Crea sito

Quiz preselezione 661 -680 - L'abc dell'operatore socio sanitario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz preselezione 661 -680

I quiz dei concorsi delle ASL 1° parte > Concorso ASL Oristano > Da 601 a 800
 

661) IL PIANO SANITARIO NAZIONALE È:
A) L'insieme di norme di indirizzo generali per il servizio sanitario nazionale
B) L'insieme delle leggi che regolano la sanità
C) La normativa per l'organizzazione dei servizi sanitari
www.biancofrancesco.altervista.org

662) IL PROVVEDIMENTO CHE INDIVIDUA LA FIGURA  E IL RELATIVO “PROFILO” DELL’OPERATORE SOCIO SANITARIO È:
A) Il D.M. 739/94
B) L’accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano del 22.02.2001

C) La Legge 42/99
www.biancofrancesco.altervista.org

663) IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE È COMPOSTO DA ENTI ED ORGANI DI DIVERSO LIVELLO ISTITUZIONALE, CHE
CONCORRONO AL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DI TUTELA DELLA SALUTE DEI CITTADINI. DI ESSO IL
MINISTERO È L'ORGANO CENTRALE, MENTRE TRA GLI ENTI DI LIVELLO NAZIONALE È COMPRESO L'IIZZSS, ACRONIMO CHE INDICA:

A) Gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali

B) Gli istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
C) L'istituto Superiore di Sanità
www.biancofrancesco.altervista.org

664) IN ITALIA, LA PRIMA ESPERIENZA DI COMUNITÀ TERAPEUTICA LA SI DEVE A:
A) V. Chiarugi
B) U. Carletti
C) F. Basaglia
www.biancofrancesco.altervista.org

665) IN QUALI DEI SEGUENTI AMBITI VIENE SUDDIVISA LA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE?
A) Penale - civile - disciplinare

B) Penale – amministrativo – tecnico
C) Amministrativo – tecnico- civile

666) L’ESERCIZIO PROFESSIONALE INFERMIERISTICO NELL’AMBITO DELL’ASSISTENZA DOMICILIARE È REGOLATO DAL/LA:
A) DPR n. 270/2000
B) Legge n. 42/1999
C) Legge 251/2000
www.biancofrancesco.altervista.org

667) LA FONTE NORMATIVA CHE ISTITUISCE L’OPERATORE SOCIO-SANITARIO È:
A) D.M. 10 febbraio 1984
B) Atto del 22 febbraio 2001 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e Province autonome,  D.L. 12 novembre 2001, n. 402, convertito con modificazioni in L. 8 gennaio 2002, n. 1

C) L. 42/1999 sulle professioni sanitarie
www.biancofrancesco.altervista.org

668) LA FUNZIONE PRINCIPALE DELL'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ (ISS) È:
A) Svolgere funzioni di ricerca, sperimentazione, controllo e formazione nel settore della salute pubblica

B) Consulenza per il Governo ed in particolare il compito di determinare le linee-generali della politica sanitaria nazionale
C) Esprimere al Ministro della salute pareri e proposte in merito ai vari ambiti relativi alla tutela e al miglioramento delle
condizioni di salute della popolazione
www.biancofrancesco.altervista.org

669) LA LEGGE N. 104 DEL 5 FEBBRAIO 1992 È:
A) La legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone diversamente abili
B) Una legge che disciplina la materia delle barriere architettoniche
C) La legge sulla privacy delle persone con handicap fisico e sensoriale
www.biancofrancesco.altervista.org

670) LA RESPONSABILITÀ, NELLA PROFESSIONE DI OPERATORE SOCIO SANITARIO, COMPRENDE:
A) Responsabilità penale e civile
B) Responsabilità penale, civile e disciplinare
C) Responsabilità penale, civile, disciplinare, etico deontologica

www.biancofrancesco.altervista.org

671) LE "CARTE DEI DIRITTI DEL CITTADINO" NEI RAPPORTI CON IL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE ELENCANO, TRA
L'ALTRO, IL DIRITTO AD AVERE UNA ASSISTENZA MEDICA E INFERMIERISTICA ADEGUATA PER NUMERO DI
OPERATORI, LORO PRESENZA IN SERVIZIO, QUALIFICAZIONE, PROFESSIONALITÀ E CORTESIA. A QUALE DELLE
SEGUENTI AREE PUÒ ASCRIVERSI TALE DIRITTO?
Qualità e adeguatezza dell'assistenza
Comfort
Protezione dei soggetti deboli

672) QUALE DELLE SEGUENTI AFFERMAZIONI È CORRETTA?
Il Direttore Sanitario deve essere laureato in Medicina e Chirurgia
Un'Azienda Ospedaliera è un presidio di una Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.)
Il Piano Sanitario Nazionale viene realizzato a partire dai Piani Sanitari Regionali

673)QUALE DELLE SEGUENTI ORGANIZZAZIONI DELL'O.N.U. SI PROPONE DI PROMUOVERE LA COLLABORAZIONE
INTERNAZIONALE NEL SETTORE DELLA SANITÀ E DELLA RICERCA FARMACEUTICA?
OMS
UNESCO
FAO

674) QUAL È IL FINE DI UN'ORGANIZZAZIONE SANITARIA?
Produrre in modo particolare attenzione ai processi patologici
Orientare sempre e comunque l'offerta sanitaria a tutta la domanda di salute
Dare forma a quell'insieme di azioni che sono finalizzate alla erogazione di un servizio sanitario

675) QUALE TRA I SEGUENTI NON È COMPITO DELL'ASSISTENZA SANITARIA DI BASE?
Erogare assistenza specialistica ambulatoriale
Coordinare i medici di medicina generale
Erogare Assistenza Domiciliare Integrata (ADI)

676) QUALI SONO LE FUNZIONI PRINCIPALI DEL SERVIZIO DELLE PROFESSIONI SANITARIE?
Funzione assistenziale, funzione organizzativa, gestione risorse umane, gestione delle risorse materiali, gestione
della formazione e informazione e funzione di ricerca e verifica della qualità relativamente al personale contemplato
nella L. 251/2000 e personale di supporto
Funzione di definizione delle strategie aziendali, pianificazione gare d'appalto, governo delle risorse cliniche,
richiesta farmaci, preparazione dei pasti
Controllo e monitoraggio degli eventi sentinella e messa in atto di azioni per contrastarli

677) TUTTI I MODELLI DI "CARTA DEI SERVIZI SANITARI" DEVONO CONTENERE I PRINCIPI FONDAMENTALI STABILITI DALLA
DIRETTIVA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 27 GENNAIO 1994. QUALI SONO DETTI PRINCIPI?
Eguaglianza; imparzialità; continuità; diritto di scelta; partecipazione; efficienza e efficacia
Eguaglianza; continuità; diritto di scelta; partecipazione; efficienza e efficacia
Eguaglianza; imparzialità; continuità; partecipazione; efficienza e efficacia

678) TUTTI I POTERI DI GESTIONE DELL'UNITÀ SANITARIA LOCALE SONO RISERVATI:
Al Direttore generale dell'ASL
Al Direttore amministrativo dell'ASL
Alla Giunta Regionale

679) UN CARDINE DEL D.LGS. N. 229/1999 È RAPPRESENTATO DALLA DISCIPLINA DELLA RICERCA SANITARIA, IL CUI
PROGRAMMA SI ARTICOLA IN RICERCA CORRENTE E RICERCA FINALIZZATA. QUALE DEI SEGUENTI ORGANI È
IMPEGNATO NELL'ATTIVITÀ DI RICERCA?
Istituto superiore di Sanità
Comitato etico nazionale per la ricerca e per le sperimentazioni
Commissione nazionale per l'accreditamento e la qualità dei servizi sanitari

680) QUALE DELLE SEGUENTI E'UNA CORRETTA DEFINIZIONE DI ORGANIZZAZIONE:
E’ un concetto legato alla buona organizzazione
E’ una modalità di riordinare in maniera logica il corpo dirigente di un'azienda
E’ la risultante di un processo produttivo dato dal coordinamento di più attività

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu