Crea sito

Quiz ASL Cesena - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz ASL Cesena

I quiz dei concorsi delle ASL 2° parte

Quiz asl cesena

1018 Il provvedimento che individua la figura e il relativo profilo professionale dell'operatore socio-sanitario (OSS) è:
A Il D.M. 739/94
B L'accordo tra il Ministro della Sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le regioni e province autonome di Trento e Bolzano del 22 febbraio 2001

C Il D.M. 744/94

663 La pulizia dell'unità di degenza dell'assistito deve essere eseguita:
A Alla dimissione del paziente
B Quando necessario
C Almeno quotidianamente

692 Il primo soccorso è:
A L'intervento immediato che mira a risolvere problemi di salute urgenti
B L'intervento di personale sanitario in ambito ospedaliero
C L'aiuto prestato a una persona coinvolta in un incidente o colta da malore in attesa di personale qualificato

694 Il Tribunale dei diritti del malato assicura ai cittadini:
A La denuncia di illegittimità subite dal paziente
B La sicurezza della persona assistita dai servizi socio-sanitari
C Nessuna delle risposte proposte

695 Un'infezione è:
A Una malattia causata da un agente infettivo con sintomatologia conclamata
B Una malattia con sintomatologia latente
C La penetrazione di un agente infettivo nell'organismo e successiva replicazione

862 Il rischio infettivo per il personale che maneggia biancheria sporca può verificarsi:
A Durante la raccolta
B Durante il trasporto
C Tutte le risposte proposte (durante la raccolta; durante il trasporto; )

859 In caso di emiplegia o in presenza di apparecchio gessato o infusione continua, qual è la tecnica da adottare nella svestizione della persona ?
A Sfilare prima la manica dell'arto sano e poi quello impedito
B Sfilare la manica indifferentemente da un arto o dall'altro
C Sfilare prima la manica dall'arto impedito e poi da quello sano

858 L'ortesi è:
A Un presidio ortopedico per garantire un'adeguata autonomia al paziente
B Un presidio ortopedico per compensare funzioni dell'apparato locomotore
C Un presidio per disabili

1046 La disinfezione è:
A L'insieme delle misure attuate al fine di ridurre a un livello detto di sicurezza", il numero dei microrganismi presenti su una superficie o nell'ambiente e capaci di provocare malattia
B L'insieme delle misure attuate al fine di eliminare tutti i microrganismi  resenti su una superficie o nell'ambiente e capaci di provocare malattia
C L'insieme delle misure attuate al fine di eliminare il 90% dei microrganismi presenti su una superficie o nell'ambiente e
capaci di provocare malattia

813 Nel posizionamento di una persona allettata l'oss deve:
A Attuarlo in base alle condizioni individuali dell'assistito e ai protocolli di servizio.
B Attuarlo secondo le indicazioni della famiglia
C Attuarlo nel rispetto dei bisogni della persona


814 Dopo avere posizionato la persona si deve in primo luogo:
A Lavarsi le mani e annotare sulla documentazione l'ora e la posizione
B Assicurarsi che la posizione sia sicura e di gradimento dell'assistito
C Entrambe le precedenti


975 Fra le varie funzioni del fegato vi è anche:
A Produzione di bile
B Assorbimento dei sali minerali
C Regolazione della pressione arteriosa

1117 Le conseguenze dell'ictus, evento che rappresenta una delle maggiori cause di disabilità nella persona anziana,
si manifestano con disturbi:
A Esclusivamente motori
B Generalmente motori, talvolta sensitivi
C Motori, sensitivi, raramente cognitivi

969 Per "melena" si intende:
A Feci nere contenenti sangue proveniente dalle prime vie digerenti
B Feci contenenti sangue nero proveniente dal retto
C Feci con striature di sangue "rosso vivo"



967 Con l'autoclave non è possibile sterilizzare:
A Strumenti e ferri chirurgici
B Fibre ottiche
C Materiale tessile

954 Cos'è l'emiplegia ?
A La paralisi degli arti inferiori
B La paresi di un emilato
C La paresi del volto

957 Le infezioni ospedaliere sono:
A Malattie determinate dalla presenza di microrganismi nella persona
B Malattie infettive favorite dalle condizioni legate alla persona ricoverata in ospedale
C Infezioni che la persona contrae durante la degenza in ospedale e che possono manifestarsi anche dopo la dimissione

La posizione da far assumere alla persona per la somministrazione dell'enteroclisma preferibilmente è quella di :
A Laterale sul fianco destro con la gamba sinistra flessa.
B Laterale sul fianco sinistro con la gamba destra flessa.
C Prona

959 Quali di queste infezioni si trasmettono con gli alimenti ?
A Salmonella typhi, epatite C, herpes
B Epatite A, escherichia coli, salmonella
C Herpes, epatite C, salmonella typhi

950 La vaccinazione rientra:
A Nella prevenzione terziaria
B Nella prevenzione primaria
C Nella prevenzione secondaria


1063 La pulizia del cavo orale nella persona portatrice di protesi dentaria deve essere effettuata:
A Dopo aver rimosso la protesi
B Senza rimuovere la protesi
C Prima di rimuovere la protesi


951 Per favorire l'espettorazione del catarro si deve:
A Mobilizzare la persona e aiutarla a tossire
B Favorire l'assunzione di liquidi
C Entrambe le precedenti

1037 Quale fra le strategie identificate per comunicare con le persone non vedenti, è corretta?:
A Avvisare sempre la persona quando la si tocca e quando si esce dalla stanza
B Sviluppare dei segni speciali per identificarsi alla persona
C Usare l'espressione facciale e i gesti che rinforzano il contenuto verbale e scrivere per aumentare le possibilità di
comunicazione

945 Quando si allaccia un camice sterile in sala operatoria:
A Si devono usare guanti sterili
B Si devono usare guanti monouso e poi sostituirli
C Si deve toccare solo la parte interna

817 Quale tra le seguenti zone è la più a rischio per la formazione delle lesioni da pressione ?
A Scapole
B Ginocchio interno
C Sacro

912 In un soggetto con catetere vescicale a permanenza è indicato:
A Disinfettare periodicamente il raccordo col sacchetto di drenaggio
B Adottare un sistema di drenaggio delle urine a circuito chiuso
C Maneggiare il catetere solo con guanti

822 Quali sono gli accorgimenti indispensabili per prevenire il rischio di cadute nell'anziano, di competenza dell'oss ?
A Sensibilizzare  la persona
B Educare la famiglia e favorire la sua vicinanza all'assistito
C Entrambe le precedenti

636 L'eccessiva macerazione cutanea è un fattore favorente:
A Lesioni da compressione
B Ematomi
C Prurito


906 Quali attività svolge l'oss per la persona con colostomia ?
A Disinfezione del sacchetto a ogni defecazione
B Disinfezione della zona perineale
C Applicazione di sacchetto per la raccolta delle feci

907 Gli elementi che caratterizzano la relazione di aiuto sono:
A Solidarietà e amicizia
B Fiducia ed empatia
C Distacco e austerità






 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu