedenti

339) COSA SONO I MICETI?
A)  Batteri
B)  Virus
C) **Funghi
D) Nessuna delle precedenti

340) QUALI DEI SEGUENTI GAS NECESSARI PER L'ANESTESIA VIENE IMPIEGATO NELLA SALA OPERATORIA?
A) Monossido di carbonio
B)** Protossido di azoto .
C)  Anidride carbonica
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

341) NELL’INFARTO  DEL MIOCARDIO SI HA:
A) **La morte delle cellule cardiache
B)  La riproduzione delle cellule cardiache
C)  La sofferenza delle cellule cardiache
D) Nessuna delle precedenti

342) UN PAZIENTE HA SUBITO UN INTERVENTO CHIRURGICO A LIVELLO ADDOMINALE. PER FAVORIRE LA GUARIGIONE DI UNA LESIONE DA DECUBITO DETERSA CHE INTERESSI IL TESSUTO CUTANEO, SOTTOCUTANEO E MUSCOLARE È PREFERIBILE UTILIZZARE:

A)  Medicazioni che asciughino le lesioni
B) **Medicazioni che mantengano un ambiente umido
C)  L’applicazione di ossigeno senza copertura della lesione
D) Nessuna delle precedenti

343) PER VERIFICARE SE UN PAZIENTE NELL'IMMEDIATO PERIODO POST-OPERATORIO PRESENTA SEGNI DI CURARIZZAZIONE RESIDUA:
A)** Gli si chiede di protrudere la lingua ed elevare il capo dal piano orizzontale
B)  Si valuta la presenza del riflesso faringeo
C)  Si verifica con opportune domande l'orientamento spazio-temporale
D) Nessuna delle precedenti

344) DURANTE LE MANOVRE DI RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE, PER PRATICARE LE COMPRESSIONI TORACICHE, IL SOCCORRITORE DEVE:
A)  Spostare il peso alternativamente da un braccio all'altro
B) **Tenere le braccia tese
C)  Tenere i gomiti lievemente flessi e aumentare la flessione ad ogni compressione
D) Nessuna delle precedenti

345) IL CARDIAS È POSIZIONATO TRA:
A)  Stomaco e duodeno
B)  Faringe ed esofago
C)** Esofago e stomaco
D) Nessuna delle precedenti

346) LA POSIZIONE DI TRENDELEMBURG È INDICATA IN CASO DI:
A)  Insufficienza arteriosa arti inferiori
B) **Insufficienza venosa arti inferiori
C)  Dispnea grave
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

347) QUALE PARTE DEL CERVELLO CONTROLLA LA TEMPERATURA DEL CORPO?
A)  Bulbo
B)** Ipotalamo
C)  Ponte
D) Nessuna delle precedenti

348) La Costituzione dispone che la Repubblica tutela la salute come....
A)**Fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
B)  Fondamentale interesse dell'individuo e della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
C)  Fondamentale diritto dell'individuo e della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
D) Nessuna delle precedenti
349) Per quale malattia nel 1979 l'OMS dichiara ufficialmente la eradicazione nel Mondo?
A) **Vaiolo.
B) Malaria.
C) TBC.
D) Nessuna delle precedenti

www.biancofrancesco.altervista.org

350) LA PIÙ IMPORTANTE CONSEGUENZA A SEGUITO DELLA SOMMINISTRAZIONE DI UN UNICO DOSAGGIO ECCESSIVO DI BENZIODIAZEPINE PUÒ ESSERE:
A) **Depressione del respiro
B)  Dipendenza psicologica
C)  Ipertonia muscolare

D) Nessuna delle precedenti

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu