Crea sito

Quiz preselezione 91 -100 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz preselezione 91 -100

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Concorso ASL Olbia > Primi 100 quiz

Domande ASL 2 Olbia OSS   

91 LA MELENA È:
A)  L'emissione di feci dure e color marroncino
B)  L'emissione di feci miste a sangue digerito di colore scuro come la pece

C) L'emissione di feci liquide color verdastro

Melena:
Emissione di feci di colorito nerastro (picee), di odore putrido, di consistenza "catramosa -appiccicaticce e untuose"  , che si ha per grave emorragia a livello dello stomaco o dei tratti intestinali più alti.Il colorito nerastro è dovuto alla trasformazione dell’emoglobina del sangue in ematina, per effetto dei processi digestivi e putrefattivi intestinali



www.biancofrancesco.altervista.org

92 LA RETTORRAGIA È:
A)  La fuoriuscita di sangue rosso vivo dall'ano
B)  La fuoriuscita di feci liquide dall'ano
C) La fuoriuscita di sangue digerito dall'ano
Rettorragia: E’ l’emissione di sangue rosso vivo dall’ano, ovvero la rettorragia o proctorragia è un particolare tipo di emorragia che interessa l'ano.

93 LA GLICEMIA INDICA:
A)  La quantità di glucosio contenuta nel sangue
B)  La quantità di glicerolo contenuta nel sangue
C) La quantità di glicerina contenuta nel sangue

La glicemia può essere definita semplicemente  come la concentrazione di glucosio nel sangue. È di fondamentale importanza che la glicemia rimanga entro i limiti dell'intervallo di normalità (65-110 mg/dl)

www.biancofrancesco.altervista.org



94 IL RISCONTRO, A DIGIUNO, DI UN VALORE GLICEMICO DI 220 MG/DL INDICA:
A)  Iperglicemia

B)  Normoglicemia
C) Ipoglicemia

www.biancofrancesco.altervista.org

95 SE AD UN PAZIENTE VIENE RISCONTRATO IL SEGUENTE VALORE GLICEMICO 54 MG/DL SI TRATTA DI:
A)  Ipoglicemia

B)  Normoglicemia
C) Iperglicemia

www.biancofrancesco.altervista.org


96 IN UN PAZIENTE CHE PRESENTA PALLORE, SUDORAZIONE FREDDA, TACHICARDIA E TREMITO, LA GLICEMIA PUÒ ESSERE:
A)  La glicemia è ininfluente
B)  Alta
C) Bassa


I sintomi dell’ipoglicemia invece sono:
    sudorazione,    tremore,    nervosismo,    tachicardia,    fame eccessiva ed improvvisa,    pallore,    capogiro,    senso di stanchezza e svenimento,    cambiamenti dell’umore,    confusione,    impazienza,    instabilità caratteriale, intorpidimento delle labbra e della lingua,    mal di testa,    vista offuscata,    improvvisi problemi di parola
Tra i sintomi dell’iperglicemia ricordiamo:    secchezza delle fauci,    sete,    minzione (bisogno di fare pipì) frequente,    visione offuscata,    affaticamento o sonnolenza,    dimagrimento,    sensazione di malessere,    mancanza di appetito,    alti valori di chetoni nelle urine.

www.biancofrancesco.altervista.org


97 SE UN PAZIENTE HA BISOGNO DI OSSIGENO E SI TROVA UNA BOMBOLA CHE HA L'OGIVA DI COLORE BIANCO:
A)  Si va alla ricerca di una bombola con l'ogiva di un altro colore
B) Non deve essere utilizzato perché potrebbe essere pericoloso
C) Si può utilizzare perché sicuramente contiene ossigeno



www.biancofrancesco.altervista.org


98 H2O È LA FORMULA:
A)  Dell'acqua
B)  Dell'idrogeno
C) Dell'ossigeno

www.biancofrancesco.altervista.org

99 NELLA POSIZIONE DI TRENDELENBURG:
A)  Il tronco è sollevato rispetto agli arti inferiori
B)  Gli arti inferiori sono sollevati rispetto al tronco
C) Gli arti inferiori sono sullo stesso piano del tronco

www.biancofrancesco.altervista.org

100 NELLA POSIZIONE SUPINA IL PAZIENTE È:
A)  Sdraiato pancia in giù
B) Sdraiato pancia in su

C) Sdraiato su un fianco

www.biancofrancesco.altervista.org


Le posizioni sono:

  • Supina, si mantiene una posizione dove si è rivolti verso l'alto, pancia in su

  • Prono o Ventrale, si mantiene una posizione dove si è rivolti verso il basso, pancia in giu

  • Semi prona o Sims, è una posizione con una via di mezzo tra la laterale di sicurezza e la prona

  • Laterale o laterale di sicurezza, posizione dove si è posti su un fianco

  • Ortopnoico o Seduto, tipica posizione che si assume quando si siede su una sedia

  • Semiortopnoico o semiseduto o Fowler's, paziente supino, con lo schienale inclinato di 80-90° rispetto alla linea orizzontale

  • semi-Fowler's, differisce dalla Fowler's per un'inclinazione ridotta a 30-45°

  • Posizione di Trendelenburg o posizione anti-shock: posizione supina piana con un'inclinazione che favorisce il reflusso del sangue al cervello

  • Genitopettorale, persona inginocchiata con la testa e il busto più bassi rispetto al bacino

  • Ginegologica o dorsale supina, posizione sdraiata con le gambe piegate a 90°, divaricate con i talloni disposti sullo stesso piano del busto

  • Litotomica, posizione sdraiata con le gambe piegate a 90° e con i talloni e le ginocchia sullo stesso piano.




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu